6 Dicembre 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Endurance: Carolina Asli Tavassoli firma il CEI3* di Follonica

L´Ippodromo dei Pini ha ospitato anche le finali del circuito giovani cavalli italiani

Successo della due giorni di gare all’Ippodromo dei Pini a Follonica dove, con l’organizzazione del Centro Ippico Follonica Equitando, si sono svolte tre categorie internazionali, oltre alle finali del Circuito Giovani Cavalli di Endurance MiPAAF.

La vittoria nella prova più importante, il CEI3* di 94+94 chilometri (10 partenti dei quali 6 classificati) porta la firma di Carolina Tavassoli Asli che ha così bissato il successo nella medesima categoria disputata a Travagliato un mese fa.

L’amazzone azzurra stavolta era in sella a Rok (prop. Al Aasfa Oversears) e ha chiuso la prova articolata su due giornate alla media complessiva di 15.170 km/h (12 ore, 23 minuti e 34 secondi il suo tempo di percorrenza). Per Rok è arrivato anche il premio Best Condition.

Seconda piazza per Simona Garatti (14.519 km/h) su Grisu dell'Orsetta (prop. Jacopo Lorenzelli), terza Adelaide Scola (14.516 km/h) con Ta Sharab (prop. Eddy Accordini).

Per quanto riguarda le finali MiPAAF, i soggetti indigeni di 7, 6 si sono confrontati in due categorie internazionali open.

Nella categoria CEI2* Open di 120 chilometri (46 partenti; 24 classificati) il titolo per i cavalli di 7 anni è andato a Quassia Distinta, anglo araba allevata in Sardegna da Franco Casu e di proprietà della Scuderia Serego di Martino Serego Allighieri. Questa saura è stata montata dall’astigiano Bruno Mollo e si è classificata sesta nell’Open, risultando la migliore tra i cavalli italiani in lizza (media 15,894; tempo 7:33:00).

Nella graduatoria MiPAAF estrapolata dal CEI2* Open seguono Matteo Bravi con Wild Fira (prop. ASD Equiclub Valle del Tevere) alla media di 15,870 km/h. e Patrizia Cianferoni con la PSA Quintana (all. e prop. Angelo Mulas) media di 15,869 km/h.

La gara è stata vinta dal Caporal Maggiore scelto dell’Esercito Jacopo di Matteo in sella alla sua Lys du Cammas (cavallo vincitore anche del premio Best Condition) alla media di 17,755 km/h con un tempo di percorrenza di 6 ore, 45 minuti e 31 secondi. Piazza d‘onore per la francese Marion Wasilewski su Qansra du Croate (17,402 km/h), terzo Daniele Serioli con Moma (prop. Eckard Lingenauber) alla media di 17,251 km/h.

Il titolo MiPAAF dei 6 anni, invece, è andato a Manjio che agli ordini di Benedetto Arena ha tagliato per primo il traguardo del CEI1* di 86 chilometri (27 partenti; 20 classificati). Il cavallo vincitore, un PSA allevato in Sicilia dal suo stesso proprietario e cavaliere, ed ha chiuso alla media di 19,062 km/h per 4 ore, 30 minuti e 42 secondi di gara.

Alle spalle del vincitore si sono piazzati altri due cavalli italiani, saliti quindi sul podio sia del CEI1* che del campionato MiPAAF. Si tratta della PSA Reseda, allevata nel cagliaritano da Peppino Medda e di proprietà di Angelo Mulas. Per Reseda, che è stata montata dal giovane Saltatore Mulas, una media di 18,400 km/h e anche il premio Best Condition. Terza piazza, infine, per la PSA Lady di Poggiovalle (all. Az. Agr. Poggiovalle) sotto la sella del suo allevatore e proprietario Nicola Tarducci (18,005 km/h).

Due le categorie nazionali di regolarità riservate ai cavalli italiani di 5 e 4 anni.

Il CEN A di 60 chilometri (17 partenti tutti classificati) per i 5 anni ha visto la vittoria del PSA allevato in Sardegna Senattore (all. Antonio Deriu; prop. Soc. Agr. F.lli Deriu). In sella a questo sauro che ha chiuso con il punteggio di 14,03143 c’era Paolo Campetella. Piazza d’onore per Eufrate Blu, un Purosangue Orientale allevato e di proprietà di La Bosana S.S. Agricola che era agli ordini di Gaia Perina (punteggio 12,96571). Il terzo posto, infine, è stato appannaggio di Soraia, una PSA allevata in Sardegna dall’Az. Agr. F.lli Pericu e di proprietà di Sandro Bottiglia montata da Ilaria Palermo (punteggio 12,74474).

Arriva dalla Sicilia anche la migliore tra i 4 anni della categoria Debuttanti di 30 chilometri (14 partenti e 1 solo eliminato). A vincere è stata infatti la PSA AHB Keyra (all. Eugenia Eleonora Balastro; prop. Salvatore Lombardo) che con Antonella Tonzuso ha totalizzato il punteggio di 68,10. Piazza d’onore per un altro PSA, Tornado dela Fonte (all. Alessandro Bagnoli; prop. Chiara Rosi) con Michela Marcucci (65,80) e terzo un Anglo Arabo, Tifone (all. e prop. Chiara Marrama) con Federico Acconciamessa (65,60 punti).

A Follonica è stata disputata anche una gara internazionale riservata agli Under 21. A vincere il CEIYR2* 120 chilometri (12 partenti; 7 in classifica) è stata la francese Camille Coulomb su Cesar de Suleiman. La transalpina ha chiuso alla media di 16,324 km/h (tempo di 7:21:04).

Secondo e terzo posto per due azzurre. Federica Fulcini si è infatti piazzata seconda in sella a Torba della Bosana (prop. Alberto Fulcini) mentre Ilaria Cella ha chiuso in terza posizione con Carpino Bosana (prop. La Bosana S.S. Agricola) cavallo vincitore anche del premio Best Condition. Per entrambe una media di 15,452 km/h.

F.I.S.E. – Federazione Italiana Sport Equestri


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti