4 Febbraio 2023

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Roma, tenuta Santa Barbara: finale del campionato italiano di equitazione western

Gli scorsi 15, 16 e 17 Novembre la bella e spaziosa Tenuta Santa Barbara, a pochi chilometri da Bracciano, ha ospitato una simpatica moltitudine di "cowboys e cowgirls".
Non è stato un assalto alla diligenza ma una pacifica invasione e felice happening che ha coronato il campionato Italiano promosso dalla Federazione Italiana Equitazione Western. Anche se il tempo è stato inclemente, per ben due giorni si è avuto un vento fortissimo, una grande schiera di atleti dai giovanissimi, ai professionisti provenienti da tutta Italia, si sono dati battaglia, con il massimo della sportività in tutte le specialità previste. Shomanship, Western Horsemaship, Western Pleasure, Trail Horse, Reining , Barrel Racing, Pole Bending e Dash for Cash hanno movimentato la Giornata di Venerdì e di Sabato. Mentre tutte le discipline con la Mandria, le "stock performance" hanno allietato la giornata di Domenica. Molti i momenti da ricordare e tutti di grande commozione ed impegno sia da parte dell'organizzazione che degli atleti.

 

Da sottolineare la grande presenza di Youth, ben 15 nel Western Pleasure, 10 nel Trail Horse e nel Western Horsemaship come nel Reining. Bisogna ricordare che accedevano alla finale solo gli atleti che avevano partecipato ai campionati regionali classificandosi nelle prime posizioni. 228 cavalli per 280 iscrizioni su tre giorni, per un totale di circa 36 ore di gare ininterrotte.
Un truppe TV che riprendeva tutta la manifestazione e lo studio Bonaga che forniva in diretta le foto dei vari atleti. Una grande organizzazione basata sul volontariato e sulla abnegazione, che ancora una volta ha dato un grande risultato.

 

Di grande importanza gli enti patrocinatori della manifestazione l'UNIRE e la Regione Lazio che il sabato sera tramite l'ufficio dell'Onorevole Gigliola Brocchieri consegnava in segno di stima per lo sforzo profuso sia al Prof. Massimilano Terzo, presidente FIEW che al sig. Badi Ferruccio Presidente della FEWI una targa di encomio.
Sempre commoventi e nello stesso tempo gioiose le premiazioni, dove una simpatica confusione di atleti, sempre educati e sportivi ha mietuto gli ambiti titoli e gli svariati premi (sono state distribuite più di venti selle, briglie e chaps come trofei e per tutti rimborsi e coccarde).
La Domenica, come precedentemente detto, era la volta delle gare con il bestiame: Cuttle Penning, Team Penning e dimostrazioni di Cutting, Roping e Working Cowhorse. Ovviamente tutto su due "go". Tutto bene sino alle 4 del pomeriggio quando tutti sgomenti gli atleti hanno appreso che Armando Giraudi proprio uno di loro, mentre si recava al bar, colto da improvviso malore perdeva la vita; nulla hanno potuto le cure prestate dalla Croce Rossa e dai medici accorsi. Seguendo la drammatica ma vera regola che è comune a tutte le attività sportive, in mesto e malinconico tono gli atleti hanno portato a termine le loro performance ed hanno concluso l'edizione della finale di Campionato Italiano 2002 di Equitazione Western. Drammatico momento che però nulla toglie agli atleti che per ben tre giorni hanno gareggiato sotto la bandiera della lealtà e della sportività.

 

"Un grande Show, un'ottima atmosfera piena di sportività" dice il sig. Robert Shommer, giudice FEWI e giudice inappellabile della finale "buoni atleti e discreti cavalli, considerando che moltissimi non sono tipicamente western, come quarter horse, appaloosa e paint, ma sono cavalli da sella italiani, arabi, argentini ed puro sangue inglesi. Ottima l'organizzazione e grande lo sforzo della Segretaria Generale sig.ra Decembrotto nel gestire gli innumerevoli aspetti della manifestazione. Un giudizio più che soddisfacente."

 

"sono rimasto colpito dal numero e dal livello dei ragazzi" dice poi Ferruccio Badi, presidente della Federazione Equestre Western Internazionale " e penso che gli Italiani a tutti i livelli dagli youth ai Non Pro ed ai Professionisti, possano ambire tranquillamente ad un buon posto in Europa, non solo nel reining, che ora per il Sogno olimpico, è negli occhi di tutti. Un buon risultato molto incoraggiante e che spero sia di buon auspicio per una ritrovata serenità per l'Equitazione Western in Italia e in tutto il mondo"

 

Con questo augurio, mentre già fervono i preparativi per il calendario agonistico 2003, con gare divise per ogni regione e sfida a fine campionato, finiamo questa piccola relazione su uno dei più grandi avvenimenti dell'Equitazione Western Italiana.

 

CLICCA QUI PER VEDERE LE CLASSIFICHE DI TUTTE LE CATEGORIE

Ufficio Stampa FIEW


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti