5 Luglio 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

A Lamprechtshausen tre GP su quattro sono dell’Italia!

Meucci, Uboldi e Orlandi firmano i Gran Premi di categoria in Austria

Giornata conclusiva, domenica 21 maggio, in occasione dello CSIO giovanile di Lamprechtshausen in Austria, dove tre dei quattro Gran Premi sono targati Italia.
 
Suona subito l'inno di Mameli grazie alla vittoria di Pietro Meucci che, con il suo Zenit di San Patrignano (0/0; 50.31, propr. Luisa Panichi), ha concluso al meglio la gara e, velocissimo, è riuscito a conquistare la vittoria nel Gran Premio Children, prova mista (h. 130). Terzo posto nella stessa gara per Lorenzo Correddu e Touche D'Arrogance (0/4; 47.23, propr. Bart Gommeren Sporthorses&Fabrie Sporthor).
 
Matteo Orlandi in sella a Manisha 2, (propr. Giardini San Rocco Vittorio) ha vinto, invece, il GP Pony, prova mista, (h. 130) chiudendo i due percorsi senza errori e con un tempo di 49”25 nel tracciato decisivo.
Piazza d’onore ancora italiana con Sofia Manzetti che insieme a Rock Dee Jay (propr. Horses Forever sas) ha concluso i due percorsi con zero penalità e il tempo di 50”24 in barrage.
 
E’ di Ignazio Uboldi, su Dakata VD Knuffel (propr. Pfyffer Carlo), il terzo Gran Premio della giornata, quello riservato agli Junior, che consente all’Italia di “calare sul tavolo” un bel tris di vittorie nelle gare individuali più importanti. Il giovane italiano, velocissimo e davvero preciso, dopo il netto nel percorso base ha concluso anche il tracciato decisivo senza alcuna penalità nel tempo di 39”81.
 
A fine giornata Matias Alvaro ha finito il Gran Premio riservato agli Young Rider al secondo posto insieme Tempo Des Brieres (propr. Pagnamenta Chiara). Alvaro è stato l'unico italiano a non commettere errori nel percorso base e ha disputato un barrage (dove ha replicato la stessa prestazione agli ostacoli) a due con un cavaliere austriaco. Il tempo di 61.48, però non è bastato per ottenere la vittoria della gara. 
 
Sempre domenica, nelle gare di contorno, è arrivata un’altra vittoria azzurra. Quella firmata da Robert Bernasconi, nella Young Rider bassa (prova a difficoltà progressive), che ha ottenuto la prima posizione in sella a Rapid Petite Folie (65; prop. Monsieur Hugo Mangaud). 
 
Si chiude, così, per l'Italia, l’ottima trasferta austriaca.
 

F.I.S.E. – Federazione Italiana Sport Equestri


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti