17 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Petizione contro i pesticidi ammazza-api: la raccolta firme supera i 5 milioni

L’Unione Europea ha messo al bando i pesticidi più tossici, ma la battaglia è ben lungi dal dichiararsi conclusa

L'Europa ha appena votato per il divieto all'uso dei pesticidi ammazza-api, dopo che una petizione su Avaaz che chiedeva di vietare l'uso dei pesticidi neonicotinoidi è diventata la più grande di sempre: sono state raccolte più di 5 milioni di firme
 
Si tratta di una vittoria enorme che apre la strada a una nuova era per un'agricoltura più sostenibile. Bisogna tuttavia tenere alta la pressione: gli ideatori della petizione hanno intenzione di portare questa battaglia negli USA e in Canda.
 
Nell'indifferenza più totale miliardi di api stanno morendo, minacciando i raccolti e i nostri alimenti. Una enorme pressione pubblica ha convinto l'Unione Europea a mettere al bando i pesticidi più tossici ma non ci dobbiamo fermare perché questi pesticidi ammazza-api sono ancora usati in tutto il mondo.
 
L'Unione Europea ha approvato una moratoria di 2 anni su questi pesticidi. E' una grande vittoria ma i mega produttori di pesticidi come Bayer e Syngenta stanno facendo pressione con tutti i loro mezzi per far saltare la messa al bando per poter continuare a tenere sul mercato i loro prodotti letali. Continuiamo a far crescere la pressione di indignazione pubblica sui leader in Europa affinché tengano duro e facciamo pressione sugli altri paesi affinché seguano l'iniziativa europea, mettendo la salute e l'ambiente prima del profitto di pochi.
 
Lo scorso anno, la petizione firmata da oltre 1,2 milioni di persone ha imposto alle autorità statunitensi l'apertura di una consultazione pubblica e formale sui pesticidi e la petizione da 2,6 milione di firme è stata fondamentale per influenzare i paesi chiave in Europa.
 
Se vuoi dare il tuo contributo puoi firmare la petizione cliccando su questo link.

Avaaz

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti