1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
24 Aprile 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Salto ostacoli: è dell’Irlanda la medaglia d’oro individuale

Ultime medaglie con la categoria principe dei Campionati Europei pony, assegnate questa sera sui campi dell’Arezzo Equestrian Centre.
E’ Susan Fitzpatrick la nuova campionessa europea pony 2013 per il salto ostacoli. Con un totale di 4 penalità sui cinque percorsi previsti dal
regolamento di gara, la giovane irlandese in sella a su Rock Dee Jay si è aggiudicata la medaglia d’Oro e il titolo individuale.

E’ stato invece necessario disputare un barrage tra cinque binomi, tutti a pari merito con un bagaglio di 8 penalità, per l’assegnazione delle altre medaglie. Ad avere la meglio e indossare la medaglia d’Argento è stata la britannica e campionessa europea in carica Millie Allen in sella a Song Girl, che ha chiuso il percorso decisivo senza errori nel tempo di 32”91.

Nessun errore al barrage neanche per l'amazzone danese Jessica Toelstang, che in sella a Nikolina, ha ottenuto la medaglia di Bronzo con un tempo di 33”28.
Due le azzurre qualificate per la finale di oggi: Bianca Gresele su Poetic Justice Cassio (16/12) e Giorgia Failla su Ashleir Lady(12/Eli), che hanno chiuso rispettivamente al 23° e al 27° posto della classifica finale.
 

Completo: doppio oro a squadre e individuale per la Gran Bretagna

Con la consegna delle medaglie a squadre e individuali si è concluso anche il Campionato Europeo Pony di Completo. I binomi al via, dopo avere ‘inaugurato’ ufficialmente il nuovo percorso di cross? country costruito per l’occasione nelle strutture dell’Arezzo Equestrian Centre, oggi hanno disputato la decisiva prova di salto ostacoli, il cui esito ha modificato sensibilmente la classifica.

Recuperando posizioni su posizioni a fare ‘bottino pieno’ sono stati infatti i cavalieri della Gran Bretagna che hanno vinto sia la medaglia d’Oro a squadre che individuale con Yasmin Ingham sul sauro Craig Mor To.

Il quartetto della Gran Bretagna ha chiuso con un totale di 142,20 punti negativi, ed era composto, oltre che da Yasmin Ingham, anche da Rose Nesbitt con Carrowmore Gemstone, Libby Seed con Mr Vick e Charlotte Bacon con Three Wells Breez. Sul secondo gradino del podio a squadre è quindi salita la Francia (144.00 punti negativi) che, in testa prima del salto ostacoli, ha visto sfumare la vittoria.

Terza l’Irlanda (150.90). Finale amaro per l’Italia. La squadra azzurra, infatti, partiva in seconda posizione sia nella graduatoria a squadre che individuale, ma è scivolata al
quarto posto nella classifica per i team (153,70 punti negativi complessivi) con Matteo Guiducci che su Mon Nantano de Florys è addirittura sceso dalla seconda alla nona posizione individuale dopo aver chiuso la sua prova di salto con otto penalità. Sempre per l’Italia, decima individuale si è piazzata Maria Sole Girardi con Loughtown Lass (per lei oggi un errore).

A titolo individuale, invece, alle spalle della neo?campionessa Yasmin Ingham l’Argento e il Bronzo sono andati ai francesi Marine Bolleret con Perle du Boisdelanoue e Victor Levecque in sella a Qualitat des Bourdons.

Quest’ultimo è inaspettatamente incappato in un errore e in un rifiuto del suo Qualitat des Bourdons, perdendo la vetta della classifica. E’ stata comunque una giornata di grande sport per i giovanissimi cavalieri e i loro coraggiosi e super qualitativi pony, il cui valore è stato sottolineato anche dai tecnici che li hanno accompagnati in questo Campionato.

Al parere positivo di tecnici e giudici si è aggiunto, infine, quello del Presidente di Giuria Katherine Lucheschi: “Questo Campionato è stato uno straordinario esempio di bellissimo sport; i complimenti vanno ai ragazzi e ai pony, agli istruttori e ai tecnici, non ultimo all’impeccabile organizzazione che ha ampiamente dimostrato di essere all’altezza di un così importante impegno. Speriamo di poter assistere a molti altri eventi come questo all’Arezzo Equestrian Centre”.
 

Dressage: Phoebe Peters concede il bis nel freestyle, ma sul podio sale tutto il terzetto protagonista del grand prix


Dopo la medaglia d’Oro conquistata ieri nel Grand Prix, la quattordicenne britannica Phoebe Peters si è aggiudicata oggi anche l’Oro nel Freestyle che ha chiuso il programma del Dressage.

In sella all’eccellente SL Lucci la giovane amazzone originaria del Gloucestershire ha ottenuto il superbo punteggio di 84.000%, regalando così alla Gran Bretagna la terza medaglia nella disciplina di questo Campionato Europeo Pony.

Dopo le eccellenti prove dei quindici binomi scesi in campo, sul podio si sono però confermate tutte e tre le amazzoni già a medaglia nel Grand Prix, ma con la seconda e la terza posizione invertite tra loro: ad aggiudicarsi l’Argento è stata, infatti, l’olandese Lisanne Zoutendijk in sella a Champ of Class (80.775%) che è risalita quindi di una posizione rispetto alla prova del Grand Prix, mentre è slittata invece di una posizione la tedesca Semmieke Rothenberger che, in sella a Deinhard B, ha vinto il Bronzo (80.625%).

Quindicesima posizione, infine, per l’azzurra Alice Campanella in sella Flamenco Star (67.775%). “In questo Campionato abbiamo assistito a un livello tecnico altissimo dei binomi – ha dichiarato in conferenza stampa con soddisfazione la danese Susanne Baarup, uno dei membri della Giuria. ? E’ stato davvero un compito
difficile il nostro, perché la differenza tra i concorrenti era minima. Solo piccole sfumature e dettagli hanno potuto permettere di stilare una classifica tra binomi tutti così eccezionali.

Alla fine ci siamo trovati tutti d’accordo”. In effetti, in tutte le giornate del campionato si è assistito a prove di Dressage di altissimo livello, sia per come preparazione ed esecuzione dei pony, che per le capacità tecniche e la concentrazione che i giovanissimi cavalieri hanno saputo dimostrare. Tutti hanno messo in evidenza una grande maturità, e non solo in ambito sportivo, confermando di avere la stoffa di veri e propri piccoli?grandi campioni.

 


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti