29 Giugno 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Fitetrec-Ante e FISE: sembrava solo ieri che a Fieracavalli nel 2015 le due Federazioni equestri siglavano un accordo di pace. È durato poco, sembra proprio che la tregua sia terminata.

Fitetrec-Ante e FISE stanno litigando alla grande. L’oggetto della lite è sempre lo stesso: questo spetta a me, quello spetta a te, questo io lo posso fare, quello tu non lo puoi fare. Ma tutto questo fa bene all’equitazione?

Di questa discordia se ne parla da tempo, è oramai chiaro a tutti che gli accordi stipulati negli anni scorsi tra FISE e Fitetrec-Ante sono saltati.

Oggi, navigando nella rete, leggiamo un botta e risposta tra le due Federazioni che vi invitiamo a leggere non tanto perché sia importante entrare in merito alle loro dispute quanto perché alla fine quello che potrebbe emergere dai loro accordi, in qualche modo interesserà ai centri che praticano sport equestri, ai proprietari di cavalli e forse anche ai cavalli stessi.
 
Riportiamo di seguito pari pari per par condicio l’inizio dei due comunicati stampa pubblicati tra ieri e oggi dalle rispettive Federazioni perché riteniamo che sia corretto che l’informazione in merito a quanto stia accadendo a questi vertici sia di interesse pubblico.
 
 
Iniziamo con il comunicato stampa apparso ieri, 8 febbraio 2018, sul sito ufficiale della Fitetrec-Ante e firmato dal Presidente Avv. Alessandro Silvestri
 
A seguire la prima parte del comunicato stampa apparso sul sito ufficiale della FISE Federazione Italiana Sport Equestri oggi, 9 febbraio 2018, in risposta alla Fitetrec-Ante firmato dal Presidente Avv. Marco Di Paola.
 
 
COMUNICATO STAMPA
FITETREC-ANTE:
 
Comunicazione Ufficiale della Federazione Italiana Turismo Equestre a tutelare i suoi tesserati: abbiamo appreso che la F.I.S.E., malgrado le comunicazioni intercorse tra le Federazioni, ha organizzato concorsi di equitazione di lavoro e di doma vaquera per i giorni 9, 10 e 11 febbraio p.v. ad Arezzo.
 
Come è dato leggere nelle notizie presenti sul sito internet della F.I.S.E. i richiamati concorsi hanno valenza agonistica nelle suddette discipline, atteso che tali eventi saranno “validi per il conseguimento dei punteggi di qualifica per il Campionato Italiano”.
 
Con la presente, non possiamo che ribadire che FITETREC-ANTE rappresenta, in seno al Comitato Olimpico Nazionale Italiano, l’unico ed esclusivo referente per l’Italia delle discipline a livello agonistico, tra le altre, della monta da lavoro e della doma vaquera… Leggi il comunicato integrale sul sito ufficiale della Fitetrec-Ante cliccando QUI.
 
 
COMUNICATO STAMPA FISE:
 
Con riferimento al comunicato odierno della FITETREC-ANTE circa presunte esclusive nello svolgimento dell'attività agonistica di alcune discipline, la Federazione Italiana Sport Equestri precisa che, ai sensi dell'Art. 2 del proprio Statuto approvato con deliberazione n. 84 della Giunta Nazionale del CONI del 10 marzo 2015, può svolgere attività agonistica nelle medesime discipline in concorrenza con la FITETREC-ANTE.
 
L'Art. 2 dello Statuto FISE, infatti, indica chiaramente che "per le sottoelencate discipline, la FISE è competente a regolamentarne l'attività in via non esclusiva: Cross Country, Monta da lavoro – Gimkane, Equitazione di Campagna, Turismo Equestre, Point to Point, Trekking e Orienteering, Equitazione Americana, Attività Ludica, Riabilitazione Equestre e Attività Equestri di Tradizione e Rassegne".
 
Lo Statuto della FITETREC-ANTE non prevede alcuna esclusiva per le attività agonistiche, come invece prevede l'art. 2 dello Statuto FISE per le discipline olimpiche, discipline FEI e per le discipline del Polo e dell'Horseball.
 
Precisiamo altresì, che FISE ha siglato accordi con WAWE (World Association for Working Equitation) e RFHE (Real Federacion Hipica Espanola) che riconoscono nella FISE l'ente deputato ad organizzare manifestazioni sotto la loro egida in Italia. La FISE… Leggi il comunicato integrale sul sito ufficiale della FISE cliccando QUI.
 
 
 
CONCLUDENDO:
 
Difficile per noi, che a malapena riusciamo a ritagliarci un po’ di tempo da dedicare all'equitazione, che è la nostra passione, poter valutare o anche solo interpretare quali siano i reali interessi che spingono queste Federazioni a darsi così tanta battaglia. 
 
Pertanto direi che è impossibile prendere posizione, oltretutto quando i Presidenti sono avvocati e, come tali, hanno entrambi quel sapere grazie a cui è certamente possibile trovare una soluzione.
 
L’unico pensiero, che credo accomuni la maggior parte dei proprietari di cavalli e praticanti degli sport equestri, è che si riesca a trovare una strategia di interesse comune nel bene dell’equitazione, un settore già fortemente penalizzato per chi ci lavora e per chi lo frequenta da amatore.
 
 
 

Giovanni Origgi
FITETREC-ANTE / FISE


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti