15 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Il nuovo Presidente del C.R. della Fise Sardegna Stefano Meloni, presenta il suo programma e il suo staff

"Il Salto Ostacoli e l´Endurance devono fare da traino per tutto il movimento equestre in Sardegna"

Questo è il principio base del ragionamento del nuovo Presidente del Comitato Regionale della Fise Sardegna Stefano Meloni.

 

Il quarantacinquenne di Oristano, da sempre nell’ambiente equestre come cavaliere, come istruttore e come proprietario e figlio di Bernardo che per tanti anni è stato a capo dell’Enci (ente nazionale cavallo italiano), illustra il programma per il quadriennio olimpico che lo vedrà al vertice del comitato sardo insieme al consiglio formato dal vicepresidente Giampiero Carrus, da Enrico Carcangiu, Gianleonardo Murruzzu, Gaetano Clerici, Piera Monti, Paolo Ortu e Sergio Santona, ai quali si aggiungono i rappresentanti dei tecnici, dei cavalieri e dei proprietari, rispettivamente Alberto Sanna Randaccio, Fabrizio Zaccheddu e Patrizia Brau.

 

Una “formazione” che copre tutta la Sardegna, da nord a sud, da est a ovest, per dar voce a tutti i circoli affiliati ed a tutti gli appassionati delle varie discipline equestri. Sono il salto, la specialità più diffusa, e l’endurance, quella più in crescita, ad essere considerate dal nuovo presidente come il volano degli sport equestri in un periodo in cui è fondamentale mantenere i numeri attuali, e impegnarsi per farli crescere. E in quest’ottica si pone una delle novità più importanti del 2013: il Progetto Giovani per il salto ostacoli.

 

Un programma portato avanti dalla Fise nazionale per volere del Presidente Antonella Dallari, che vedrà protagonista anche la Sardegna con ben due tappe ancora da calendarizzare. Sempre per quanto riguarda i giovani sardi, sarà nominato un tecnico esterno per la preparazione delle squadre giovanili che dovranno partecipare alle manifestazioni nazionali come la Coppa del Presidente di Piazza di Siena e la Coppa delle Regioni della Fieracavalli. Un tecnico che scelga e segua un certo numero di binomi durante degli stages periodici ai quali, oltre agli allievi, sarà richiesta anche la presenza dei propri istruttori, in modo tale che ci sia una chiara omogeneità negli insegnamenti.

 

L’endurance sarà, come detto, al centro dell’interesse del comitato, con la disputa delle tappe del campionato sardo e della tappa Assi, il tutto con un programma stilato in modo tale che i binomi sardi possano partecipare anche alle gare nazionali e internazionali che, da alcuni anni, vedono cavalli, amazzoni e cavalieri sardi sempre ai vertici delle classifiche. Ma anche le altre discipline troveranno ampio spazio con in testa il Dressage, ""chiedendo ai vari comitati organizzatori l’inserimento nei programmi dei concorsi di categorie specifiche, e il Completo con l’aumento delle gare organizzate nelle uniche due location dove sono già presenti i percorsi, l’ippodromo del Poetto di Cagliari e la tenuta di Tanca Regia ad Abbasanta"" continua il nuovo presidente. Ma non bisogna dimenticare l’Horse Ball e soprattutto le attività ludiche legate ai pony dove i ragazzi sardi fanno incetta di medaglie in tutte le manifestazioni come Ponymania, Ponylandia e Ponyadi.

 

"Inoltre organizzeremo dei corsi per le diverse figure come giudici, direttori di campo, segretari, istruttori, tutte figure che in Sardegna sono numericamente basse" conclude Stefano Meloni.

 

L’organigramma del nuovo Comitato della Fise è completato dai referenti regionali: Raffaele Mulas per il Coni, Nicoletta Tocco per i giudici, Anna Teresa Vincentelli per l’endurance, Riccardo Carlini per il dressage e Alberto Sanna Randaccio per il dressage e il completo, Paolo Rosas come tecnico e Gianleonardo Murruzzu e Gaetano Clerici come responsabili per il salto ostacoli, Maria Laura Borgacci e Piera Monti per i pony games e attività ludiche, Paolo Ortu per l’horse ball, Alessandra Pes di San Vittorio per la riabilitazione equestre paralimpica, Mario Maicu per la formazione e Fabrizio Zaccheddu per i calendari.

Carlo Mulas
Uff. Stampa Fise Sardegna

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti