13 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Finale Superfrustino 2005 Trofeo Repubblica di San Marino

Resoconto corse del 20 agosto

Pietro Gubellini per la terza volta vince il Superfrustino.
Si era imposto nel 2001, aveva ripetuto, ma a pari merito con Giampaolo Minnucci nel 2003, ed ora, ancora a distanza di due anni, il suo terzo sigillo.
A regalargli la stupenda vittoria nonché tutti i meravigliosi premi in palio, è stata Cimetta Dra che nel Final Race a tre ha prima superato Coraggioso a metà gara poi ha retto l'offensiva di Dry Goal Sm.
Pietro Gubellini davvero un grande del trotto mondiale perché vincere tre tornei di questa difficoltà in poco più di qualche stagione non è cosa da tutti.
Una serata fantastica, una classifica che ha proposto tre grandi driver quali Gubellini, Vecchione e Lo Verde a battersi per il titolo finale.
Un handicap conclusivo perfettamente calibrato da Fabrizio Procino ed il tutto nella solita sontuosa cornice di pubblico in questo meraviglioso anfiteatro di trotto che tutta Europa invidia alla Romagna.

 

Al termine della stupenda kermesse i fuochi artificiali, ma prima la premiazione suggestiva del vincitore e l'onore agli altri driver partecipanti che hanno veramente offerto uno spettacolo tecnico grandioso.
Pareva anche dovesse piovere ma alla fine il dio della pioggia ha graziato il Savio e la gente ha potuto assistere a questo "evento" d'agosto.
Suggestiva anche la consegna del Trofeo a Gubellini con le note dell'Inno Nazionale di Mameli a rendere ancor più trionfale il grande momento.
L'unico driver straniero approdato in finale non è riuscito ad accedere all'ultimo atto ma ciò non toglie nulla alla grandezza del francese Jean Michel Bazire che ha comunque lottato e palesato tutta la sua grande classe.
Ma come si è giunti all'atto finale? Ecco la cronaca di una serata che ricorderemo a lungo qui in Riva al Savio.

 

Cinque corse per classificare i primi tre al Final Race, la magica invenzione di HippoGroup che ha arricchito questa manifestazione di un ulteriore episodio ad alta tensione agonistica.
Bene, Biagio Lo Verde subito in un balzo al comando della classifica con la vittoria di  Eiffel Bi che ha preso tutti in contropiede ai 300 finali ed ha staccato facile su Famatina, Roberto Vecchione, che ha retto un corto muso a Exet, con Santo Mollo. Nemmeno il tempo di rifiatare ed eccoli nuovamente in lizza i 10 grandi driver della finalissima.
Vittoria per Enrico Bellei, attacco deciso in sulky a Zea Cn e retta superiore a reggere il forcing di Adamello Sol e Roberto Vecchione.
Santo Mollo, con Ballerino, ha rotto in zona traguardo lasciando così il terzo posto a Dallas Bi e Andrea Farolfi.
Al terzo atto invece sul podio più alto è salito Pietro Gubellini, un assolo veramente con la più forte in lizza, ovvero La Belle Etolie autrice di finaline superiore al mezzogiro conclusivo per staccare in maniera perentoria su Casadei, con Jean Michel Bazire, e Becker Bi, con Roberto Vecchione.

 

Classifica molto raccolta dopo tre atti di finale e contesa davvero ancora tutta da vivere in diretta nelle ultime due prove prima del Final Race a tre.
Quarto episodio per Battista Congiu, autore di eccellente corsa di testa e finale fantastico a reggere Jeanne's IT, con Biagio Lo Verde, e Babi Rm con Pietro Gubellini. Ancora una prova: classifica con LO Verde e Gubellini a quota 15, Vecchione 13, Bellei e Congiu nei paraggi immediati. Come dire tutto in gioco, davvero una serata memorabile anche sotto il profilo dell'incertezza.
Quinto atto, vince Roberto Vecchione che pennella Coral Sugar e piega in zona traguardo Santo Mollo alla guida di Conan Bi.
La classifica finale si delinea e Roberto Vecchione sale a quota 23 con Pietro Gubellini e Biagio Lo Verde che pure accedono alla Final Race pronti, tutti e tre, a giocarsi il grande Trofeo Superfrustino 2005, Trofeo Repubblica di San Marino, nell'epico handicap a tre con abbinamento driver cavalli attraverso pubblico sorteggio in parterre.

 

L'urna sancisce questi abbinamenti Roberto Vecchione sul favorito Dry Goal Sm, Biagio Lo Verde in sulky a all'avvantaggiato Coraggioso ed infine Pietro Gubellini alla guida di Cimetta Dra.
Una corsa a tre, un unico miglio per un Trofeo davvero importante e che può valere una intera carriera per un driver di trotto.
La cronaca del Final Race è semplice, Coraggioso in fuga, Cimetta Dra e Dry Goal Sm ad inseguire a meno 20 metri.
La tensione però è alle stelle, il pubblico proteso, ciascuno con il proprio ticket ben stretto tra le dita, segue questa particolare prova.
Coraggioso cerca di salvarsi gestendo il vantaggio ma al passaggio Pietro Gubellini forza i  tempi e supera Coraggioso che rompe.
Ci prova allora Roberto Vecchione ma Dry Goal Sm può solo impegnare ma non battere Cimetta Dra che regala a Pietro 'Pippo' Gubellini, abbinato al Castello di Fiorentino, il suo terzo Superfrustino in 11 edizioni, un record che rende bene l'idea del valore di questo grande driver.

Ufficio Stampa Ippodromo di Cesena


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti