11 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Giornate di Primavera del FAI: il cavallo protagonista all’Istituto di Incremento Ippico di Catania

Il Fondo per l’Ambiente Italiano ha organizzato due giornate (sabato 24 e domenica 25 marzo 2018) presso l’importante struttura siciliana, alla scoperta del paradressage con il campione Maurilio Vaccaro

Il cavallo, nessuno può negarlo, è da sempre catalizzatore di storia, cultura, passione ed emozioni. E il cavallo è stato protagonista delle due giornate di Primavera organizzate dal FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) all’Istituto di Incremento Ippico della Sicilia sabato 24 e domenica 25 marzo. E’ stato proprio il FAI ad adottare lo straordinario sito da sempre punto di riferimento dell’allevamento del cavallo in Sicilia.
 
In occasione della giornata di apertura di sabato mattina il Comitato FISE Sicilia è stato protagonista di un bellissimo momento che ha visto presenti centinaia di soci FAI o di semplici curiosi giunti a Catania per visitare le strutture dell’Istituto.
 
Dagli anni ’50, l’Istituto per l’Incremento Ippico di Catania ha raccolto l’eredità funzionale e strutturale del Regio Deposito Stalloni, creato nel 1884 dall’allora Ministero della Guerra. A quei tempi la funzione dell’Istituto era quella di rifornire i reparti militari a cavallo degli animali necessari alle esigenze di trasporto di mezzi e di truppe.
 
Dagli anni 1950 ad oggi l’ente che fa capo all’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste della Regione Siciliana, ha la funzione di selezionare razze di cavalli e asini in diverse sedi sparse sul territorio nazionale, privilegiando le razze locali e tenendone pubblici registri anagrafici.
 
Sono noti a tutti ormai li benefici e le peculiarità del cavallo grazie alle terapie riabilitative e a conferma di ciò, e viene qui il ruolo centrale del Comitato Regionale nella giornata di apertura, è stato Maurilio Vaccaro, il cavaliere siciliano campione nella disciplina del paradressage a darne una grande conferma. Vaccaro proprio due settimana fa ha messo la firma nella Coppa delle Nazioni di Ornago insieme alla squadra italiana di equitazione paralimpica. Il cavaliere siciliano è stato protagonista di un momento molto toccante quando da terra ha raccontato al pubblico presente la sua esperienza. Le sue parole sono state di assoluto incoraggiamento per tutto il pubblico presente. Maurilio, il guerriero lo avevamo soprannominato, ha fatto dell’equitazione una vera e propria ragione di vita e il suo messaggio è arrivato dritto al cuore di tutti i presenti. E’ stato bello vedere Maurilio spronare con il suo atteggiamento coloro che come lui hanno avuto una difficoltà. Lo sport in questo aiuta a rinascere, l’equitazione, che da la possibilità di rapportati con un essere vivente… ancora di più!
 
Il cavaliere siciliano, salito in sella a Cado Z, cavalla messa gentilmente a disposizione da Antonio Pulvirenti (peraltro motore dell’iniziativa), ha effettuato una dimostrazione di paradressage nella splendida cavallerizza ristrutturata dell’Istituto Incremento Ippico. Al centro del campo presente a spiegare i benefici di questa attività era presente in rappresentanza del Comitato FISE Sicilia, il consigliere regionale e referente per la riabilitazione equestre ed equitazione paralimpica Karen Dalton.
 
All’evento organizzato all’Istituto Incremento Ippico di Catania erano presenti l’Assessore Regionale alla Salute Ruggero Razza, il direttore provinciale dell’ASP di Catania, Giuseppe Giammanco, il dott. Tonino Salina, Responsabile Veterinario dell’ASP di Catania. A fare gli onori di casa il direttore dell’Istituto Incremento Ippico, Alfredo Alessandra, il Presidente del Comitato CIP Sicilia Pietro Paolo Puglisi, insieme al rappresentante provinciale Claudio Pellegrino e la referente per le scuole dello stesso CIP, Maria Grazia Fiammingo. In rappresentanza del FAI presenti Antonella Manzoni e Antonella Mandalà; al loro fianco una rappresentanza del Centro Spinale dell’Az. Cannizzaro di Catania, guidata dalla Prof. Maria Pia Onesta. Presente anche la dott.ssa Basile, responsabile dell’equipe medica del progetto di Riabilitazione equestre dell’Istituti Incremento Ippico e una rappresentanza del Rotary e dei Lions di Catania.
 
A fare da corollario alle due giornate una splendida mostra di antiche Carrozze e finimenti per i cavalli Mostra ”Artisti per Morgantina”, omaggio alla Dea di Morgantina da parte di un centinaio di Artisti contemporanei. La mostra è stata gentilmente messa a disposizione dal Club per l’UNESCO di Enna presieduto da Marcella Tuttobene Virardi.

FISE Sicilia


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti