1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
25 Aprile 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Grande agonismo a RomaCavalli 2011, che per il Salto e nelle specialità Western ha visto la partecipazione di campioni nazionali e un pubblico numerosissimo.

La seconda edizione di RomaCavalli si avvia alla conclusione con un bilancio positivo sia per la parte agonistica che per i visitatori: competizioni, esibizioni, spettacolo e tanto divertimento per quattro giorni all’insegna della passione equerstre.   

Oltre 2500 cavalli hanno animato i 6 campi gara di RomaCavalli 2011: tante le competizioni di questa seconda edizione della kermesse romana. 38 le gare di salto ostacoli che si sono disputate, cui hanno partecipato 388 cavalli, per un totale di 1311 prove. Tra le gare più importanti del salto nazionale il Gran Premio e la Potenza, mentre la categoria più numerosa la C130 del venerdì con 62 binomi partenti. Nell’insieme le categorie Fise hanno distribuito un montepremi di 90.000 euro, dei quali 25.000 nel solo Gran Premio. I cavalieri che hanno preso parte alle gare della disciplina arrivano anche dalla Svizzera, dalla Germania e dalla Colombia.
Per il salto ostacoli pony la categoria che ha raccolto il maggior numero di iscritti è stato il Trofeo Brevetti Cavalli, con 86 partenti. In totale la sezione pony ha distribuito 10.000 euro di montepremi, dei quali 5.000 nel Trofeo Brevetti Cavalli. Il cavaliere più giovane a sfidare gli ostacoli: Cristian Cofelice, di otto anni.

Otto concorrenti nella categoria della Potenza Pony sabato sera, e tra loro c’era un solo maschietto. Vincono ex aequo, al quarto barrage con un muro di 153 cm, la quattordicenne Micol Triberti in sella a Cenzo, del Pony Club di Roma (istruttore Antongiulio Pieraccini), e Barbara Severa, sedici anni dell’Associazione Dilettantistica Il Castello Equestre (istruttore Elio Sementilli) in sella a Westhill Integrity. Entrambe le amazzoni hanno quindi battuto il precedente record di potenza pony che si fermava a 151 centimetri.

Sempre sabato sera, questa volta nel padiglione 8 dedicato alle gare di salto ostacoli "adulte" , dodici concorrenti hanno tentato il muro di potenza che era anche qualificante per Piazza di Siena. Due binomi sono arrivati al quarto barrage, su un'altezza di 220 centimetri, ma Gandalf, montato da Paolo Pomponi, ha opposto rifiuto mentre Bryan Maschenti in sella a Little Careful ha saltato aggiudicandosi la categoria nonostante l'abbattimento di parte dell'ostacolo.

Nel padiglione western lo Special Event Team Penning RomaCavalli ha decretato i suoi campioni. Su 32 team in gara si è aggiudicato il primo posto Manu Team, composto da Manuela Allevato, Agostino Santomauro e Oscar Chavez. I tre cavalieri hanno concluso la gara con due go validi, sei vitelli nel pen e il tempo totale di 31 secondi e 35 centesimi. Piazza d'onore per il team Cs Horse Chavez, che ha vinto con due go validi, sei vitelli e il tempo totale di 79,45.

Sabato pomeriggio Andrea Castrucci, cavaliere non professionista di levatura internazionale, si è aggiudicato due categorie. In sella a Mrh Chisum ha vinto, con lo score i 71,5, la novice horse non pro, e con Chic Roost è salito sul podio della non pro grazie un ottimo 72. Tra i professionisti la novice horse open va a Christian Dalla Pozza insieme a Frozen My Heart (71 punti e mezzo).

Da non dimenticare la performance dei giovanissimi del Roma Polo Club: tra loro Giordano Magini, solo 12 anni e unico ragazzo italiano nelle classifiche della Coppa Potrillos, uno dei più importanti tornei mondiali dedicato ai cavalieri juniores del polo, lo sport definito dei Re.

Nella giornata di domenica si è anche concluso il Trofeo RomaCavalli Pony Bp 80, che dopo tre manches alle quali hanno partecipato 67 binomi ha visto salire sul podio Charlotte Ramires in sella a Spirit, sotto la guida dell’istruttore Massimo Ramires della scuderia C&G. Piazza d’onore per Alice Freni in sella a Starlight.

Seguitissima la partita dimostrativa di horseball, lo sport che coniuga la pallacanestro con l’equitazione, mentre proseguono le gare di campionato regionale della Reining Lazio e il Gran Premio 145 n.8 a due manches della Fise.

Grande attesa del pubblico per Carosello storico dell’Arma dei Carabinieri, cui è possibile assistere solo in rare e prestigiose occasioni, che concluderà questa seconda edizione di RomaCavalli.

 

Serena Bartezzati
Ufficio Stampa RomaCavalli


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti