15 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

FEI World Cup 2017/2018 Arab League: è l’egiziano Abdel Said ad aggiudicarsi il Gran Premio di Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti)

La competizione, a cui ha preso parte anche l’italiano Natale Chiaudani su Tintin de la Pomme, si è tenuta sabato 6 gennaio 2018

L'Abu Dhabi Equestrian Club di Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti) ha ospitato, dal 4 al 6 gennaio 2018, una tappa della FEI World Cup 2017/2018 Arab League.

 

La competizione per la Coppa del Mondo di salto ostacoli ha visto la partecipazione di diversi atleti internazionali: Evelina Tovek, Henrik von Eckermann, Philipp Weishaupt e altri ancora. Unico italiano in campo Natale Chiaudani.

 

31 binomi sono scesi in campo per aggiudicarsi il Gran Premio di sabato 6 gennaio 2018, ma alla fine a trionfare è stato l'egiziano Abdel Said in sella a Hope van Scherpen Donder: il binomio ha fermato il cronometro a 39,91 secondi. Piazza d'onore per il belga Pieter Clemens su Calvino de Nyze Z (40,45 secondi) mentre il terzo posto è appannaggio del britannico Nigel Coupe su Golvers Hill (40,69 secondi).
 

Tutti i cavalieri che sono saliti sul podio hanno realizzato un doppio netto.

 

Ventunesima posizione per Natale Chiaudani in sella a Tintin de la Pomme.

 

QUI la classifica completa del Gran Premio.

Abu Dhabi Equestrian Club


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti