26 Maggio 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

PIERO ACQUARO CHIEDE TRASPARENZA

 

Nella Carta dei Valori che Piero Acquaro, candidato alla Presidenza del CR Fise Lombardia, ha sottoscritto all’indomani della nascita di Obiettivo Cavallo in Sella in Lombardia, il movimento che lo sostiene, ci sono due punti molto importanti che recitano così:

Ci impegnamo a…

– Operare nella massima osservanza di tutti i fondamentali principi di legalità attraverso la trasparenza costante del nostro operato

– Rendere pubblici e sempre disponibili a tutti coloro che ne facciano richiesta i bilanci

 

Sulla scorta di questi principi, alcune settimane or sono Obiettivo Cavallo, attraverso Andrea Pantano, in ottemperanza dei suoi diritti di tesserato Fise, ha richiesto al CR Lombardia di poter prendere visione dei bilanci degli anni dal 2009 al 2011.

La richiesta è stata fatta tramite raccomandata (la documentazione è disponibile sul sito obiettivo cavallo.it e sulla pagina Face Book) e nei termini prescritti dalla legge (dieci giorni) il CR Fise Lombardia ha risposto che i bilanci, riguardando materia amministrativa, andavano richiesti alla Fise centrale e che il CR regionale non aveva quindi né obbligo né titolo per poter rendere pubblica la documentazione.

Secondo i legali da noi interpellati ciò non è propriamente esatto. Ci sono una serie di regolamenti, comma e articoli che dicono il contrario. Ma questa è materia da burocrati e avvocati. Con tutto il rispetto per queste figure professionali, il nostro intento non era certo quello di aggiungere carta alle carte. Chiunque abbia voglia di documentarsi potrà trovare carteggi e regolamenti sui nostri canali di informazione: li abbiamo messi a disposizione di tutti.

Nel frattempo, su stessa indicazione del CR Lombardia, abbiamo inoltrato analoga richiesta a Fise Roma e per conoscenza al Coni. I bilanci della Lombardia “devono” arrivare dalla Capitale.

Altro giro di raccomandate e altra paziente attesa. Del resto, su questo punto non ci sentiamo di poter derogare: i bilanci vanno esibiti.

A maggior ragione perché è sulla base di questi bilanci che potremo tutti lavorare per migliorare “lo stato di salute” dello sport equestre nella nostra regione.

Conoscere i conti è da noi inteso come uno strumento “per”, non “contro”.

Nel frattempo, continua il nostro viaggio a diretto contatto con i tesserati lombardi, con i centri, con i loro problemi e le loro sempre più urgenti esigenze.

Mai come in questo momento, il mondo del cavallo in Lombardia esprime necessità di servizi tecnici professionali specializzati.

Le normative sono sempre più complesse (in tutti i campi) e commettere un errore in molti casi può significare dover fronteggiare sanzioni o situazioni complicate. Per questo Obiettivo Cavallo in Sella in Lombardia e Piero Acquaro ritengono sia fondamentale mettere a disposizione di tutti coloro che pagano un tesseramento dei servizi efficaci e tempestivi “all inclusive”. Abbiamo in mente una seria consulenza fiscale, gestionale, legale, un centro di assistenza che si assuma la responsabilità, nel caso, di confrontarsi con le istituzioni, tutelando le posizioni e le ragioni dei propri assistiti.

Vogliamo che i Centri Ippici possano lavorare in serenità e sicurezza.

Questo serve nel quotidiano e questo è, in parte, ciò per cui riteniamo sia lecito farsi pagare un tesseramento.

E.N.G.E.A.

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti