11 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

La Sardegna è ormai diventata l´ottavo degli Emirati Arabi grazie ai risultati ottenuti nell´Endurance

Un gennaio da ricordare per la Sardegna che ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi, è stata protagonista nelle gare di Endurance.

Ha iniziato il ventiquattrenne Marco Sardo con il terzo posto conquistato nella Sheick Mohammed, poi è stata la volta di Mara Feola, la sedicenne neo campionessa europea tra gli young riders, a partecipare a ben due gare in due giorni consecutivi.

Nella prima prova, la President Cup for Ladies sulla distanza di 100 km (la maggior parte dei quali disputati sulla sabbia del deserto), ha concluso la prova in trentaduesima posizione in sella a Cacique W, un purosangue arabo proveniente dall’Uruguay messo a disposizione dal Al Asayl Stable, alla sua prima gara nel deserto.

Per questo motivo alla giovane amazzone di Santa Teresa di Gallura l’allenatore ha chiesto di rispettare una media di 22/23 chilometri orari. Impegno rispettato dalla portacolori dell’Allevamento del Mà che ha terminato i 100 chilometri con la media di 21,86 km/h.

Il giorno seguente altra sveglia all’alba per partecipare allaHH President Cup Junior and Young Riders sui 120 chilometri. Anche questa volta, in sella a Ultimo, Mara ha dovuto seguire gli ordini di scuderia, gareggiando per tutta la prova a fianco allo sceicco Khalifa bin Sultan al Nayan che, con l’arabo Kosmkat, erano alla loro prima “120 km”.

Ma nonostante dovesse seguire una tabella di marcia già decisa, Mara si è tolta una bella soddisfazione tagliando il traguardo al diciassettesimo posto con una media finale di 23,33 km/h.

E dopo queste prestazioni per Mara è arrivata la ciliegina sulla torta di questa trasferta ad Abu Dhabi: l’invito per la President Cup, una delle più belle, ma anche più massacranti, gare di endurance del mondo che si disputa negli Emirati Arabi sulla lunghissima distanza di 160 chilometri.

L’invito è giunto tramite la Fise nazionale direttamente dagli organizzatori della prestigiosa manifestazione, ma purtroppo Mara Feola ha dovuto rinunciare, dopo averne parlato con la sua istruttrice Anna Teresa Vincentelli (presente anche lei in questa trasferta nel golfo Persico).

Una rinuncia sofferta <<queste competizioni sono molto impegnative, sia da un punto di vista di preparazione del cavallo sia del viaggio, ed il programma di gare in Europa che abbiamo previsto per i primi mesi dell’anno, non ci permettono di assentarci più di quattro o cinque giorni dal nostro allevamento>> sostiene la Vincentelli.

<<Ci hanno prospettato anche la possibilità di partecipare con un cavallo di una scuderia di Dubai, ma anche in questo caso abbiamo dovuto dire di no in quanto per una gara di questa distanza bisogna avere una grande sintonia con il cavallo che si monta. Ci rifaremo il prossimo anno!!!>>
.

Ma anche se Mara Feola non parteciperà alla President Cup, probabilmente la bandiera con i quattro mori sventolerà lo stesso grazie alla partecipazione di Marco Sardo, ancora però non è stata ufficializzata la lista dei partenti.

Carlo Mulas


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti