17 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

RIO2016: Completo. Pietro Roman 23°. Italia nona tra i team

Il cavaliere azzurro disputa la finalissima individuale

RIO DE JANEIRO (BRASILE) (ITALPRESS) – Gran finale per il Completo italiano che ieri all'Olympic Equestrian Centre di Deodoro ha assegnato le prime medaglie per l'equitazione. Il test di salto ostacoli – terzo e conclusivo del programma della specialità – ha ulteriormente rimescolato le carte in tavola.


L'Italia, ieri dopo il cross-country al decimo posto, ha riguadagnato una posizione concludendo questi Giochi in nona posizione su tredici team al via con 330.00 punti negativi.


Un risultato a squadre questo, che va letto anche in funzione degli avversari che gli azzurri si sono lasciati alle spalle: nell'ordine Canada, Svezia e USA, tre nazioni che storicamente hanno sempre detto la loro nella disciplina.

 
A titolo individuale l'Italia ha anche avuto, tra i top 25 della finale individuale, un suo rappresentante. Pietro Roman ha ancora una volta ben gestito Barraduff (Prop. Antonella Ascoli) chiudendo la sua prima Olimpiade al 23° posto. Nella prima finale – quella che ha assegnato le medaglie a squadre – l'azzurro ha totalizzato 14 penalità (8 agli ostacoli e 6 per un fuori tempo) riuscendo però a inserirsi nella finalissima individuale.

 
In quest'ultima decisiva prova Pietro Roman e Barraduff hanno invece commesso un errore per quattro penalità, per un totale, quindi, di 86.20 punti negativi. Non in finale, ma artefici comunque del piazzamento di squadra, per l'Italia si sono poi classificati Arianna Schivo al 34^ posto con Quefira de l'Ormeau (Prop. Arianna Schivo e Thomas Bouquet) che ha guadagnato due posizioni rispetto a ieri grazie a un percorso macchiato da sole quattro penalità (109.40 pn) e Luca Roman al 40° posto (138.40 pn) con Castlewoods Jake (Prop. Luca Roman e Giacinta Della Chiesa) penalizzato oggi da 16 penalità (12 agli ostacoli e 4 per un fuori tempo).


Il quarto azzurro, Stefano Brecciaroli con Apollo vd Wendi Kurt Hoeve (Prop. Maria Giovanna Mazzocchi) era stato eliminato ieri nel cross-country e oggi non ha quindi potuto partecipare alla prova di salto ostacoli.


"Abbiamo portato a termine la nostra Olimpiade con la soddisfazione di aver portato avanti dei giovani di qualità e la piccola gratificazione di aver piazzato uno di questi cavalieri nella finale – ha dichiarato a caldo a Italpress il Ten. Col. Andrea Mezzaroba, tecnico della Nazionale di Completo – e questa cosa alla vigilia non era scontata…Rimane però anche il rimpianto, per aver sciupato l'occasione di un piazzamento migliore. I presupposti per un futuro migliore ci sono, serve coesione, impegno e costanza".


Le prime medaglie di Rio 2016 per l'equitazione sono andate a Francia (oro), Germania (argento) e Australia (bronzo) tra i team e, nell'ordine, al tedesco Michael Jung (già oro a Londra 2012) con Sam FBW con 40.90 punti negativi, al francese Astier Nicolas con Piaf de B'neville (48.00) e allo statunitense Phillip Dutton con Mighty Nice (51.80).

 
Domani il programma Olimpico per l'equitazione prosegue con la prima prova della disciplina del dressage (ore 10, le 15 in Italia). Al via nel Grand Prix anche l'azzurra Valentina Truppa seconda a scendere nel rettangolo di gara con Chablis.


 

> Classifiche

F.I.S.E – Federazione Italiana Sport Equestri


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti