17 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Sardegna Endurance 2015:

la kermesse ha richiamato all’Horse Country di Arborea più di 70 partenti

Con un totale di sei categorie, dai 120 ai 30 chilometri, è terminata "Sardegna Endurance" la kermesse che ha richiamato all'Horse Country di Arborea più di 70 partenti: tanti sardi, vari continentali e alcuni provenienti dalla Francia e dalla Polonia.

Una giornata impegnativa per tutto lo staff organizzativo, a cominciare dal Comitato Endurance della Fise Sardegna, dall'Agris e dello stesso Horse Country, passando per i giudici, i veterinari e tutti quelli che hanno partecipato alla piena riuscita di questa manifestazione internazionale, una prima volta per la Sardegna con tutte le varie categorie concentrate in un'unica giornata.

 

E a premiare tutta l'isola è arrivato il risultato della CEI 2* 120 km con un podio tutto sardo composto da Veronica Simula, prima in sella a Docente,
Peppino Medda, secondo con Peppe, e Stefania Ciatto, terza con Possente. Dopo un primo giro terminato in quarta posizione, la vincitrice ha conquistato la testa della classifica sino al traguardo finale, dove ha preceduto per sette minuti il veterano Medda. Nonostante la giornata particolarmente calda, solo quattro, su dodici, sono stati eliminati. Una conferma dell'ottima scelta del percorso, pianeggiante e ben galoppabile e, soprattutto, per buona parte sotto l'ombra della pineta circostante l'Horse Country che si dimostra ancora una volta il posto ideale per gare di Endurance. Nella CEI 120 km per young rider e juniores le giovani amazzoni umbre hanno firmato
i primi due posti: Costanza Laliscia con Ice Cool e Lucrezia Accorroni con The Go Socks.

 

Terzo Marco Stara con Posada By Maskara, arrivato con un bel distacco, ma con il cavallo in ottime condizioni fisiche. Nella CEI1* 90 successo per Paolo Medda con Quarab davanti alla francese Jeanne Marie Astolfi con Zaltan el Qahira ed a Daniele Pulinas con Omero. Le prove regionali, qualificanti per il campionato sardo, hanno fatto registrare le vittorie di Samuele Serratrice con Obiron la 90 (con Giovanni Poddighe e Qaballah Ruspina secondo e Chiara Careddu e Quabis terza), di Elena Menaldino con Romina de Lohele la 60 (con Luca Berardi e Omegas secondo e Maura Fiori e Only Ou terza), e di Graziano Branca con Quarzo la 30 (con Giovanni Corria e Mezzanu secondo e Lorena Piras e Sesto Senso terza). Anche se ridimensionata rispetto agli anni passati, a causa dell'assenza dei binomi provenienti dagli Emirati Arabi, dovuta alle note problematiche legate alla loro Federazione equestre "Sardegna Endurance" si conferma come l'appuntamento principe per questa disciplina nell'isola, e conferma la duttilità del cavallo nato e allevato qui per queste lunghe distanze. Tanto che anche ultimamente sono stati conclusi diversi affari riguardanti cavalli sardi che hanno preso la strada degli Emirati. Ed é principalmente grazie a queste manifestazioni che i cavalli vengono visionato e poi comprati. Quindi lunga vita all'Endurance che, al momento, è l'unica disciplina che sta tenendo in piedi il mercato del cavallo sardo.


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti