5 Dicembre 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Caccia alla volpe a cavallo d’autunno

Anche quest´anno la Calabria offre ai turisti un emozionante spettacolo in una delle tenute più affascinanti della Regione…

Anche quest'anno la Calabria offre ai turisti l'emozionante  spettacolo della caccia alla volpe a cavallo, infatti domenica 19 settembre 2010 si terrà presso l'elegante cornice della  tenuta Pietra Nera dei baroni Gallelli di Badolato, la tradizionale caccia alla volpe d'autunno.

 

Antico casato Calabrese, impegnato da sempre con successo nella vita politica, economica, sociale, ed equestre del luogo dal 1658, Badolato con un don Luca (primo barone Gallelli di Badolato), vanta la riproduzione di cavalli andalusi, quando con un don Luca, i Gallelli anche un ricercato allevamento di cavalli Andalusi, diffondendo così nella regione quella razza.

 

Dal 2006 su questa inestinguibile tradizione, la famiglia è proprietaria del famoso Club Calabrese per la caccia alla volpe simulata a cavallo, l'unica società  equestre-nobiliare nel meridione, per la pratica di questo elitario sport di origine Inglese.
Fondato e capitanato il 2006 dal suo Master, il barone Ettore Gallelli Benso, Presidente più giovane nella storia dei circoli di caccia, oltre che  presidente dell'Associazione storica di Badolato “Benedetto  Croce”, e Presidente del Club Reale principe Eugenio di Savoia.

 

Il selettivo Club (che annovera i più bei nomi dell'aristocrazia Italiana), la cui ammissione  è consentita solo dopo una rigida votazione a maggioranza dei voti, non  è solo un organizzazione equestre-nobiliare, ma è anche un polo di ricerca e approfondomento delle materie storiche, araldico-genealogiche  e nobiliari.

I baroni Gallelli sono infatti a tal proposito, anche editori di pubblicazioni bimestrali del campo, come la Rivista Calabrese di caccia alla  volpe a cavallo (fondata il 2009), l'unica in Italia che approfondisce  nello specifico proprio questo sport.

 

La caccia dai Gallelli, è in pratica un elegante e tecnica battuta a cavallo, dove la preda è rappresentata da un esperto cavaliere, che con una coda di volpe finta legata al braccio funge da selvatico.
Il Drug si snoda lungo i fondi adibiti a pascolo, che costituiscono l'azienda agraria di 480 ettari della casata, seguendo un  percorso della durata di circa 2 -3 ore, già pianificato il giorno precedente dal Master e dai suoi collaboratori, si galoppa così su colline suggestive, attraversate da radure e disseminate di ostacoli  aggirabili sistemati lungo il tracciato.

 

La caccia ideata anche per valorizzare il territorio e quindi il turismo calabrese, termina infine con la Presa della volpe, che consiste in un inseguimento lanciato, nel  quale vince chi riesce a strappare al selvatico la finta coda che porta legata al braccio. 

 

La giornata si conclude poi con l'assegnazione al  vincitore del trofeo barone Gallelli, seguito poi dalla cena e dai balli.

 

Per ulteriori informazioni www.caccialavolpe.it

 

Il Circolo è inoltre gemellato col grande maneggio Turrati di Garieri a Soverato, perciò è in grado di fornire numerosi cavalli a chi volesse partecipare alla caccia, senza  la scomodità di portarsi il cavallo.

Dott. Alesssandro Cordelli.


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti