11 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

La Confraternita dei Cavalieri

Per re-inserire il cavallo nella società contribuendo a farlo diventare un soggetto alla portata di tutti

La Confraternita dei Cavalieri nasce tre anni fa per volontà del suo fondatore e presidente, Claudio Gobbi, giornalista collaboratore del Corriere della Sera, appassionato di equitazione. E di due amici innamorati del cavallo, Eugenio Gasparini e Pietro Gianni. Lo scopo principale a cui si dedica l’associazione è quello di re-inserire il cavallo nella società contribuendo a farlo diventare un soggetto alla portata di tutti.


In un momento in cui il cavallo e gli sport ad esso collegati pur avendo una grande valenza, sono poco conosciuti e poco promossi dai media, spesso negletti, considerati ancora riservati alle elite del Paese, quando invece sono circa un milione e trecentomila gli appassionati, pare utile uno strumento che sappia coniugare sport a tempo libero a funzione del cavallo nel sociale anche in termini di riabilitazione equestre.
Capace inoltre di tutelare sia quel meraviglioso animale che è il cavallo, sia i cavalieri e in particolar modo i bambini.

Sono proprio questi ultimi l’oggetto delle attenzioni della Confraternita dei Cavalieri. Attualmente i ragazzi e le loro famiglie sono i maggiori fruitori di questo sport.
Le motivazioni che conducono un enorme numero di genitori ad assecondare questa passione nei loro ragazzi, sono dovute alla funzione esercitata dal cavallo, meglio dire dal pony, in quanto la Fise ha favorito la nascita dei Pony Club proprio per avvicinare i giovani all’equitazione.
Un rapporto tra bimbo e cavallo che diventa indissolubile, erogatore di sicurezza da un lato, dall’altro in grado di concentrare le energie del ragazzo distraendole dai pericoli insiti nell’età dello sviluppo.
Non secondariamente creando luoghi, come appunto i maneggi in cui la “sorveglianza” degli adulti è paragonabile a quella svolta un tempo dalle mamme in corti chiuse come i cortili.

La Confraternita dei Cavalieri gode del patrocinio dalla Fise, Federazione italiana sport equestri, della Provincia di Milano-assessorato allo sport.

Il suo presidente collabora con il Corriere della Sera sul tema cavalli, ed è direttore della maggiore pubblicazione nazionale sul settore equestre ed ippico, Hippocampo, la cui diffusione gratuita raggiunge i maneggi affiliati alla fise e numerose associazioni di settore.

Tra gli strumenti promozionali dell’associazione, oltre al Corriere della Sera, e a Hippocampo, compaiono Telelombardia, Odeon, Telereporter, Telenova, Radio24. La Confraternita dei Cavalieri appare su Internet grazie al blog gentedicavalli.blogspot.com


La Confraternita dei Cavalieri
Associazione per lo sviluppo dell’ippica, dell’equitazione Italiana

Organizza e promuove "La Milano dei Pony e dei Bambini 2008"
il progetto con cui l'equitazione entra nelle scuole di Milano e provincia
>> per ulteriori informazioni


La Confraternita dei Cavalieri
20052 Monza Via Ticino, 22
3389009288 – 3386100948
claudio_gobbi@yahoo.it
 

Claudio Gobbi


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti