1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
16 Aprile 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Addio a Nino Cascio, una delle personalità più importanti dell’ippica siciliana

Portò la nuova IRES a raggiungere risultati impressionanti e nel 1986 creò assieme al Conte Orsi Mangelli, l’Ing. Tomaso Grassi, il Conte Guido Melzi D’Eril e ad altri mecenati dell’ippica la FEDERIPPODROMI

Per la grande popolazione ippica italiana degli anni d'oro era “l'Avvocato Cascio”, per parenti ed amici era semplicemente “Nino”, uomo integerrimo, intelligente e perspicace come lo sono coloro che si costruiscono da soli e si affermano in campo sociale e lavorativo, grazie a quella dote in più che distingue gli uomini di successo.
 
Aveva assunto alla fine degli anni sessanta il timone dell'ippica siciliana portando la nuova IRES, nel volgere di pochi anni a raggiungere risultati a dir poco impressionanti.
 
La notizia della sua improvvisa scomparsa mi ha colpito, perché con il tempo, come tutti coloro che lo hanno conosciuto ed apprezzato, mi ero abituato alla sua presenza, al suo stile, al suo saper cogliere la scelta giusta in ogni occasione, al sapere considerare il lavoro ed il rispetto del danaro.
 
Ci ho vissuto accanto come collaboratore per più di cinquantanni ed ho imparato molto da lui, cogliendone giorno dopo giorno suggerimenti preziosi che mi hanno aiutato, non solo a perfezionare il mio lavoro, ma ad amarlo migliorandone il rendimento nel corso degli anni. E' stato un maestro di vita, più che un professore accademico. Il carisma che è riuscito a crearsi attorno, spesso lo quasi infastidito, ma non gli ha negato di essere un “leader” in ogni occasione. Aveva il merito apprezzabile di vedere più avanti degli altri e di fiutare l'affare come i più quotati manager commerciale.Antesignano nel valore che avrebbero prodotto i nuovi sistemi di accettazione scommesse, negli anni settanta giocò la carta del Totalizzatore elettronico, scrivendo una nuova pagina nell'era delle giocate ippiche.
 
Aveva avuto da sempre l'indole di affrontare e frequentare socialmente, politicamente ed intellettualmente personaggi importanti tanto da stringere una forte amicizia con Galvano Lanza di Trabia di cui era il legale di fiducia.
 
Nel 1986 aveva avuto il grande intuito di unirsi ai grandi dell'ippica italiana e di creare con il Conte Orsino Orsi Mangelli, con l'Ing. Tomaso Grassi, con il Conte Guido Melzi D'Eril e con altri mecenati dell'ippica la FEDERIPPODROMI, che resse poi per alcuni anni.
 
Inutile elencare i traguardi raggiunti durante la sua militanza all'Encat e poi all'Unire, vivendo non senza una punta di marcato disappunto la lenta e compassata agonia dell'ippica , dopo il subentro delle nuove forme di scommesse. 
 
Amareggiato dell'andamento di una situazione ippica sempre più deficitaria passò il testimone al nipote Giovanni, perchè si prendesse cura delle sorti dell'ippodromo e garantisse il lavoro a quanti tra collaboratori e addetti ai lavori lo avevano
affiancato in questa lunga corsa durata più di cinquantanni.
 
Addio Avvocato, e se vero quanto dice Foscolo nel carme Dei Sepolcri : “Sol chi non lascia eredità d'affetti poca gioia ha dell'urna …” , difficile sarà dimenticare una figura alla quale tutti gli ippici devono rispetto e soprattutto riconoscenza.
 
Aveva paura della morte, ma sino all'ultimo ha saputo affrontarla con coraggio e dignità a testimonianza di una vita nella religione cattolica e nell'amore della famiglia. Alla moglie Birgit, alla figlia Rosa che era stata da sempre la sua ragione di vita, va un commosso abbraccio.
 
Riposa in pace.

Ippodromo La Favorita


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti