1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
13 Giugno 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Il codice della cavalleria

Il sistema di ideali dell´ordine sociale dei cavalieri, e per riflesso dei nobili in genere.

Nell’Europa medievale, il codice della cavalleria costituiva il sistema di ideali proprio dell’ordine sociale dei cavalieri, e per riflesso dei nobili in genere. Esso combina le virtù militari con quelle del cristianesimo, e trovò i suoi classici compendi nelle leggende del ciclo di Re Artù in Inghilterra e nella “Chanson de geste” in Francia.
Il codice cavalleresco si sviluppò in modo dominato dal feudalesimo, nel quale le obbligazioni di tipo personale rivestivano un’importanza centrale. Esso da una parte espresse il cristallizzarsi e il raffinarsi di costumi e tradizioni guerriere in quel periodo di generale rinascita culturale e spirituale che corrisponde all’XI e soprattutto al sec. XII; dall’altra, esso rispecchiò il tentativo di utilizzare in modo socialmente utile le energie dei cadetti delle famiglie feudali, che, solitamente privi di diritti sul patrimonio paterno (legge di successione franca), potevano fare affidamento solo sulla loro abilità nell’uso delle armi per assicurarsi una posizione sociale ed economica tale da mantenerli nell’ambito della classe dirigente. Il codice cavalleresco contribuì a formare una mentalità collettiva e ad indirizzare importanti risorse militari ed umane verso il proseguimento di obiettivi politici funzionali alla preservazione e all’espansione del tipo di civiltà che si era andato formando in Europa occidentale tra i secc. VIII e XI.

Oltre a prodezza e valor militare, al cavaliere era richiesta leale sottomissione a Dio e al signore feudale, cortesia verso i nemici e generosità verso i malati, gli oppressi, le vedove e tutti coloro che si trovavano in situazioni analogamente svantaggiate. Dell’ideale del cavaliere faceva parte anche l’amor cortese, una devozione romantica per una donna sessualmente intangibile, spesso donna di un altro uomo; è probabile che la devozione per la Vergine Maria abbia avuto un peso nello sviluppo di questo concetto.

Gli ideali cavallereschi influenzarono la fondazione di ordini religiosi militari durante il periodo delle crociate, tra i quali vengono qui ricordati i Templari, i Cavalieri di Malta, i Cavalieri Teutonici, e gli ordini Spagnoli di Alcantara, Calatrava e Santiago. A partire dal tardo Medioevo vennero fondati ordini cavallereschi laici, quale l’inglese ordine della Giarrettiera (c. 1349) e il borgognone ordine del Toson d’oro (c. 1429). In questo periodo, tuttavia, la cavalleria e il suo codice erano divenuti in larga misura un complesso di regole di etichetta. I tornei, nei quali originariamente i cavalieri avevano messo a repentaglio la loro vita scontrandosi in combattimenti giostrati davanti alle donne, divennero semplicemente elaborate, stilizzate, inoffensive forme d’intrattenimento. Inoltre, il costo di questa e di altre consuetudini proprie dello status di cavaliere (quale l’obbligo di trascorrere un apprendistato di sette anni presso la corte di un nobile e di altri sette come scudiero di un cavaliere) spinsero molti nobili che avrebbero avuto diritto all’investitura a decidere di non diventare mai cavalieri. Dal codice cavalleresco, che fu sempre più vivo nella letteratura che non nella vita reale, derivò il concetto moderno di gentiluomo.


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti