5 Ottobre 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

E.N.G.E.A. / F.I.S.E.

CURIOSITA´ E PREPOTENZE A FIERACAVALLI VERONA

Sabato mattina di buonora noi dell’E.N.G.E.A. siamo soliti ritrovarci prima dell’apertura al pubblico per riorganizzare e riassettare lo stand.
Dinanzi a noi, con una fantastica presenza architettonica, lo stand della Sardegna che abbiamo frequentato nei due giorni precedenti per quanto riguarda il nuovo accordo commerciale Regione Autonoma della Sardegna, Nazioni Unite, Repubblica Cubana e E.N.G.E.A. per l’acquisizione sul mercato sardo di 50 cavalli di razza anglo-arabo-sarda da trasferire a Cuba per il miglioramento ed incremento delle razze equine anche locali.
Nello Stand della regione sarda, nella parte più lontana allo stand E.N.G.E.A., vi era posto un banco per le esposizioni dei prodotti e materiali pubblicitari delle attività e produzioni isolane. Colto da un’enfasi campanilistica portai due pacchi di nostri giornali al cui interno risaltavano articoli sulla Sardegna in generale, sulle ippovie certificate in Sardegna, sulle fiere della Sardegna e sulle giornate agricole organizzate dall’Assessore all’Agricoltura e Riforma Pastorale Andrea Prato, ottimo organizzatore dello stand.
Di li a pochi minuti ritornavo per portare il depliant sulle Ippovie Certificate della regione Sardegna, ma trovavo un’agguerrita Maria Grazia Sechi (Presidente del Comitato Regionale F.I.S.E. Sardegna) che aveva allestito l’intero banco con bandiere F.I.S.E. e pubblicità dei circoli F.I.S.E. sardi avendo già tolto i giornali di E.N.G.E.A. senza la benché minima autorizzazione o consenso nel toglierli o nell’avvisarci di ciò che voleva fare.
Insomma una prepotenza bella e buona che caratterizza sempre di più gli alterati rapporti tra Associazioni che non fanno altro che far peggiorare la già deplorevole situazione sportiva i cui risultati li abbiamo ben visti nelle gare svolte proprio in questi giorni a Verona, invece di pensare a ripicche, invidie sentendosi autorizzati da un atavico potere che da anni non c’è più forse se si dedicassero di più agli sport olimpici e pensassero meno agli interessi di casta e specialità che non gli competono potrebbero vincere qualche medaglia limitando le continue figure di mezza tacca.
Insomma, l’E.N.G.E.A., che tutti ben sanno è nata e vive in Sardegna, non ha potuto esporre i propri giornali di grande impatto mediatico per l’isola grazie alle prepotenze del Presidente F.I.S.E. di questa regione che asseriva che quel posto era suo concessogli direttamente dall’assessore Prato (al quale chiederemo personalmente spiegazioni) e pagava anche le hostess esternando il fatto che noi avevamo uno stand grandissimo e non dovevamo disturbare loro.
Il nostro stand grandissimo è pagato da una associazione no-profit esente da finanziamenti pubblici che in parole povere sta a significare che non pesiamo sul portafoglio degli italiani e in questo caso sul portafoglio dei sardi mentre la F.I.S.E. con il suo bilancio di decine di milioni di euro potrebbe almeno pagare gli stand e non andare a scrocco delle pubbliche istituzioni.
Ringrazio pubblicamente per lo sportivo trattamento riservato da una federazione che penso stia perdendo sempre di più quella noblesse oblige che da sempre la contraddistingueva.

Mauro Testarella
www.cavalloecavalli.it


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti