4 Ottobre 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

21 – 24 Maggio 2015 Piazza di SIENA Tutte le news dal 22 ad oggi…

Dall’Inno Italiano a una Piazza di Siena che chiude in bellezza con Il famoso Carosello del 4° Reggimento dei Carabinieri a cavallo.

22/05/2015
SUONA L'INNO ITALIANO A PIAZZA DI SIENA

 

Arrivata la prima vittoria italiana nell’edizione n. 83 dello CSIO Roma Piazza di Siena – Master fratelli d’Inzeo. L’Inno di Mameli è suonato grazie al giovane Roberto Previtali che in sella ad Ambra 83 (di proprietà dell’Azienda Agricola Pian d’Attesio D) ha vinto – con un tempo di 72,36 secondi – il premio n. 5, una categoria a tempo tabella C su altezze di 150 centimetri. Questo successo ha il sapore di una conferma per questo binomio, che già l’anno scorso aveva conquistato due vittorie nell’ovale del concorso romano: “La convocazione di quest’anno non mi ha sorpreso del tutto perché, anche se ci sono meno posti per i giovani, arrivo da un ottimo periodo. Per esempio ero in squadra a Dramme dove ho anche vinto una gara e ho fatto un buon campionato italiano a Gorla dove sono arrivato quinto con Lucaine. Ambra non è il mio primo cavallo, ma è davvero molto competitiva in queste categorie e quindi ho montato cercando il risultato. Il percorso era difficile, con tante opzioni, di cui una già al numero tre dove c’era una girata difficile, come impegnativa era la parte finale del percorso. Mi sono preso tutti i rischi, ma siamo andati bene!”

 

La classifica vede al secondo posto lo svizzero Nicklaus Rutschi, vincitore della prova precedente, che in sella a Si Gracieuse Ardente ha concluso in 73,35 secondi, mentre al terzo posto troviamo il belga Pieter Devos, che ha chiuso in 74,27 secondi con Equipharma Dax v Dabdijhoeve. Buona la prestazione anche di Lorenzo de Luca che ha concluso in quarta posizione con Gangster de Longchamps (74,59).

 

22/05/2015
ALLA SVIZZERA LA PRIMA VITTORIA DELLA GIORNATA
 
Il sole brilla sul primo vincitore della seconda giornata dello CSIO Roma Piazza di Siena – Master fratelli d’Inzeo, una categoria a tempo su altezze di 145 centimetri: si tratta dello svizzero Niklaus Rutschi che con Earl Pery’s Caro CH è stato il più preciso e il più veloce in campo (65,78), mantenendo la leadership per più di metà gara.
 
Caro è il mio terzo cavallo e normalmente lo monto in questo tipo di categorie. – ha detto dopo la premiazione – Sono qui a Roma per la prima volta e oggi pomeriggio monterò in coppa: un’opportunità fantastica. Pius Schwizer infatti non monterà lasciando a noi la possibilità di dimostrare che possiamo fare bene anche a questo livello. Abbiamo una buona squadra e la sensazione è molto positiva.” A proposito della città capitolina, l’elvetico ha poi aggiunto: "Sono impressionato da Roma. Io vivo in campagna e non potevo immaginare che fosse così. Organizzare un concorso nel bel mezzo di questa città non dev’essere una cosa semplice, ma tutto funziona benissimo. Sono abituato a montare in Italia e mi piacciono molto i percorsi di Uliano Vezzani, quindi…. Speriamo che ci sia molto da scrivere su di noi stasera e poi ancora domenica!"
 
A poco più di un centesimo di distacco l’italiano Giovanni Lucchetti, che in sella a Brian ha fatto registrare il secondo miglior tempo (76,05). “Il cavallo, di proprietà di Riccardo Mostallino, è un olandese di 9 anni. – ha dichiarato Lucchetti – Lo monto da soli 20 giorni e questo è il terzo concorso che faccio con lui: per essere la sua prima Piazza di Siena non potevo sperare di meglio. Non ho voluto spingerlo troppo perché non lo conosco ancora abbastanza bene. E’ molto generoso e veloce, e – visto come sono iniziate le cose – penso potrà dare soddisfazioni a questo livello”.
 
Al terzo posto il leggendario cavaliere britannico John Whitaker, che con Ornellaia ha terminato il percorso in 68,25 secondi.
 
Su 41 partenti, soltanto 7 hanno terminato con un percorso netto e nel tempo. Tra i primi dieci piazzati anche David Sbardella (71,14 con Triomphe van Schuttershof – propr. Scuderia Les Femmes). Peccato invece per Lorenzo de Luca, caduto a metà gara a causa di una fermata di Zoe II.
 

22/05/2015
LA GRAN BRETAGNA NON SBAGLIA
 
God save the Queen… and Whitaker family. Un meraviglioso team britannico composto per tre quarti dal più popolare e numeroso clan del jumping d’oltre Manica (i fratelli Michael e John, leggende viventi dell’equitazione e Robert, il figlio di quest’ultimo) e dalla giovane Holly Gillot, ha firmato a Piazza di Siena la Furusiyya FEI Nations Cup presented by Longines. Olanda e Svezia hanno occupato nell’ordine piazza d’onore e terzo posto mentre l’Italia ha chiuso sesta tra le otto in campo. Con questa vittoria la Gran Bretagna porta a dieci le sue firme nell’albo d’oro nella coppa di Roma, gara che non vinceva dal 2008, quando cui bissò il successo dell’anno precedente. In entrambe le occasioni, neanche a dirlo, Michael e John erano in squadra. 
 
Il quartetto britannico, favorito alla vigilia, chiudendo le due manche della gara con un solo punto di penalizzazione, ha preceduto il team olandese (4 penalita), attesissimo perchè totalmente composto, per quel che riguarda i cavalieri, dai medagliati di squadra dei mondiali 2014 di Normandia e dal binomio campione del mondo (Jeroem Dubbeldam e Zenith SFN). Otto le penalità degli svedesi che hanno completato il podio.
 
La gara, preceduta da un violentissimo temporale, è stata avvincente sino all’ultimo salto. Dopo che i tulipani avevano chiuso la seconda manche senza errori e per contro Michael Whitaker (Cassionato) aveva macchiato il suo secondo percorso netto con una penalità sul tempo, John Whitaker (Argento) è entrato in campo senza possibilità di errore. Compito puntualmente portato a termine per uno splendido doppio netto. A chi gli ha chiesto un pronostico per il Gran Premio Loro Piana Città di Roma di domenica prossima (da lui vinto nel 2007), John ha dichiarato “Argento ha dimostrato oggi di essere in forma spettacolare”. Poche parole ma decisamente utili per formulare un facile pronostico…
 
Per i risultati completi di venerdì 22 maggio e della Furusiyya FEI Nations Cup scaricare i pdf in allegato

 

 

Press Office Equi-Equipe
press@piazzadisiena.org

www.piazzadisiena.org


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti