1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
5 Marzo 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

L´accoppiata vincente Anastasia Cassoni e Gianni Mura si aggiudicano i primi due posti della CEI* della Garda Endurance Cup

Il fitto acquazzone che ha accompagnato i partecipanti alla Garda Endurance Cup 2012 ha aumentato le difficoltà del percorso, ma non ha impedito all’accoppiata sarda formata dalla giovane diciassettenne Anastasia Cassoni con Giuditta di Gallura e dal veterano Gianni Mura con Lhodata di acciuffare le prime due posizioni della categoria CEI* sui novanta chilometri con una splendida media di più di 18 km/h.

Un arrivo alla pari, addirittura mano nella mano (per evidenziare il vantaggio sugli inseguitori) per l’allieva e l’istruttore dell’Endurance Team Sardegna che hanno dominato questa prova, in sella a due cavalli che più sardi non si può, confermando (ma sembra che ormai sia diventato una certezza) che l’endurance targato quattro mori in Italia non conosce rivali.

E l’ultima prova è arrivata proprio da Valeggio sul Mincio, dove il comitato organizzatore del Garda ha allestito un ricco programma comprendente, oltre alla 90 km, anche le due categorie del campionato italiano, la 160 per l’assoluto e la 120 per gli young rider, e una 120 open.

E con un insieme di categorie così sostanzioso anche la presenza sarda è stata all’altezza. Il risultato migliore è stato quello della Cassoni e di Mura, quest’ultimo, che ricopre anche il ruolo di tecnico del comitato regionale della Fise, nonostante fosse al ritorno all’attività agonistica dopo una pausa di sei anni, ha dimostrato sia di poter stare ancora in sella a livello competitivo e sia di esser un ottimo istruttore e di accompagnare al successo i suoi giovani allievi.

Come Anastasia che ha così ottenuto il miglior risultato della sua pur breve carriera ed ha coronato un’annata speciale alla quale mancava proprio una vittoria dopo il secondo posto nella quarta tappa del campionato regionale di Putzu Idu e il terzo nella 90 km a Nocera Umbra, sempre in sella all’anglo araba figlia di Ulumu e di Raggio di Luna, di proprietà di Giovanna Picconi.

Sfortunata invece la prova della sedicenne teresina Mara Feola impegnata nel campionato italiano young rider: la neo campionessa europea under 21 è caduta da Bormane de Piboul quando era in testa ed è stata eliminata al successivo “vet gate”.

Peccato perché Mara era avviata verso un altro risultato positivo che avrebbe coronato la sua annata d’oro. Anche nel campionato assoluto figurava un binomio sardo al via, però Giancarlo Delinna con Coccorita de Mores non è partito per un problema della cavalla riscontrato prima del via.

Da segnalare la vittoria di Felicidad, un’araba di undici anni nata nell’sola che, con in sella Emanuele Fondi, si è aggiudicata il campionato italiano assoluto di endurance. È una figlia dello stallone Turri che ha ottenuto la sua terza vittoria dell’annata su tre gare disputate.


E’ notizia di pochi giorni fa che la squadra sarda di endurance non parteciperà alla Coppa delle Regioni in programma ai Pratoni del Vivaro dal 4 al 7 ottobre a causa della defezione di alcuni dei binomi già selezionati. Casinò bitcoin online che accettano giocatori italiani su questo sito .

Carlo Mulas

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti