17 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Paradriving: in viaggio attraverso tre province sei carrozze arriveranno da Modena a Verona per la Fieracavalli 2019

Tappa d’arrivo durante la kermesse equina scaligera, venerdì 8 novembre al Padiglione 10 nel ring dell’Associazione Italiana Allevatori; "driver", carrozze e cavalli protagonisti di un progetto di equitazione integrata mirato al superamento di barriere fisiche e relazionali, rivolto a persone con disabilità motorie e psichiche

Fieracavalli Verona, giunta nel 2019 alla sua 121esima edizione, ha progressivamente e costantemente dedicato negli ultimi anni una particolare attenzione ai progetti di integrazione, realizzati utilizzando anche i mezzi delle carrozze e dei cavalli, rivolti a persone con disabilità di diverso livello, sia di tipo motorio che psichico.


Nell’edizione di quest’anno, Verona rappresenterà la tappa d’arrivo di un viaggio attraverso tre province (Modena, Mantova e Verona). I partecipanti saranno accolti e premiati nel primo pomeriggio di venerdì 8 novembre (ore 14 circa nell’area esterna A e alle 15.30 nel Padiglione 10 nel ring dell’Associazione Italiana Allevatori).


La particolarità sarà che cinque equipaggi avranno in dotazione cavalli rigorosamente italiani: due pariglie verranno attaccate con cavalli Caitpr (Cavallo Agricolo Italiano da Tiro Pesante Rapido), altre due con pony di Monterufoli (Cavallo Monterufolino) ed un’altra con il Norico.


Le due realtà che collaborano in progetti di equitazione integrata sul territorio modenese sono l’Asd Equilandia Club  e l’Azienda Agricola Villa Forni , società che hanno avviato da tempo attività destinate a percorsi sia sportivi che di integrazione sociale rivolte a persone con disabilità utilizzando la carrozza e il cavallo, con risultati finora ottenuti da considerarsi sorprendenti.


Il mondo degli attacchi è particolarmente adatto in questo tipo di attività – spiegano gli organizzatori – avendo in sé molti aspetti utili per oltrepassare limiti fisici, relazionali e a volte anche culturali che ostacolano un corretto apprendimento. Inoltre, il lavoro agli attacchi presuppone attenzione ad aspetti legati alla tradizione ed alla cultura locale, condividendo spazi ristretti nei quali sono fondamentali comunicazione e collaborazione.


Ciò rende particolarmente efficaci i progetti di integrazione e valorizzazione delle capacità delle persone coinvolte, con impatti positivi su autostima e disponibilità al lavoro in gruppo.


Il viaggio “Paradriving “si svolgerà, quindi, dal 4 all’8 novembre prossimi, partendo dall’Accademia Militare di Modena, i cui allievi in sella accompagneranno l’ingresso dei partecipanti in Fieracavalli a Verona.


Il progetto “Paradriving Fieracavalli 2019 “è sostenuto dalla Federazione Italiana Sport Equestri (Dipartimento equitazione integrata e Dipartimento Attacchi) e da A.S.A.M. Onlus, e coinvolgerà 6 equipaggi per un totale di 40 partecipanti per ogni tappa: 12 persone fra drivers  e grooms  e 24 ospiti in carrozza, tra disabili ed accompagnatori.


L’evento – sottolineano gli organizzatori – è realizzato e gestito da volontari, senza scopo di lucro e la partecipazione di ospiti e carrozze è a titolo assolutamente gratuito.


“Invitiamo tutti – afferma Michele Della Pace, impegnato da sempre nel Sistema Allevatori con la partecipazione del Cavallo Monterufolino nelle ultime edizioni di Fieracavalli, e tra i primi promotori della presenza di conduttoriparadrivers  con cavalli italiani in biodiversità attaccati a carrozze – ad accogliere a Verona i ragazzi che prenderanno parte a questa esperienza unica, finalizzata anche al coinvolgimento di associazioni e istituzioni, realizzando sinergie tra più enti, in un evento che avrà il più ampio spazio di visibilità in Fieracavalli”.

Redazione


Ufficio stampa A.I.A
Camillo Mammarella


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti