1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
30 Maggio 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Piazza di Siena: Tutto pronto per l’84^ edizione

L’evento capitolino presentato oggi all’Auditorium Museo dell’Ara Pacis a Roma

Presentata all’Auditorium Museo dell’Ara Pacis l’84ma edizione del Concorso Ippico Internazionale Ufficiale di Roma Intesa Sanpaolo- Piazza di Siena Master fratelli d’Inzeo. Cinque giornate di gara dal 25 al 29 maggio con un tema dominante: modernità e tradizione, come ha sottolineato il Presidente della FISE Vittorio Orlandi: “Guardando al futuro di questo straordinario evento vogliamo riportare a Piazza di Siena certi valori che si sono dimenticati.


E dunque accanto alle gare di altissimo spessore tecnico che da sempre ci hanno caratterizzato, ecco il ritorno alle care vecchie tradizioni, eleganza e la sfilata dei tradizionali cappelli delle signore nel giorno della Coppa delle Nazioni, oltre la conferma dei caroselli dei Lancieri, dei Carabinieri e dei ragazzi di Villa Buon Respiro”.


Orlandi non ha naturalmente tralasciato l’aspetto tecnico: “Il meglio delle ultime recenti edizioni. Sarà dura per gli italiani? Certo che sì ma a questi livelli ci sta. Lo spettacolo si fa con i grandi concorrenti e questo è uno spettacolo che tutti ci invidiano. Le vittorie si sudano e questo i cavalieri lo sanno. Poi c’è il concorso, c’è la straordinaria location di Piazza di Siena che fanno il resto.”

 
Piazza di Siena 2016 non può non toccare da vicino due appuntamenti a corta e lunga scadenza, ma attualissimi. L’Olimpiade di Rio e poi la grande scommessa di Roma 2024. Temi che sono cari al Presidente del CONI Giovanni Malagò: “C’è un fermento incredibile a Roma in questi ultimi mesi. Tanti appuntamenti che le maggiori capitali europee non riescono a organizzare in un anno. E in questo contesto Piazza di Siena ci entra da grande protagonista.


Non penso che i membri del CIO possano votare Roma per via di Piazza di Siena ma sicuramente può influire che dentro il contenitore che la città offre c’è anche questo gioiello di Villa Borghese e del suo concorso di altissima levatura tecnica e organizzato in maniera esemplare. Qui è la storia nella storia.“

 
Belle parole per lo storico appuntamento a Villa Borghese quelle espresse dal Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca: “Il concorso di Piazza di Siena è il simbolo dello sport dentro la città. Forse anche più di un simbolo. In questi mesi ho investito molto a Roma nella cultura e per me cultura è anche sport. Abbiamo lavorato per realizzare una metamorfosi: cambiando da mafia capitale a cultura capitale. Una ulteriore dimostrazione di ciò e di come intendiamo fare le cose sta nella imminente firma di una convenzione tra FISE e Sovrintendenza che sancisce una stretta sinergia”.

 
Sulla rinascita di Roma che passa attraverso lo sport e dunque anche di Piazza di Siena punta Roberto Tavani (in rappresentanza della Presidenza della Regione Lazio): “Il nostro compito è da tempo quello di creare delle progettualità e queste manifestazioni sono oro per noi. Come ci stiamo impegnando per la riqualificazione dei Pratoni del Vivaro.”

 
Il punto tecnico di Piazza di Siena 2016 lo ha fatto il Team Manager della squadra azzurra Roberto Arioldi: “La nostra squadra ufficiale da cui verranno selezionati quattro cavalieri della Coppa delle Nazioni, è composta da Emilio Bicocchi, Piergiorgio Bucci, Bruno Chimirri, Lorenzo De Luca e Emanuele Gaudiano.


Che possibilità abbiamo? Io dico che tutte le squadre fanno paura e non solo l’Olanda o la Francia ma noi vogliamo combattere. Se sapremo farlo allora non siamo inferiori a nessuno.  Io? Fatico più a camminare che a stare su un cavallo. Ma così è. Il mio obiettivo è puntare molto sui giovani, abbiamo uno junior di grandi potenzialità, Guido Franchi, ma i ragazzi devono imparare molto e avranno spazi importanti solo quando mi dimostreranno che possono competere alla pari e magari anche vincere contro i più anziani.”

 
Eleonora Ottaviani, Show Director del concorso, ha dato informazioni tecniche e sul livello della manifestazione: “Siamo super felici e orgogliosi che a Piazza di Siena siano presenti i migliori rappresentanti al mondo, binomi e squadre fortissime che hanno seminato vittorie in tutti concorsi internazionali, ai campionati del mondo fino alle Olimpiadi  ma avremo anche la visita di molti dirigenti dei Comitati Olimpici per capire se Piazza di Siena sia all’altezza di un concorso che sappia assegnare medaglie olimpiche.


Va bene Olanda e Francia ma anche Stati Uniti e Canada. Ritorni che ci riempiono di orgoglio e ci caricano di responsabilità. Ma siamo pronti. Il tocco in più? Tantissime rose rosse come il rosso capitolino. E’ questo il nostro tema e poi due ostacoli ai quali tengo molto: il Colosseo e quello dedicato l Borsellino e Falcone figure indimenticabili.”

 
Sull’aspetto organizzativo ha parlato Filippo Bonifati: “Nella progettualità abbiamo rispettato la simmetria dell’ovale di Piazza di Siena con il posizionamento delle tribune nell’anello basso della piazza in modo tale da privilegiare il pubblico con una visione ottimale e molto vicino al campo gara. Variata la disposizione degli ingressi che sposta quello principale nella zona lato Casina di Raffaello, sul lato Casina dell’Orologio con accesso a Piazzale dei Cavalli Marini. Tutto nuovo anche il Villaggio Commerciale con novità come l’allestimento del format Food Truck Fest.”

 
Un grande appuntamento non può fare a meno dell’apporto degli sponsor. L’uomo ormai con grande esperienza di Piazza di Siena è Alessandro Maspes responsabile del Progetto Piazza di Siena: “Noto da alcuni anni che gli sponsor non sono solo sponsor nel senso lato ma interagiscono con il comitato organizzatore in modo sempre più evidente e questo è un bene.


Con alcuni di loro, quali Longines e Loro Piana, abbiamo un rapporto ormai storico tipo. Ad altri, come Ford, Acea e Engel &Völkers, diamo il benvenuto mentre evidenziamo con soddisfazione l’arrivo di un title sponsor importante come Intesa Sanpaolo. Abbiamo gettato le basi per percorrere un lungo cammino insieme”.

 
E a rappresentare Intesa Sanpaolo era presente Vittorio Meloni Direttore Centrale Relazioni Esterne: “Con questa sponsorizzazione vogliamo riaffermare la nostra vicinanza al territorio. Crediamo nelle attività culturali e sportive dunque cosa c’è di meglio di un concorso ippico nel cuore della città e di livello mondiale?”

 
Le nostre grandi speranze si chiamano Emanuele Gaudiano ed Emilio Bicocchi. L’Italia punta molto anche su di loro che hanno rappresentato in conferenza stampa idealmente i diciannove azzurri in campo. Gaudiano ha tenuto a lungo tutti col fiato sospeso per via di un infortunio ma il peggio è alle spalle. “Sto bene: la spalla non mi fa male perché l’operazione è andata nel migliore dei modi e sono pronto: non vedo l’ora perché Roma è sempre per noi un concorso speciale.


La concorrenza è terribile e quest’anno ci sono tutti i migliori”. Sulla stessa lunghezza d’onda Bicocchi: “Piazza di Siena non può essere mai facile. Noi stiamo bene ma prima di una gara così possiamo solo promettere che daremo il massimo per dare delle soddisfazioni al pubblico che sempre ci segue con passione e competenza”.

 
Cinque le giornate di gara per un programma di massimo rilievo. Un crescendo di sport e spettacolo che oltre al concorso internazionale coinvolge il panorama del salto ostacoli nazionale, con le gare della prima giornata riservate e le successive con spazio di rilievo per le nuove leve e ai campioni in erba.

 
Le gare più attese, tra le undici che vedranno in campo i big del jumping mondiale sono la Coppa delle Nazioni – Furusiyya FEI Nations Cup™ presented by Longines di venerdì 27 maggio; il Piccolo Gran Premio Engel&Volkers Palm Beach Florida e Intesa Sanpaolo e lo spettacolare Premio Loro Piana Sei barriere di sabato 28 e l’attesissimo Gran Premio Loro Piana Città di Roma di domenica 29 maggio. In aggiunta allo CSIO si svolgerà anche un concorso internazionale riservato ai cavalli giovani di sette anni.

 
Per la parte tecnica, sempre indirizzata verso la maggiore qualificazione dell’evento nel panorama internazionale, l’edizione 2016 si caratterizza per il lavoro di  totale rinnovamento del terreni del campo gara e del campo prova e per  l’aumento del montepremi a 600.000 euro.


Grande importanza anche alle gare nazionali ,che vedranno in campo le rappresentative giovanili impegnate nella Coppa dei Giovani FLASH INTESA SANPAOLO Challenge Bruno Scolari e nelle gare riservate ai pony, ma anche nel tradizionale Master delle Associazioni affiliate.


Conferme importanti per questa edizione e in particolare l’accesso gratuito all’area (esteso alle tribune per l’intera mercoledì 25 maggio) che consentirà a tutti di godere dello straordinario spettacolo.

 
Il confermato progetto di allestimento, che ha previsto il posizionamento delle tribune (con biglietto di ingresso) nell’anello basso della piazza, oltre ad avvicinare gli spettatori al palcoscenico del campo gara e rendere dunque più emozionante lo spettacolo ha ridotto al minimo l’impatto ambientale, rendendo lo scenario  ancor più affascinante. Strutture più basse e allestimento a gradoni.

 
Il  pubblico potrà godere dello spettacolo delle gare dalla zona prato sul lato Casina di Raffaello o dalla naturale balconata che offre il lato Casina dell’Orologio. In questa zona, con accesso dall’ingresso di  Piazzale dei Cavalli Marini sarà allestito un villaggio commerciale tendato e l’area del Battesimo della Sella e del percorso ludico-didattico per i bambini che coinvolge tra gli altri i giovani diversamente abili di Villa Buon Respiro.

 
Anche la cultura si associa quest’anno a Piazza di Siena  con una iniziativa che costituisce una bellissima opportunità: ingressi gratuiti o fortemente scontati e visite guidate organizzate ad hoc nei poli museali limitrofi alla piazza: i Musei Bilotti e Canonica e la Galleria Nazionale Arte Moderna.

 
La proposta di un pomeriggio al concorso è allettante anche per i cultori del cibo di qualità: catering di eccellenza con il servizio di Palombini, nel ristorante a bordo campo che al calare del sole diventa lounge bar e il Food Truck Fest format promosso da Vinòforum e che vedrà protagoniste una selezione delle più belle e più buone cucine su ruote provenienti da tutto il territorio italiano. Una festa di gusto dove non mancherà la ricerca dell’abbinamento perfetto tra cibo di strada e le tante etichette enologiche e birre artigianali.

F.I.S.E. – Federazione Italiana Sport Equestri


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti