4 Febbraio 2023

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

La stagione degli ostacoli entra nel vivo con lo Steeple Chase delle capannelle, primo atteso appuntamento con i grandi premi.

L'inverno nell’ippodromo romano sulla via Appia si traduce nelle corse ad ostacoli che chiamano a raccolta sulle piste romane i migliori "saltatori" in circolazione impegnati nelle severe prove di cross country e di steeple chase. Si tratta di corse tanto spettacolari quanto selettive, molto aperte nel pronostico, che impegnano i protagonisti sui caratteristici salti che disseminano la parte centrale dell’impianto.


Dopo che durante il mese di dicembre sono già stati garantiti i primi appuntamenti di spessore tecnico, gennaio ha aperto con le tradizionali prove di preparazione in vista delle grandi classiche che, con cadenza settimanale, ci accompagneranno durante tutto il mese di febbraio.
Domani si parte con lo Steeple Chase di Capannelle (Gruppo 3), una corsa che ha oltre venticinque anni di vita ed è riservata ai cavalli di cinque anni e oltre. Questa prova in Italia è la prima tappa obbligata per un cavallo "steepler", che abbia come obiettivo e sogno il Premio Merano.

 

Sabato 5 febbraio va in scena il Criterium di Inverno (Gruppo 2) prova che ha debuttato negli anni 80 e che fornisce ai giovani cavalli di quattro anni l'occasione più importante per decollare ad alto livello.
Il piatto forte della riunione invernale è costituito dalla riunione di sabato 12 febbraio, data in cui in ippodromo è prevista la disputa dei due più attesi Grandi Premi: il Grande Steeple Chase di Roma – memorial Mario Argenton, (Gruppo 3) che vanta il primato di aver dato la primogenitura alle corse romane nel lontano 1854 e la Gran Corsa Siepi (Gruppo 1).


Quest’ultima è considerata il vero e proprio “piatto forte” della riunione ed ha una storia di oltre cinquanta anni di vita.
E' nata subito dopo la guerra per felicissima intuizione della Società Capannelle e dell'Unire con la Società degli Steeple Chases d'Italia, talmente spettacolare da ispirare il grande regista italiano Alessandro Blasetti per la realizzazione di uno splendido documentario che intitolò “Ippodromi all’Alba”. Quest’anno, una novità significativa implementa il valore sportivo della giornata: il Cross Country Day, iniziativa realizzata in collaborazione tra HippoGroup Roma Capannelle ed il Comitato Regionale Lazio FISE.


Nella mattinata di sabato 12 si svolgerà infatti al centro dell’ippodromo un cross country per patentati FISE (sia individuale che per squadre).
Da circa vent’anni in ippodromo non veniva organizzata una prova di questo tipo che è il naturale trait d’union tra ippica ed equitazione ed è prevista una notevole affluenza di partecipanti. Il programma di sabato 12 verrà completato con una riunione di corse pony, la seconda del Trofeo Invernale del Comitato Fise Lazio, con l’organizzazione di una gimkana pony e di una corsa sperimentale su siepi riservata ai più piccoli tra questi mini-cavalli: gli shetland.


Il Premio Neni Da Zara (Gruppo 3), intitolato ad uno dei più prestigiosi proprietari italiani degli anni 50 e 60, chiude sabato 19 febbraio tradizionalmente la stagione dell’ostacolismo. E' una corsa riservata ai quattro anni che provano praticamente per la prima volta il severo steeple. Un trampolino di lancio, un gruppo tre interessante, degna conclusione della stagione invernale.


SETTE CAVALLI IN PISTA PER LO STEEPLE CHASE DELLE CAPANNELLE:
FRAMASSONE IL PIU’ ATTESO.


Quello in arrivo è un sabato con i fiocchi, di quelli da cornice. Otto corse, la tris per dare il via, i tre anni per tre volte e a buon livello ma ovviamente l'inverno che entra nel vivo si traduce, come detto con ostacoli. Il clou del pomeriggio sarà lo Steeple Chase delle Capannelle, una pattern sui 4200 metri disseminati di ostacoli severi come soltanto lo steeple sa offrire. In campo in sette, sarà spettacolo. Tutti contro Sharpmon il campione da sconfiggere, tentativo che sarà portato dalla coppia, sempre di Contu, Bye Bye Quanito e Marpione oltre che da Alba Reale, lo stesso Croaldigno, Gerbett e Karagem Summit.

 

Non mancheranno le emozioni anche se forse tutti palpiteranno al massimo quando in pista, sui 3500 in siepi con tre ostacoli in dirittura, scenderà Frammassone per la ultima prova in vista della Gran Siepi tra due settimane. Il fuoriclasse deve rifinire al meglio contro rivali che sulla carta non lo valgono ma la sua presenza da spessore e nobilita la corsa. Gli si oppongono tra gli altri Leuci Lamps, Neroloto, Resque Remedy e Ercules. Non è finita, questo sabato ostacoli super in tutti i sensi, ecco anche i 4 anni in steeple in vista del Da Zara, in luce forse Fafintadenient, Scappa Michelino, Wertrack e Regal Fiume.

 

Davvero di che divertirsi ma attenti anche al piano con le sue cinque corse. Si parte con la tris alle 14, tutti e 16 sui 2200 e sul dirt. Peso massimo a 64,5 Before The Start ma in odore di vittoria anche Al Martino, Oriental Star, Centurione, San Aerdna, Elbrus, Tea Wango, Su Contadori e Tudaio il peso leggero. Di scena anche i tre anni e sui 1200, saranno in nove, cavalli come Americangangster, Class Life, Gabby's Brother, Diamante Verde, Sera Torbara, Madame Picasso e Quickly. In tutto una condizionata e quattro handicap con distanze dai 1200 ai 2200.

Hyppo Group Roma Capannelle


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti