13 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Terza settimana del Jumping Tour Follonica (18-20 marzo) concorso ippico internazionale – CSI 1* / CSI 3* / CSI YOUNG HORSES – che si sta svolgendo all’Ippodromo dei Pini di Follonica (GR)

Il tedesco Tim Hoster e l’inglese Laura Renwick si aggiudicano rispettivamente il Gran Premio del CSI 3* e del CSI 1* . L’italiano Omar Bonomelli si aggiudica la categoria 140 del CSI 3*

DOMENICA 20 MARZO terza e ultima giornata del terzo appuntamento di competizioni per il Jumping Tour Follonica,

 

Il concorso ha avuto l'onore di ricevere la visita del Cav. Adolfo Paul Gross, Presidente F.I.S.E. Toscana, il quale ha dichiarato:

 

“Questi impianti sono indubbiamente belli e di grandissima potenzialità. I campi sono ottimi e i cavalieri dichiarano di saltare benissimo. In Toscana aggiungiamo quindi questo fiore all'occhiello, cosicché il Centro Italia, con la nostra regione, può vantare vari impianti ai massimi livelli. A livello sportivo, dobbiamo tenere conto della grande volontà di fare di questo Comitato Organizzatore e noi, come Comitato Regionale,  appoggeremo questa struttura con totale disponibilità nell'ambito di tutte le nostre possibilità.”

 

Un'altra testimonianza illustre è quella del cavaliere italiano Roberto Arioldi – Campione d'Italia in carica (sesto titolo italiano conquistato) e attualmente  Coordinatore per l'Area Settore Giovanile e Membro della Commissione Area Settore Giovani Cavalli per la F.I.S.E. – presente a questo concorso con importanti cavalli quali Utile della Loggia, con cui si è classificato quinto nel Gran Premio del CSI 3*, Farnia della Loggia e Viper:

 

“Tornare qui vent'anni dopo la prima volta in cui mi recai a Follonica al vecchio ippodromo e trovare un impianto di questo genere, con tali grandi potenzialità, è stato per me una grande meraviglia. Ho saltato bene sia nel campo gara sia nel campo prova.

Purtroppo all'inizio c'è la stata la penalizzazione a causa del maltempo – come succede in qualsiasi altra parte del mondo –  ma questi campi, di nuova concezione, non potranno che migliorare. Questo impianto, dotato di grandi spazi, tra cui due campi gara, a cui si aggiungerà prossimamente quello in erba, offrendo la possibilità di allenarsi anche sulle varie piste da lavoro, rappresenta un'importante opportunità per la costruzione dei cavalli giovani. Sarò infatti presente anche settimana prossima con i cavalli giovani per la Tappa d'Eccellenza che si svolgerà qui.”

 

Nel Gran Premio del CSI 3*, categoria a due manches, qualificante per i Campionati Europei di Madrid del prossimo settembre, ha trionfato, su 29 binomi partiti, il tedesco Tim Hoster su Rastellie 2, con cui ha compiuto l'unico doppio percorso netto in entrambe le manches (0/0, 49,42 il tempo della seconda manche) e con cui aveva già vinto il Gran Premio del CSI 2* lo scorso 6 marzo qui al Jumping Tour Follonica.

Secondo posto per l'italiano Juan Carlos Garcia su Bonzai Van de Warande (4/0, tempo in seconda manche di 40,62), seguito dallo svizzero Martin Fuchs su Principal 12 (4/0, tempo 42,31). Buoni piazzamenti per gli altri cavalieri italiani: quarto posto per Rachele Reina su Waipita (4/0, tempo 43,17), quinto Roberto Arioldi su Loro Piana Utile (4/0, tempo 44,91), sesto Simone Coata su Undercover (5/1, tempo 54,65), nono Roberto Turchetto su Ultimo- FS (8/0, t. 44,35).

 

Nella categoria più importante del CSI 1* svoltasi in mattina, il Gran Premio a formula mista (24 binomi partiti) ha vinto l'amazzone inglese Laura Renwick in sella a Bellagio II, che qualificatasi per il barrage ha compiuto in quest'ultimo il percorso netto più veloce (0/0, 35.03 secondi il tempo in barrage).

Al secondo posto, il cavaliere tedesco Alexander Schill in sella a West Falica (0/0, 35,65), seguito dall'irlandese Thomas Ryan su Oser Jurassien (0/0, 36,94). Preceduto dal quarto posto dell'inglese Jessica Botham su Quiet Easy 4 (0/0, 43,26), Alessio Albano è stato il migliore degli italiani, classificandosi al quinto posto su Luce della Florida (0/4, 37,87). Sesto classificato l'italiano Juan Carlos Garcia in sella a Delphinium del Sole (0/4, 39,07).

 

 

Per quanto riguarda il CSI Young Horses, nella categoria mista riservata ai cavalli di sei anni sono stati 6 binomi (sui 17 partenti) a qualificarsi per il barrage: tra questi, il migliore è risultato il cavaliere tedesco Alexander Schill su Charisma 206 (0/0, tempo del barrage di 32,39 secondi). Al secondo posto la connazionale Lisa Huber su Sundance Kid 29 (0/0, 37.07 sec.)

Terza posizione in classifica per l'inglese Jessica Botham su Ammy V (0/4, 33,25 sec.). Nella categoria mista riservata ai cavalli di sette anni, ancora una vittoria per Alexander Schill, questa volta in sella a Limnos 4 (0/0, 32,61 il tempo del barrage), seguito dall'irlandese Thomas Ryan su Quite Zero (0/0,  35.06 sec.). Terzo posto per l'amazzone inglese Harriet Nuttall su Basil Broom (0/0, 38,47).

 

Per il CSI 1* la categoria 130 a tempo è vinta dall'inglese Laura Renwick su Valdemar, percorso netto nel tempo di 59,12, seguita dall'amazzone italiana Lucrezia Chiaudani in sella a Puma da Zara (0 pen., 63,54). Terzo posto per l'Inghilterra con Tess Carmichael in sella a Unique III (0 pen., 64,62). Nella categoria 125 a tempo ha vinto l'amazzone inglese Abigail Newbery su Universe Special (0 pen., t. 62,23), seguita dal cavaliere italiano Vincenzo Cinelli su Regilio (0 pen., t. 62,26).

Terzo posto per la svizzera Ursula Baleri in sella a Mighty de Riverland (0 pen., t. 65,46). E' l'amazzone belga Eve Giron su Wox ad aggiudicarsi la categoria 120 mista, realizzando un doppio percorso netto nel percorso base e nel barrage nel tempo in quest'ultimo di 35,99. Secondo posto per l'amazzone sudafricana Georgina Werner su Lucky Punch 6 (0/0, t. 39,07), seguita dall'amazzone italiana Caterina Dami su Sweet For Hinself d'Achero (0/4, t. 33,58).

Nella categoria 115 a tempo è il cavaliere greco Spiros Lekatsas ad aggiudicarsi il primo e il terzo posto, rispettivamente in sella a Omard Cavalier (0 pen. t. 59,23) e Winfield de Wynckel (4 pen., t. 62,62). Secondo classificato l'italiano Gianluca Fiorini su Carasso (2 pen., t. 85,38).

 

Nel CSI 3*, la prima gara disputata, una categoria 140 mista, vittoria italiana grazie alla bella prova di Omar Bonomelli su Acorland della Caccia (0/0, tempo del barrage 39.07), seguito dall'amazzone svizzera Martina Meroni su Riviera Sitte (0/0, 39,57). Al terzo posto, per la Svezia, l'amazzone Stephanie Finetto su Merlins Magic (0/0, 40,17).

Quarto posto per l'italiano Natale Chiaudani su Snai Gratina Ch (0/0, 40,39). Nella categoria 135 a tempo vince ancora l'inglese Laura Renwick su Softrack Beluga, con cui ha realizzato il percorso netto nel tempo più veloce (54,09). L'amazzone conquista anche il secondo posto, questa volta in sella a Roller Coaster (0 pen., tempo 55.13), seguita dall'amazzone delle Bermuda Jillian Terceira su Ursula (0 pen., tempo 56,74). Quarto posto per Natale Chiaudani su Snai Nostalgie de La Roche (0 pen., 57,14).

Silvia Leprai


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti