6 Dicembre 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

15° edizione della Gara di Pattuglia a Cavallo e Gara di regolarità "Point To Point"

Sabato 4 ottobre dalle ore 09.00 a Cameri (NO)

Sabato 4 ottobre 2008, dalle ore 09.00, sul campo Cross dello Sport Club “Cascina Bornago” Cameri (NO) e nel bosco del Parco Piemontese della Valle del Ticino si svolgerà la quindicesima edizione della Gara di pattuglia a Cavallo intitolata alla Medaglia d'Oro al Valor Militare Antonio Zara e la Gara di regolarità “Point To Point” Coppa Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.
Antonio Zara nasce il 20 novembre del 1953 nel comune di San Felice del Molise (CB). Giovanissimo si arruolò nell’Arma della Guardia di Finanza. Al termine della scuola d’Arma, nominato finanziere, fu assegnato alla 18° Legione di Stanza in Roma.

Il 17 dicembre 1973 un gruppo eversivo palestinese si introdusse nell’Aeroporto Internazionale di Fiumicino per catturare alcuni passeggeri e danneggiare il più possibile necessario l’uso dello scalo. Quella mattina il finanziere Antonio Zara era di servizio e al momento dell’attacco si diresse sul posto. Gli spari continuavano colpendo e frantumando ogni cosa, alcuni passeggeri e personale di volo erano stati presi in ostaggio dai terroristi che volevano fuggire con un aereo della Lufthansa in pista. Il giovane Zara, schivo del pericolo che lo sovrasta, impugnò la pistola d’ordinanza e si lanciò contro i terroristi per difendere la dignità dello Stato, l’onore d’Italia e la Libertà degli ostaggi. Venne catturato da un terrorista arrivato alle sue spalle, fatto prigioniero e portato via con gli altri ostaggi verso l’aereo. Intanto nella seconda pista di decollo distruggevano un aereo della Pan American con delle bombe a mano, provocando il ferimento ed uccidendo passeggeri e i membri dell’equipaggio. Il finanziere nella calca e confusione cercò di reagire ma fu colpito gravemente da uno dei terroristi che lo controllavano. L’eroico gesto di Antonio Zara ha permesso ai suoi commilitoni, ai Carabinieri e alla Polizia di intervenire in forze e catturare i terroristi. Soccorso dai suoi colleghi, l’eroico soldato delle Fiamme Gialle muore durante il trasporto in ospedale.

L'evento è organizzato fin dalla prima edizione dall'U.N.U.C.I. (Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d'Italia) di Novara. Dall’ anno scorso prezioso anche il contributo nell'organizzazione della Rappresentanza di Novara e Verbania del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. La pattuglia a cavallo trae origine, sin dalla nascita della Cavalleria, Arma d'Elite degli Eserciti di tutti i tempi, quale attività esplorante e di ricognizione. A tale scopo era necessario che queste unità fossero composte dei migliori binomi, ben addestrati e soprattutto capaci di far fronte ad ogni evenienza. Così, nei secoli, l'attività di pattuglia a cavallo, oggi condotta secondo gli stessi principi di allora ma con mezzi diversi dai cavalli, e precisamente rapidi e moderni automezzi ruotati, si è tramandata come attività sportiva equestre in cui i partecipanti, cavalli e cavalieri, competono, è il caso di dirlo, con slancio ed impeto, nel raggiungimento dell'obiettivo prefissato.

La gara di regolarità è riservata agli appassionati di sport equestri, muniti di Patente FISE, tra pattuglie composte da un minimo di due ad un massimo di sei concorrenti su un percorso di campagna obbligato e segnalato all’interno del Parco Regionale del Ticino della lunghezza di circa 15 km. da percorrere con cadenza totale media di 200 oppure 400 metri al minuto, a scelta di ciascuna pattuglia. Tutte le pattuglie hanno l’obbligo di transitare da tre posti controllo dislocati lungo il percorso, ritirare il tagliando che ne attesti il transito e consegnarlo alla giuria all’arrivo. Almeno un concorrente di ogni pattuglia dovrà superare gli ostacoli naturali, presenti lungo il percorso. Vince la gara la pattuglia che indipendentemente dalla candenza scelta più si avvicina, per difetto o per eccesso, al tempo di percorrenza teorico riferito alla cadenza adottata e alla lunghezza effettiva del percorso.

A testimoniare la vicinanza e attenzione delle Istituzioni pubbliche e private, l'evento si svolgerà con il Patrocinio della Regione Piemonte, Provincia di Novara, Comune di Cameri, Associazione Nazionale Arma di Cavalleria, Federazione Italiana Sport Equestri e con il contributo della Regione Piemonte, Provincia di Novara e Fondazione B.P.N. (Banca Popolare di Novara per il Territorio).

Alle precedenti edizioni della gara hanno partecipato Ufficiali e Sottoufficiali dei Centri Ippici dell'Esercito, della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri, Cavalieri e Amazzoni di prestigiose Società Ippiche.

Alla pattuglia prima classificata nella gara di Pattuglia a Cavallo sarà assegnato il Trofeo Medaglia d’Oro Antonio Zara. Alla pattuglia prima classificata nella gara “Point To Point” sarà assegnata la Coppa “Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio”. Inoltre. premi speciali saranno assegnati alle pattuglie meglio classificate.
Al termine della gara a tutti i partecipanti verrà offerto un sobrio rinfresco.


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti