1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
20 Luglio 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

5° PUNTATA – Guida alla terapia dello zoccolo

Continua la guida per conoscere lo zoccolo, in collaborazione con Chifa e Carr&Day&Martin.
Questo mese parliamo di come evitare le infezioni allo zoccolo.

Oggi i cavalli spesso trascorrono lunghi periodi in box o in paddock con terreno bagnato e fangoso – entrambi agiscono turbando l’equilibrio idrico della capsula dello zoccolo.
I moderni materiali utilizzati per le lettiere quali trucioli, carta, ecc, tendono ad essere piuttosto densi e a limitare la circolazione dell’aria intorno allo zoccolo. Inoltre, alcune lettiere sono assorbenti e sebbene gran parte del letame venga tolto, molto spesso le lettiere rimangono impregnate di urina.
I batteri presenti nelle lettiere convertono l’urina presente in urea e ammoniaca, che degradando i grassi naturali e gli oli che proteggono la capsula del corno dello zoccolo, causano un indebolimento delle strutture.

Il problema viene aggravato se il cavallo passa molto tempo in paddock umidi, fangosi particolarmente durante i mesi invernali. Gli zoccoli imbibiti sono già indeboliti e quindi più suscettibili di assorbire ulteriore acqua, che danneggia le strutture molecolari poiché si dilatano per ricevere le molecole stesse di acqua.
Maggiormente dannosi rispetto ad un assorbimento di un grande quantitativo di acqua sono i batteri contenuti nell’acqua stessa, in quanto questi sembra giochino un ruolo fondamentale nel deterioramento della struttura del corno.
I sali minerali contenuti nel suolo possono diventare un problema poiché possono distruggere la cheratina dello zoccolo. Il fango agisce disidratando lo zoccolo comportandosi come una cretata, che drena i liquidi fuori dallo zoccolo, aumentando le fluttuazioni di umido/asciutto e contribuendo così al danneggiamento della struttura.

In condizioni di umidità, la suola e il corno dello zoccolo tendono a diventare più morbidi, si può verificare l’eventualità che il corno si sgretoli intorno alla parte più bassa dello zoccolo ed intorno ai fori dei chiodi (dei ferri).
Le aree danneggiate della muraglia espongono il corno ai batteri rendendolo così vulnerabile alle infezioni.
I fori dei chiodi applicati da molto tempo o allargati possono diventare una porta d’entrata per l’ingresso di batteri. Le infezioni della linea bianca possono essere evitate facendo un uso quotidiano di un disinfettante potente e penetrante.
Le condizioni meteorologiche invernali umide accompagnate da lunghi periodi di permanenza nel box contribuiscono a formare un perfetto terreno di coltura per i batteri che potrebbe determinare un’infezione del corno.

 

CORNUCRESCINE HOOF DISINFECTANT

Usato con moderazione, penetra profondamente nella sostanza cornea e nella linea bianca attraversando i tessuti, agendo nei confronti dei batteri eventualmente presenti.
Disinfettante per tutti i tipi di unghia

Ideale per la prevenzione quotidiana delle infezioni
Facile da applicare e di lunga efficacia

In vendita su www.nonsolocavallo.it
 


Il Network del Portale

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti