16 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Endurance Cup 2015: al Maktoum trionfa in sella al cavallo sardo Napoli Del Ma’.

Finalmente è arrivato il primo successo assoluto per un cavallo sardo lungo le piste dei deserti della penisola arabica. In gara anche gli azzurri Emanuele Fondi e Costanza Laliscia.

Nopoli del Mà, dell’allevamento omonimo di Santa Teresa di Gallura, sotto la sella del giovane sceicco Hamdan bin Mohammed Al Maktoum ha vinto la gara di 160 km corsa a Dubai, che si è svolta dal 9 all'11Gennaio .

 

Alla gara erano iscritti oltre 170 cavalli, a rappresentare il meglio dell’allevamento mondiale, e tra questi solo 72 sono arrivati fino in fondo superando indenni i sei cancelli veterinari. La gara, la H.H. Sheik Mohammed bin Rashid Al Maktoum Endurance Cup raccoglieva grandi cavalieri ed anche giovani ospiti invitati per conoscere la bellezza e la durezza delle gare nel deserto.

 

 

Tra questi ultimi quattro italiani hanno corso con cavalli locali, due, Emanuele Fondi e Costanza Laliscia, sono riusciti a terminare il percorso, mentre altri due, Daniele Serioli e la sarda longonese Giulia Galantino non sono riusciti a terminare perché le rispettive cavalcature sono state fermate dai veterinari al secondo cancello. Costanza Laliscia in sella a Qualia che ha ottenuto la 33^ posizione e Emanuele Fondi in sella a Japones ha chiuso al 47 posto.

 

I numeri della gara di Nopoli del Mà sono stati veramente impressionanti, infatti ha percorso i 160 km nel tempo di 6h.31.33 alla media di 24,5 km/h con un ultimo giro, il più breve, a 32,6 km/h.  Il cavallo piazzato al secondo posto Mureib  aveva soltanto 13” di distacco, ma il terzo Moota Haddeea, che negli anni scorsi era preparato dal cavaliere sassarese Marco Sardo,  aveva già 5’ di distacco. Il quarto cavallo era ad oltre 10’ con un km in meno di velocità media. 

 

Per capire lo sforzo, pur controllato, della gara, bisogna sottolineare che la giornata era decisamente calda per l’inverno degli Emirati e che il vento aveva accumulato in alcuni tratti del percorso tanta sabbia.

 

L’endurance equestre in Sardegna ha mosso i suoi passi nei primi anni novanta, prima come ANTE (Associazione Nazionale Turismo Equestre) e poi come FISE (Federazione Italiana Sport Equestri). In venti anni ha rivitalizzato l’allevamento del cavallo arabo e ha creato una scuola equestre di buona qualità sia per la selezione dei cavalli, che per la loro preparazione, coinvolgendo più figure e creando un segmento di mercato che in questo periodo di magra, pur nel suo piccolo, dimostra una buona vitalità.

 

Giovanni Manca
www.fisesardegna.it


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti