1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
23 Maggio 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

A.F.E.I. una nuova Associazione per diffondere la conoscenza e la cultura del cavallo con particolare attenzione al binomio cavallo-cavaliere nel rispetto delle più ampie regole dell’etologia.

L´Accademia di Formazione Equestre Italiana ha come scopo la formazione del binomio uomo cavallo attraverso un percorso dove la conoscenza si fonde con la pratica per creare un unico ed inscindibile modo di equitare definito "arte equestre".

Il cavallo è un essere semplice, ma spesso incompreso. L'uomo per la soddisfazione del proprio ego ha fatto di esso un mondo complesso,che non si addice di sicuro al cavallo, dimenticando che è un essere vivente con il suo carattere ed il suo umore.

L'Accademia si prefigge di formare cavalieri che, oltre alla tecnica equestre, conoscano a fondo il cavallo per creare un binomio uomo cavallo che si basi sulla conoscenza e rispetto reciproci.Ciò nella coscienza che due esseri profondamente diversi si possano fondere in un'unica identità base, essenziale per qualsiasi disciplina.

 

LA GRANDE FESTA DI MSP ITALIA PER I TRENT'ANNI

Trent'anni e non dimostrarli. Anzi: non vedere l'ora di vivere d'un fiato i prossimi trenta, sempre all'insegna dell'entusiasmo, della passione, della professionalità, dell'impegno a favore della promozione dello sport. MSP, il Movimento Sportivo Popolare fondato nel 1984 dal professor Gian Francesco Lupattelli, si è ritrovato a Roma per brindare al suo trentesimo compleanno. Lo ha fatto chiamando a raccolta i suoi dirigenti storici e quelli nuovi, gli amici, i collaboratori più stretti, in un ideale passaggio di testimone tra quello che è stato, quello che è e soprattutto quello che sarà, alla luce di una progettualità che non manca di proporre di continuo nuovi orizzonti di crescita all'ente di promozione di "uno sport per ognuno".

 

Attorno al fondatore Lupattelli si sono così riuniti, nella bella sala congressi della residenza dei Cappuccini in via Veneto, i membri del consiglio nazionale del MSP, i presidenti dei comitati regionali e provinciali, i consulenti, gli amici del mondo politico, pronti a ribadire la propria disponibilità a garantire il massimo appoggio al movimento, come l'on. Domenico Rossi, generale dell'Esercito e sottosegretario alla Difesa, che ha voluto ribadire "il ruolo di grande rilevanza sociale ormai stabilmente esercitato dall'ente di promozione a favore dei valori e della pratica dello sport di base", e l'on. Marco Scurria, candidato alle elezioni europee e intenzionato ad appoggiare sul piano internazionale gli valori promossi dall'ente.

 

Gian Francesco Lupattelli ha aperto il convegno ricordando brevemente, e con grande emozione, gli inizi di MSP, ripercorrendo il lungo cammino che ha portato l'ente a una serie di importantissimi riconoscimenti ufficiali: quasi immediato, a pochi mesi dalla fondazione, quello del CONI; del 1989 quello di ente nazionale con finalità assistenziali da parte del ministero dell'Interno; del 1995 quello della Presidenza del Consiglio dei ministri con l'inserimento nell'elenco delle associazioni di volontariato del dipartimento della Protezione civile; del 2002 quello del ministero del Lavoro quale associazione di promozione sociale.

 

Negli anni, trenta oggi, MSP ha del resto ottenuto medaglie, ha ricordato il suo presidente, che vanno persino oltre questi pur formidabili riconoscimenti: e le ha ottenute sul campo, ribadendo ogni giorno la professionalità dei suoi programmi e dei suoi operatori, l'attenzione assoluta al benessere e alla sicurezza, l'esperienza nel formare tecnici e dirigenti, la capacità di organizzare e gestire su tutto il territorio nazionale attività sportive a carattere amatoriale e promozionale, seguendo con particolare interesse le innovazioni, le tendenze, le forme di svago via via emergenti in una società che continua a formulare un'incessante richiesta di sana attività fisica. Non a caso, nel ribadire la varietà del calendario che, nei prossimi mesi, vedrà celebrare in diverse tappe il trentennale, con feste sempre affiancate da manifestazioni dedicate a varie discipline sportive , Lupattelli ha sottolineato le iniziative avviate per il rilancio delle attività equestri con marchio MSP.

 

Di seguito, la premiazione dei dirigenti, degli amici, dei tanti personaggi dello sport di ieri e di oggi presenti alla riunione: da Michele Maffei, il re della scherma che di MSP è anche presidente onorario, a Maurizio Romano, che del CONI è stato direttore generale, per arrivare a Simone Mancini, vicecampione del mondo 2013 di aerobica e fitness, e al maestro cinese Chen Ziqiang, leggenda mondiale del Taiji e discendente della famiglia che ha fondato le regole delle arti marziali. Tra i premiati anche Francesco Fondriest, fratello di Maurizio, campione del mondo 1988 di ciclismo, ciclista professionista a sua volta e appassionato cavaliere impegnato oggi in prima battuta, al fianco di Vincenzo Lupattelli, nelle nuove iniziative di MSP a favore delle attività equestri, con particolare attenzione a tutte le forme sostenibili di una disciplina sportiva straordinariamente affascinante, ma da promuovere e praticare all'insegna della massima sicurezza e dell'assoluta conoscenza del cavallo.

 

Nel progetto dell'ente spiccano, tra l'altro, i corsi di formazione per i tecnici di turismo equestre e di riabilitazione, un'attività di straordinario interesse (e utilità scientificamente provata) a favore dei praticanti disabili. Attività per la quale MSP si avvarrà della collaborazione della dottoressa Stefania Cerino, già responsabile del dipartimento riabilitazione della FISE, la Federazione italiana sport equestri.

 

Il M.S.P. Italia ha ufficialmente rilanciato il suo impegno nell'equitazione. Lo ha fatto con A.F.E.I. (Accademia di Formazione Equestre Italia) nelle date del 25 – 27 aprile dell’edizione 2014 di “Cavalli a Roma”. In questa occasione ha potuto presentare i propri programmi formativi presso lo stand predisposto per l’occasione. AFEI ha dimostrato grande professionalità allestendo uno stand accogliente e mettendo in bella mostra lo staff di sponsor che hanno creduto nel progetto dell’accademia. Ditte come AIR CORPORATE, GRUPPO CECCATO, ANTONIO CARRARO, RED LEVEL, CAFFE’ DIEMME, OPERA, hanno appoggiato la mission dell’Accademia contribuendo alla realizzazione dell’evento di Roma.

 

Il giorno sabato 26 alle ore 12.30 è stata annunciata la presentazione ufficiale dell’Accademia con grande successo di pubblico. Tra le presenze registrate, si rilevano quelle di personaggi di rilievo nel mondo dell’equitazione come il Cav. Vittorio Orlandi, ex olimpionico di salto ostacoli che non ha bisogno di presentazione, Giuseppe Brunetti Presidente Fise del Lazio, Giovanni Veronesi regista appassionato e profondamente legato alle tradizioni dei butteri della maremma ed altri. Gli istruttori dell’Accademia si sono intrattenuti con gli ospiti confrontandosi sui programmi formativi, basati principalmente sulla conoscenza del cavallo e sul suo totale rispetto, ottenendo unanime consenso e condivisione di intenti.

 

Da non dimenticare che AFEI, nei suoi programmi formativi, ha dato e darà grande importanza alle attività riconducibili alla riabilitazione equestre in virtù delle risorse che questo mezzo terapeutico è in grado di offrire, anche nei casi più delicati, sul piano riabilitativo, rieducativo e di integrazione sociale sia del cavallo che del fantino. Tra un brindisi e una scaglia di grana, non sono mancate proposte di collaborazione da enti e scuole già operanti ed attive sul territorio nazionale a dimostrazione del fatto che l’equitazione deve essere sempre più intesa come cultura e conoscenza del cavallo e non deve essere “limitata” unicamente all’agonismo.

 

Grazie ad A.F.E.I. si è resa possibile anche, la presentazione del “MOUNTAIN TRAIL”, quale disciplina sportiva associata, ospitando la IMTCA Italia (International Mountain Trail Challenge Association Italia), associazione che vanta, con il riconoscimento della casa madre americana, l’esclusiva italiana per la diffusione e organizzazione della disciplina nel territorio nazionale. L’accademia condividendo lo spirito di questo sport soprattutto per la particolarità e le modalità e l’attenzione che si pone alla formazione del binomio cavallo-cavaliere, è stata ben lieta di accogliere IMTCA Italia tra i propri affiliati. Nei giorni immediatamente successivi all’evento di Cavalli a Roma, A.F.E.I. è intervenuta alla cerimonia per il festeggiamento dei primi trent’anni di attività di MSP Italia con la presenza del suo presidente che al cospetto di MSP, prof. Gian Francesco Lupattelli, di molti dei dirigenti MSP, dei presidenti dei Comitati regionali, di autorità dello sport, compresi i vertici del CONI, ha presentato il programma di formazione e delle attività equestri dell’accademia accogliendo grande consenso.

 

Con questo AFEI ha ufficialmente iniziato la formazione e l’organizzazione del settore equestre MSP Italia e, se il buongiorno si vede dal mattino, ne sentiremo ancora parlare a lungo.

 

MISSION

L’Accademia di Formazione Equestre Italiana ha come scopo la formazione del binomio attraverso un percorso dove la conoscenza si fonde con la pratica per creare un unico ed inscindibile modo di equitare definito “arte equestre”.

 

E’ con la conoscenza di alto livello che il cavaliere può e deve rapportarsi con il cavallo in maniera eticamente corretta. L’equitazione meccanicistica, quella degli strumenti coercitivi, quella della sottomissione deve essere sostituita con un equitazione sapiente, fatta di studio e di leggerezza. Solo così possiamo alimentare l'intesa cavallo – cavaliere che non deve rappresentare il traguardo da raggiungere ma l’inizio del percorso equestre di ognuno di noi.


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti