28 Giugno 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Europei di Completo, Matteo Arrighi quinto a squadre

Si è da poco conclusa a Strzegom, in Polonia, la sfida che ha visto ben 15 squadre in lizza per conquistare il titolo continentale juniores. L’Italia, quinta con 180 punti negativi, è riuscita a lasciarsi alle spalle ben dieci nazioni anche grazie all´ottima prestazione di Matteo Arrighi, migliore degli azzurri

Svezia, Polonia, Olanda, Belgio, Svizzera, Danimarca, Russia, Belarus, Ungheria e Repubblica Ceca. Questa la sfilza di paesi messi in fila dalla squadra italiana juniores di completo agli Europei di Strzegom. Gran Bretagna, Irlanda, Francia e Germania, invece, le nazioni che, nell’ordine, hanno preceduto il nostro team. La compagine italiana, accompagnata dal selezionatore Roberto Rotatori e dal capo equipe Andrea Schulze Broglia, era composta da Maria Olimpia Bolaffio (D Day), Guido Gatti (Taxas) e Matteo Assandri (Killiam) e Matteo Arrighi (Quieto du Pin).

 

Proprio quest’ultimo è stato autore della migliore performance azzurra, chiudendo la gara al dodicesimo posto della classifica finale con 48,30 punti negativi. «Di solito con 48,30 si finisce un po’ più in alto in classifica… – ha scherzato, ma non troppo, Matteo Arrighi -. I punteggi rendono bene l’idea della preparazione e della qualità dei binomi con i quali abbiamo gareggiato, erano davvero forti e competenti. Del resto gli Europei sono sempre un’esperienza bellissima anche per questo».

 

Il giovane cavaliere parmense, 18 anni il prossimo dicembre, monta presso il Podere Torre di Parma, sotto la guida di Jacopo Comelli, suo istruttore ormai da diversi anni. Comelli era con Matteo anche nel 2009 quando vinse l’oro nel Campionato Italiano Pony, in sella a Godo Van Het Puttenhof,. Adesso sotto la sella dell’azzurrino c’è Quieto du Pin, il morello di 8 anni Selle Français che ha esordito in completo a Casorate, all’inizio dell’anno.

 

«Quieto viene dal salto ostacoli, ha iniziato a fare completi solo da quest’anno – ha raccontato Matteo -, e in effetti non doveva essere lui il cavallo di punta. Poi vedendo che aveva le qualità giuste anche per la campagna e abbiamo deciso di portarlo avanti. Per l’ottima preparazione raggiunta dal cavallo devo sicuramente un grazie a Jacopo Comelli, il mio istruttore, e a Roberto Rotatori, che ha fatto un grandissimo lavoro sia durante il ritiro che durante i Campionati».

 

I prossimi impegni agonistici di Matteo Arrighi arriveranno a metà ottobre con i Campionatiitaliani di Torino. Dopodiché inizierà a gareggiare nei “due stelle”, in vista del passaggio da junior a young rider.

Oltre a Matteo c’era un’altra portacolori emiliana agli Europei, ovvero Anna Baracca del Circolo ippico ravennate. L’allieva di Enrico Fiorentini partecipava a titolo individuale.

Ufficio stampa F.I.S.E. Emilia Romagna


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti