5 Luglio 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

L’equitazione emiliana suona la carica

Nel fine settimana appena trascorso i cavalieri emiliano romagnoli si sono fatti onore in giro per l´Italia. Mentre a Roma il Circolo ippico ravennate conquistava la piazza d´onore al Saggio delle scuole, a Bologna gli atleti emiliani collezionavano un´impressionante serie di vittorie e piazzamenti nel CSI Pony/Children + CSIO J/YR, che si è chiuso ieri al Gese di San Lazzaro di Savena.

Si è appena concluso un week end di sport davvero entusiasmante per l’Emilia Romagna. A partire dal Saggio delle Scuole svoltosi ai Pratoni del Vivaro, Rocca di Papa, Roma, dove il Circolo Ippico Ravennate ha conquistato la medaglia d’argento, le scuole in gara erano 21. «Dopo la prova di dressage eravamo secondi – ha commentato Enrico Fiorentini, istruttore del circolo di Ravenna – e grazie alle ottime prove di tutti i componenti della squadra siamo riusciti a difendere la nostra posizione sino alla fine. I ragazzi sono arrivati a questo importante appuntamento particolarmente preparati grazie alle gare disputate durante tutta la stagione, tra cui quelle, utilissime, del Progetto Giovani Emilia Romagna; inoltre quest’anno potevamo contare su buoni cavalli».

 

L’anno scorso il Circolo ippico ravennate aveva chiuso il Saggio al nono posto, dunque il progresso è stato davvero notevole, considerando anche che la scuola da battere era la C&G di Francesco Girardi, che con l’edizione di quest’anno può vantare ben tre vittorie consecutive del Saggio. E a Girardi Fiorentini rilancia la sfida per il 2011: «Quest’anno ci siamo andati vicini… magari li batteremo l’anno prossimo!».Da sottolineare anche il risultato del nuovo Centro Ippico La Botte di Massa Lombarda, Ravenna, che con una squadra composta da soli tre componenti e guidata dall’istruttore Angelo Alpi ha ottenuto un buon decimo posto.

 

Grandi soddisfazioni per i giovani cavalieri emiliani sono arrivate dal CSI Pony/Children + CSIO J/YR che ogni autunno porta il meglio delle nuove leve dell’equitazione internazionale presso le strutture del Gese di San Lazzaro di Savena, 265 i partenti in rappresentanza di 7 nazioni. L’acuto di tre giornate ricche di ottimi risultati e piazzamenti è arrivato con il Gran PremioYoung Rider, vinto da Giacomo Bassi in sella a Peau d'Ane. Il cavaliere imolese, nato a Castel San Pietro, ha disegnato due percorsi netti davvero impeccabili: «Non immaginavo che dal primo giro uscissero solo due zeri – ha commentato Giacomo, che compirà diciannove anni il prossimo nove novembre -.

 

Quando Carola Garreè (l’altro netto n.d.r.) ha commesso un errore nel secondo giro a me è bastato andare piano cercando di non sbagliare, se avessi avuto la preoccupazione del tempo non so come sarebbe finita». Bravo e modesto, Giacomo Bassi ha esordito a livello agonistico nel 2002 ed è seguito dall’istruttore Andres Penalosa, che il giovane cavaliere ci tiene a ringraziare: «Un risultato così non arriva per caso ma viene costruito con impegno e tanto lavoro – ha dichiarato -, per questo ringrazio Andres Penalosa, il mio istruttore, Roberto Gottarelli, il mio veterinario, e Simone Cioni, il maniscalco che con la mia cavalla ha davvero fatto un ottimo lavoro. Infine, un ringraziamento particolare vorrei rivolgerlo a mio papà Giampaolo che, anche lui cavaliere, mi ha trasmesso la passione e l’amore per questo sport, spronandomi a fare sempre meglio». E in effetti la stagione di Giacomo e Peu d’Ane, baia belga di undici anni, è stata un continuo crescendo, vedremo cosa riusciranno a fare al Memorial Dalla Chiesa, in scena a dicembre sempre al Gese.

 

La lista degli altri risultati ottenuti dai cavalieri emiliani parte sicuramente da Francesca Ciriesi e Filippo Bologni, componenti della squadra italiana che sabato si è aggiudicata la Coppa delle nazioni junior. E una menzione speciale se l’è guadagnata anche Francesco Ciriesi, argento in squadra nella Coppa delle nazioni young rider e quarto nel GP young rider. Ma andando per ordine di giornata:

 

 

VENERDÌ 29 OTTOBRE

 

Nella gara CSI Pony h.115: 1° Martina Snatelia su Ludwine de Lyselle, 5° Giulia Bassi su Helmut  

 

Nella gara CSI Children h.115: 1° Robert Bernasconi su Astuce de Ste Hermelle, 3° Benedetta Pierotti – Qara Mai

 

Nella gara CSI Children h.125: 5° Robert Bernasconi – Winston

 

Nella gara CSIO Junior h.130: 2° Francesca Ciriesi – Reseda

 

nella gara CSIO Young Rider: 2° Federico Ciriesi – Casido L

 

Nella gara CSIO Junior h.135: 5° Rebecca Lippi Bruni – Caesar

 

Nella gara CSIO Young Rider: 4° Giacomo Bassi – Peau D'Ane, 9° Maurizio Falconiero – R Killian de Longpre

 

 

SABATO 30 OTTOBRE

 

Nella gara CSI PONY h.115: 7° Giulia Bassi – Helmut

 

Nella gara CSI Children h.115: 4° Robert Bernasconi – Astuce de Ste Hermelle, 7° Benedetta Pierotti – Qara Mai, 9° Chiara Bormioli – Marina della Quartarella

 

 

DOMENICA 31 OTTOBRE

 

Nella gara CSIO Junior h.130: 1° Jessica Barbieri – Jelco

 

Nella gara CSIO Junior h.135: 7° Filippo Bologni – Fortuna Forever

 

Nella gara CSI Children h.115: 2° Chiara Bormioli – Marina della Quartarella, 5° Robert Bernasconi – Astuce de Ste Hermelle, 6° Benedetta Pierotti – Qara Mai, 10° Benedetta Gavioli Forever Boy

 

 

LUNEDI' 1 NOVEMBRE

 

Nella gara CSIO Junior h.130: 7° Francesca Ciriesi – Reseda

 

Nella gara CSIO Young Rider h.135: 3° Letizia Ilaria – Bagnacani Novillada du Tot

 

Nel GRAN PREMIO CSIO JUNIOR: 7° Rebecca Lippi Bruni – Caesar

 

 

Antonella Dallari, presidente del Comitato Fise Emilia Romagna, comprensibilmente soddisfatta per i risultati ottenuti dagli atleti di casa, anche perché si tratta di ragazzi che provengono tutti dal Progetto Giovani Fise Emilia Romagna, ha dichiarato: «Voglio ringraziare i ragazzi e i loro istruttori e tutte le componenti della nostra realtà equestre per l'impegno che profondono nel raggiungere sempre i massimi livelli».

Antonella Montalti
Ufficio stampa F.I.S.E. Emilia Romagna


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti