1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
2 Marzo 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Turismo equestre Fise, a Modena per una Pasqua tra rocche e castelli

Per il fine settimana di Pasqua il maneggio di Polinago nell´ambito del Progetto turismo equestre Fise Emilia Romagna, propone un viaggio a cavallo di tre giorni alla scoperta di due affascinanti castelli e della rocca medievale di Montefiorino

Sabato 23 aprile, il fascino misterioso del castello di Montecuccolo

 

Il primo giorno cavalli e cavalieri partendo dal maneggio di Polinago, in provincia di Modena, raggiungeranno il castello di Montecuccolo, nei pressi di Pavullo nel Frignano. Attraversato il fitto bosco che costeggia il fiume Scoltenna si raggiungerà il caratteristico borgo medievale disposto a corona attorno all’antico maniero. L’impianto architettonico è estremamente interessante e corrisponde alla tipologia classica del castello medioevale. Su tutto spicca la torre principale isolata nel punto più elevato dell’altura su cui sorge il complesso. Nel XIV secolo la potente famiglia dei Montecuccoli da quei bastioni controllava un feudo che si estendeva dalle montagne reggiane e quelle bolognesi.

 

Domenica 24 aprile, il castello di Pompeano e il suo panorama indimenticabile

 

Gli appassionati di storia e architettura a Pompeano potranno scoprire uno dei più antichi siti castellani del Frignano. Il castello è raggiungibile solo salendo una scalinata all’esterno delle mura e all’interno della cinta muraria si trovano un’antica torre quadrata, il palazzetto, il campanile terminato nel 1886 e la risorta chiesa di San Geminiano. Mentre ai piedi dell’antica rocca, si può visitare il rustico borgo, sede estiva dei conti Cesi, che qui venivano a riposarsi e divertirsi. Il sasso su cui si erge il castello, di colore verde scuro, tanto da sembrare quasi nero, è una serpentina di origine vulcanica sottomarina attraversata al suo interno da una grotta lunga circa trenta metri. La grotta, dopo un ingresso assai angusto, diviene più facilmente percorribile fino ad allargarsi, sul fondo, in un laghetto che in determinati momenti dell’anno è profondo circa venti metri. Sempre per gli appassionati di geologia dal Poggio di Pompeano si può osservare la Vanga del Diavolo, che rappresenta, a detta degli esperti, il più bell’esempio di flysch osservabile nell’Appennino modenese. Il flysch è un complesso sedimentario di rocce originatesi in ambiente marino. I vari strati, chiaramente visibili, si alternano ritmicamente e ognuno custodisce i fossili degli animali che abitavano i mari nell’era geologica in cui ogni strato si è via via sedimentato.

 

Lunedì 25 aprile, Montefiorino: una pagina di storia

 

La terza giornata, infine, propone un viaggio nella storia d’Italia. I partecipanti si inoltreranno nel cuore dell’Appennino Modenese fino al paese di Montefiorino e alla sua rocca medievale, dal 1979 Museo della Resistenza della Repubblica Partigiana di Montefiorino. Indubbiamente la bellezza naturalistica del paese lascia il posto a una pagina importante della storia d’Italia relativa alla II Guerra mondiale. Proprio qui infatti si riaccese la speranza nella liberazione e nella conquista dei diritti democratici soppressi dal regime fascista.Accaddenell'estate del 1944, durante i momenti più bui della Guerra, quando la determinazione delle milizie partigiane e il coraggio della popolazione civile resero possibile la creazione di un'amministrazione autonoma nel bel mezzo dei territori ancora controllati dalle truppe di occupazione tedesche. All’interno della rocca si sviluppa un percorso ricco di testimonianze che racchiudono i valori della libertà e della democrazia, per i quali queste terre si sono battute.

 

I percorsi sono facili e adatti a chi possiede sufficienti capacità equestri.La guida per tutte e tre le escursioni sarà Tiziano Bedostri, tecnico Fise di III livello. Si partirà alle 9 dal maneggio di Polinago, in provincia di Modena, e si rientrerà in maneggio per le 17,30.Chi desidera può partecipare con il proprio cavallo, mentre amici e parenti non cavalieri possono aggregarsi ai punti tappa o alle visite dei castelli. I pranzi avverranno in agriturismi o ristoranti, cene e pernottamenti presso l’hotel Prato Verde di Polinago.

Antonella Montalti


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti