1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
2 Marzo 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Il tedesco Armin Himmerlich in sella alla grigia La Costa Rica ha vinto il Gran Premio "Maresciallo Enzo Fregosi"

la gara più importante del Csi "due stelle" che si è appena concluso a Pontedera al Centro Ippico Lo Scoiattolo-Valdera

Sale il livello qualitativo dei concorrenti del Csi “due stelle” di Pontedera dopo le iscrizioni degli azzurri Natale Chiaudani e Piegiorgio Bucci, nonché dell’amazzone messicana Marcela Lobo. Chiaudani è stato, anche nel 2007, fra i protagonisti dell’intera stagione del salto ostacoli ed è un “habituée” del concorso toscano, del quale due anni fa vinse il GP in sella al baio rlandese Da Zara Newport Clover.

Piegiorgio Bucci quest’anno ha partecipato con la squadra azzurra al campionato d’Europa di Mannheim e alle tappe della World Cup di Oslo, Helsinki e Stoccarda. Infine Marcela Lobo, messicana che si allena in Italia, ha gareggiato nei più importanti concorsi ippici internazionali, e in Italia anche al “quattro stelle” di Bagnaia, Siena, nel settembre scorso.
Non c’è dubbio che queste tre presenze hanno garantito ulteriori motivi di interesse tecnico e spettacolare al meeting pontederese.

Il programma delle tre giornate di gare prevedeva categorie children e junior under 16, accanto a quelle dello Small Tour (gare “basse”) e Big Tour (gare “grosse”) e alle prove riservate ai giovani cavalli di 6 e di 7 anni. Percorsi studiati dello “chef-de-piste” Francesco Bazzocchi.
Tra i cavalieri azzurri hanno spiccato i nomi del plurititolato Natale Chiaudani (già vincitore del GP di Pontedera 2 anni fa), di Piegiorgio Bucci (fresco “reduce” da 3 tappe di Coppa del Mondo), di Stefano Brecciaroli (pluricampione italiano di completo). E ancora: l’olimpionica Marina Sciocchetti (argento di squadra nel completo a Mosca ‘80), Paolo Zuvadelli (vincitore del GP di Trucazzano settimana scorsa), il veterano Francesco Franco e l’idolo di casa, il toscano Giovanni Consorti.
Fra gli stranieri, il belga Ignace Philips, gli elvetici Gabathuler, Jane Richard e Claudia Gisler, il tedesco Haas e la messicana Marcela Lobo.

GIORNATE DI GARA

30 NOVEMBRE


Si è conclusa nel segno della Germania la gara più impegnativa della giornata d'apertura del Csi "due stelle" di Pontedera, che per il tradizionale appuntamento indoor ha richiamato binomi di nove nazioni. Al Centro Ippico Lo Scoiattolo-Valdera Equitazione è stato il tedesco Armin Himmelreich su La Costa Rica a concludere le due fasi della categoria con ostacoli di m. 1,40 con doppio percorso netto e il miglior tempo (0/0-27,44). Il cavaliere germanico ha regolato sul cronometro gli azzurri Emiliano Varagnolo con Ak Cordijana Z (0/0-28,34) e Natale Chiaudani su Puma Da Zara (0/0-28,62) mentre in quarta e quinta posizione si sono piazzati ancora due italiani, il bergamasco Paolo Zuvadelli, recente vincitore del GP di Trucazzano, Milano, questa volta in sella al sèlle-francais Iouri du Moulin (0-0-29.10) e Riccardo Migli con Genova (0/0-24,34).
Un successo sfiorato e mancato per un soffio dai nostri cavalieri, che hanno però dominato le altre catergorie. Infatti la precedente prova a tempo di m. 1,30 è stata vinta da Paolo Zuvadelli in sella al qualitativo grigio olandese di 9 anni Rocco: "Zuva" è stato il più veloce dei 16 binomi che hanno chiuso il percorso senza penalità (0-52,17), lasciando in seconda e terza posizione ancora Natale Chiaudani, in sella a due differenti cavalli, il francese Jazz de Grez Da Zara (0-52,31) e il belga Saturnus Da Zara (0-53,05). Al quarto posto si è inserito Gabriele Grassi su Jouvence de Choisy (0-53,87) , in quinta posizione il greco Alexandros Fourlis sul soggetto di origine tedesca Quattro (0-54,82).
Il programma de Lo Scoiattolo prevedeva anche gare giovanili: in quella per cavalieri "under 14" si è imposta Rebecca Livi (Catano), quella per juniores sotto i 16 anni è stata apannaggio di Marco Carli (Jade des Hayettes). In mattinata le prove dello Small Tour: quella a fasi consecutive è stata siglata da Alessandra Cubattoli (Kadanas), la due fasi consecutive dall'elvetica Lili Walti (La Lucecita). Infine un italiano e uno straniero si sono spartiti il vertice delle competizioni per giovani cavalli. La prova per i soggetti di 7 anni è stata vinta dal tedesco Roland Birchler (BB Lancaster), davanti all'irlandese Dixon (Quintolet du Housoit) e a Gianluca Ugori (Just de Cartes Montefiore). La categoria dei cavalli di 6 anni è andata a Emiliano Varagnolo (Baldwinder) davanti a Himmelreich (Lanceros) e a Birchler (BB Caruso).

1 DICEMBRE

Per ben due volte durante la seconda giornata del Csi "due stelle" di Pontedera l'inno tedesco è risuonato nell'indoor del centro ippico Lo Scoiattolo-Valdera Equitazione. Entrambe alla conclusione delle categorie per giovani cavalli, vinte rispettivamente da Luisa e da Armin Himmelrich, marito e moglie con la vocazione per il podio.
La biondissima Luise ha siglato in sella al soggetto tedesco Ruby Lee (0/0-30,94) la gara in due fasi riservata ai soggetti di 6 anni, davanti all'elvetico Roland Birchler su BB Caruso, anch'esso cavallo dell'allevamento germanico (0/0-32,99) e all'azzurro Jacopo Maria Brugnone sull'olandese Ulorine (0/0-37,97).
Armin Himmelrich in sella a britannico Queensland 10 si è imposto nella categoria a due fasi per cavalli di 7 anni, unico a riportare doppio netto i(0/0-29,29). Secondo e terzo si sono piazzati gli azzurri Filippo Angerame sull'ungherese Vulkan Jessica (0/4-33,53) e Renato Troiani sull'italiano Imor (0/8-37,27). Ancora un successo straniero ha caratterizzato la gara più impegnativa della giornata, il "piccolo" Gran Premio a tempo con ostacoli a m.1,40, dominata dal veterano rossocrocciato Walter Gabathuler sul 9 anni belga Albufuehren's Vivaldi, il più veloce (59,56) dei ben nove binomi che hanno concluso la prova senza errori agli ostacoli. Colori rossocrociati anche sugli altri due gradini del podio dato che al secondo e terzo posto si è piazzata Nicole Scheller, rispettivamente sull'8 anni sèlle-francais Koby du Vartellier (60,21) e sul belga 14enne di Joly de St. Hubert (61,16). Fuori dal podio per un soffio uno dei nostri migliori cavalieri, Piergiorgio Bucci, che a sua volta ha piazzato consecutivamente due cavallui: in quarta posizione il suo soggetto di punta, l'olandese di 10 anni Porto Rico Da Zara 862,36) e il belga di 9 anni Corrado O-H (67,08).
Finalmente il tricolore è salito sul pennone grazie alla vittoria nella "mista" del Big Tour (ostacoli a m. 1,30) di Marco Sassara sull'olandese Sly.S (0/0-33,44), davanti a un altro azzurro "eccellente", Natale Chiaudani su Jazz de Grez Da Zara (0/0-34,82) e al greco Alexandros Fourlis in sella al tedesco di 9 anni Quattro (34,89). Ancora quarto Bucci, questa volta con Contact Bz (35,76), e quinto Simone Coata sull'olandese Rembrandt (0/0-35,50).

2 DICEMBRE

Il tedesco Armin Himmerlich in sella alla grigia La Costa Rica ha vinto il Gran Premio "Maresciallo Enzo Fregosi", la gara più importante del Csi "due stelle" di Pontedera. Ultimo a partire nel secondo giro, dunque in grado di basarsi sulle performances degli avversari, il cavaliere germanico, già in luce con ripetute vittorie nelle due giornate precedenti, ha realizzato il secondo percorso netto con il miglior tempo (0/0, 37,19), aggiudicandosi la selettiva prova allestita nell'indoor del club pontederese dallo "chef-de-piste" Francesco Bazzocchi.
Dal secondo al quinto posto si sono classificati quattro binomi azzurri, autori di ottimi percorsi ma meno veloci di quello del vincitore. Nell'ordine: il veterano Francesco Franco, autore di un impeccabile secondo giro (0/0-37,94), il fuoriclasse toscano e tifatissimo dal pubblico Cristian Pitzianti su Lukas 86 (0/0-37,94), il giovane romano Simone Coata in sella a Nikita (1/0-42,20), binomio vincitore in questo stesso indoor del GP "under 21" durante lo Csio giovanile tre settimane orsono, infine il carabiniere Matteo Fantozzi su Costelli (1/0-43-45). Gravati da maggiori penalità hanno concluso la gara gli altri cinque concorrenti ch hanno disputato la seconda manche. Fra loro ancora due italiani, Riccardo Migli ottavo piazzato su Canova (0/4-43,22) e Gian Marco Panini su Columbo (5/4-46,78). Fuori dal barrage sono rimasti, causa errori nel percorso base, i nostri "big" Piergiorgio Bucci (Corrado Oh), Natale Chiaudani (Puma Da Zara) e Zuvadelli (Iouri du Moulin).
La premiazione e l'assegnazione ad Armin Hemmelrich della Coppa in ricordo del Maresciallo Enzo Fregosi, frequentatore del centro ippico , caduto a Nassyria, è stata effettuata dal sindaco di Pontedera Paolo Marconcini, dalla vedova di Fregosi, signora Paola, dal luogotenente dei Carabinieri Antonio Sorrentino (che ora comanda i Nas, ruolo ricoperto proprio da Fregosi) e alla presenza del presidente del Lo Scoiattolo, Olis Granucci.
In precedenza la gara a due fasi di m.1,30 era stata vinta dall'irlandese Damien Dixon in sella a Pro Patria (0/0-24,25), davanti a Natale Chiaudani, secondo e terzo rispettivamente con Saturnus Da Zara (0/0-24,379 e con Jazz De Grez Da Zara (0/0-24,65). Dixon si è aggiudicato anche la prova riservata ai cavalli di 7 anni (Quintolet du Housssoit) e il nostro Emiliano Varagnolo ha siglato quella per i cavalli di 6 anni con Baldwinder, cavallo allevato da Granucci proprio a Lo Scoiattolo.

Ufficio Stampa
Paolo Manili

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti