1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
10 Dicembre 2023

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Il pensiero di Mauro Testarella sulla 626

il coordinatore dell’Engea espone le problematiche del settore al convegno sulla 626 a Malpensa Cavalli, organizzato dal Centro Studi Citta' del Cavallo:

"Noi dell'Engea sono anni che parliamo di 626, servono fatti e non chiacchere!!!".

Massimo Garavini, con il suo Centro Studi Citta' del Cavallo, ha tenuto un convegno a Malpensa Cavalli sulla 626, una cosa intelligente e di forte attualita', ma emerita sconosciuta o quasi nel settore equestre.

Ha introdotto il dibattito Pio Giongo della Scuola di Mascalcia, uno dei pochi veterani che puo' vantare conoscenza sulla 626, per la sua esperienza di veterinario ippologo/podologo e docente dei corsi di formazione Engea.
Presentava il Dott. Alessandro Castiglioni, che ha illustrato nel dettaglio tutte le soluzioni da attivare per rendere idonea una struttura.
A questo punto si alzava chiedendo parola Mauro Testarella, Coordinatore dell'Engea, centrando un punto nevralgico: "Non partiamo dal 5° piano, ma scendiamo in cantina a controllare e rinforzare, rendendole idonee le fondamenta, cioe' la nostra base, i Presidenti e Titolari dei Circoli e Centri e quadri tecnici".
Ma ancora egli esordiva cosi':"Per fortuna che qui oltre voi 3 e me ci sono solo 7 persone, perche' se la sala fosse stata piena, domani mattina avremmo potuto assistere alla chiusura di un numero illimitato di centri e circoli, la vendita di tutti i cavalli, lo smantellamento delle strutture ed i titolari con la valigia in mano, che corrono verso altri lidi ed altro lavoro, e considerate che non abbiamo neanche sfiorato il sistema assicurativo, il quale si dovra' adeguare alle norme emesse in sede europea e quindi fra un po' chi non si adegua non potra' essere garantito e rimborsato; anzi le assicurazioni i soldi li prenderanno. Ma poi al saldo???"

Quindi Testarella metteva in evidenza la necessita' di formare ed erudire i presidenti e i quadri tecnici delle associazioni, delle quali comunque la stragrande maggioranza, un 80% ad occhio e croce, non potrebbe aspirare a mettere a norma le sue strutture, vuoi in affitto o in proprieta', con le caratteristiche che il programma andava man mano regolando, per mancanza di economie; economie che molto spesso non sono sufficienti per il fieno ed il mangime per i cavalli, per il veterinario, per il maniscalco, per telefono luce e acqua, per l'affitto delle strutture, per l'addetto alle scuderie, e perche' no, per i titolari, che spesso debbono fare un altro lavoro per mantenere precari equilibri.
Ma aggiungeva ancora Testarella: "Non abbiamo per niente sfiorato il problema 626/assicurazioni e qualità, che per centri, circoli, presidenti e quadri tecnici sono come la spada di Damocle, pronta a tagliare la testa, da qui a poco, per il necessario adeguamento alle leggi europee sul settore equestre.
Chi non e' a norma come si mettera' con gli ispettori assicurativi?
Fino a quando andremo avanti come le tre scimmiette che non vedono, non sentono, non parlano?"

Ecco cosa si deve organizzare in un centro studi!
Un centro studi deve saper far comprendere le reali esigenze vitali e far capire che i tempi stanno cambiando.
Non e' facile sensibilizzare la nostra categoria, gente passionale, amanti della natura e degli animali, ma spesso non sensibili a consigli, leggi e provvedimenti.
"Noi dell'Engea", prosegue Testarella,"sono anni che parliamo di 626, servono fatti e non chiacchere!!!"

U.Boat

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti