25 Giugno 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Nel grande pomeriggio di Capannelle va in scena il premio Longines LydiaTesio:in pista tanti ospiti stranieri e la "star" FraNkie Dettori

Domenica 23 ottobre l’ippodromo Capannelle mette in cartellone un pomeriggio di altissimo profilo tecnico con uno degli eventi autunnali più atteso attesi: il Premio Longines Lydia Tesio, una delle corse più internazionali del panorama italiano sulla distanza dei 2.000 metri, che rappresenta l’ultima grande occasione dell’anno per le femmine di tutta Europa (ore 17.05). Saranno in dodici al via del Gruppo I romano e come sempre la dimensione internazionale è garantita da massiccia e qualitativa presenza di ospiti straniere che con il loro rating mantengono alto lo status della corsa. Non mancherà anche la stella dei fantini, il numero uno del mondo Lanfranco Dettori, alla ricerca della prima vittoria in questa corsa.

 

In campo otto straniere: si parte con Beatrice Aurore, di proprietà di Benny Andersson, ex membro della famosa band svedese degli Abba, vincitrice del Prix Chloe di Chantilly che avrà Mirco Demuro in sella. Djumama (stall Phillip – Dario Vargiu) seconda nel Diana Preis di Dusseldorf,  Elle Shadow (Gestuet Wittekindsho – Andrasch Starke) che oltre ad avere i titoli giusti, ha lottato in gruppo uno contro i maschi.

Modeyra è la inviata di casa Godolphin, la blasonata scuderia dello sceicco Mohammed Al Maktoum, con Frankie Dettori in sella. Ci sono anche Kapitale (Gestut Karlshof – Johan Victoire), Night of Dubai (Gestut Etzean –Mario Esposito), Not For Sale (Gestut Brummerhof – Frank Eugen) e Shamal Sally (Oms&Mico racing – Zdenko Smida). A sfidare le invader ci sarà Quiza Quiza Quiza (R. Cantoni- Fabio Branca) quest'anno alla sua migliore stagione, coronata dal terzo posto nel Premio Presidente della Repubblica e fresca di affermazione nel Premio Archidamia. Pronte a dare il meglio di loro stesse tutte le altre, da Oeuvre d'Art (La Nuova Sbarra – Umberto Rispoli) a Malagenia (La Nuova Sbarra – Cristian Demuro) fino a She is Great (G. Benvenuto – Pierantonio Convertino).

 

Sarà un grande spettacolo. Che non verrà meno nel resto della giornata (inizio corse ore 14.40): un gruppo uno, tre listed, un Handicap Principale, due handicap e una condizionata, proprio un pomeriggio per palati fini con sette corse in erba tra pista grande e pista dritta più una prova sul dirt. Il Premio Scheibler (ore 16.25), che per tanti anni è stato riserva per gli indigeni, è ora una listed  aperta che  prepara i tre anni in vista  del Premio Roma del 6 novembre, ma è già buon traguardo di suo. Dieci in campo:  Billy Budd (Sc. Brooms – Branca), Diptimat (Sc. Nuvolone – Diptimat), Duel (A.C. Borsani – Dettori), Eigelstein (Gestut Ebbesloh – Starke), Inorato (P. Segni – Rispoli), Lake Drop (Sc. Siba – Vargiu), Morrocoy (Flaying Horse – Convertino), Plushenko (La Nuova Sbarra – C. Demuro), Sant'Alberto (S. Brogi – M. Demuro) e Tesey (Litex Commerce Ad – Esposito).

 

Una corsa ricca di tante motivazioni e tutta da gustare sarà anche il Premio Pandolfi (ore 15.50) listed sui rapidi 1.200 metri tutti rosa. Aperegina (L. Scialabba – Marcelli), Aurelia Pia (M. Rihtaric -C. Demuro), Belly To Belly (Sc. Effevi – Branca), Cash Finance (Sc. Due C – M. Demuro), Croda da Lago (Sc. Eledy – Esposito), Killachy Loose (Sc. Blueberry – Vargiu), Lady Story (Sc. Gierreffe – Fiocchi), Light Lustre (New Coolmore – Colombi), Oracle Force (A. Renzoni -Bietolini), Solace Beauty (A.C. Borsani – Convertino), Star Kodiak (Sc. Dell’Avvocato – Rispoli) e Xyzzy (C. Lanfranchi – Ercegovic),sono le 12 protagoniste.

 

Saranno invece in dieci i maggiori di età che si misureranno sul miglio del Premio Nearco (listed – ore 15.15): Adamantina (Sc. Incolinx – M. Demuro), Christian Love (Razza dell’Olmo – Fiocchi), Douce Vie (Sc. Effevi – Branca), Ganimed (Litex Commerce Ad – Starke), Huntingman (Sc. Pfm Oliena – Bietolini), Passaggio (Sc. Delle Rose – Rispoli), Ransom Hope (La Nuova Sbarra – C. Demuro), Red Kimi (Sc. Michela -Colombi), Regarde Moi (Sc. Due C – Vargiu), Zenone (Sc. Glena – Sulas). Gli ingredienti ci sono tutti per uno dei pomeriggi più esaltanti dell'anno.

 

Premio Longines Lydia Tesio – le Signore dell’Ippica una serata dedicata all’eccellenza femminile

 

Grande successo di partecipazione e presenze illustri nella serata di premiazione dedicata al Premio Longines Lydia Tesio – Le Signore dell’Ippica, che si è tenuta ieri, giovedì 20 ottobre, a Roma nella splendida cornice di Palazzo Wedekind. Sul palco, allestito all’interno dello storico salone Renato Angiolillo con vista mozzafiato su Piazza Colonna, si sono avvicendate sei personalità provenienti dagli ambiti più diversi. Allegra Antinori, che ha affiancato all’attività della storica cantina toscana un centro di allenamento e una scuderia, è stata premiata dal Segretario Generale dell’ASSI (ex Unire)Francesco Ruffo della Scaletta.

 

L’on. Mario Masini, presidente dell’unione proprietari, ha consegnato il tradizionale ferro di cavallo in argento aSonia Ledovich, allevatrice e proprietaria romana. Sempre in tema ippico non poteva mancare la protagonista della primavera di Capannelle, Federica Villa, proprietaria del derby-winner Crackerjack King, premiata da Maria Sole Teodorani Agnelli.

 

Dall’equitazione il presidente della Fise Andrea Paulgross ha premiato Valentina Truppa, giovane amazzone di dressage che ha già conquistato il pass per le Olimpiadi di Londra 2012. Mentre dal mondo dell’arte è stata scelta la fotografa newyorkese Shelli Breidenbach – omaggiata dall’on. Giuseppe Marinello, vice presidente della Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione – che fa dei particolari del cavallo l’oggetto privilegiato del suo obiettivo. Gran finale con l’attrice Francesca Inaudi, premiata dal Juan Carlos Capelli di Longines,che ha raccontato la sua ritrovata passione per l’equitazione e il suo amore per il suo cavallo, Sultano.

 

A fare gli onori di casa il presidente di HippoGroup Roma Capannelle, Tomaso Grassi, il direttore dell’ippodromo Elio Pautasso e Juan Carlos Capelli, Head of International Marketing Longines. La serata è stata inoltre l’occasione per annunciare ufficialmente la nuova partnership con Longines, che vedrà per i prossimi la maison orologiera svizzera partner, cronometrista e orologio ufficiale dell’ippodromo romano del galoppo.

 

“La caratura delle premiate e la qualità del pubblico rendono magnifiche le serate di questo importante premio”, ha spiegato Tomaso Grassi, che si è detto fiducioso per il futuro. “Il lavoro e l’impegno profuso da tutto il CdA, da tutto il personale ci sta permettendo di raccogliere buoni risultati che ci fanno essere ottimisti per il futuro. L’invito è quindi per il 2012 quando saremo ancora qui a festeggiare le protagoniste del mondo ippico e questo importantissimo gran premio”.

 

Il premio, patrocinato dall’ASSI (ex Unire) e della Federazione Italiana Sport Equestri, è il naturale prologo ad uno degli appuntamenti più attesi dell’autunno, il Premio Longines Lydia Tesio. La corsa dedicata alla first lady del galoppo italiano è il fiore all’occhiello della stagione ed è in programma all’ippodromo Capannelle domenica 23 ottobre.

 

Hippogroup Roma Capannele


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti