17 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Campionato Lombardo Cross Country: grande partecipazione alla terza tappa, Simone Serra vince il Trofeo Renzo Tettamanzi

Le competizioni si sono tenute il 27 maggio 2018 presso il Centro Ippico "Le Quadre" di Chiari (Brescia)

In una giornata caratterizzata da un cielo limpido e da un inatteso caldo opprimente (ben oltre i 30°C) – che ha fatto percepire questa ultima domenica di maggio come un pieno Ferragosto – si è svolta la terza tappa del Campionato Lombardo di Cross Country.
La sede: il campo cross “Le Quadre” di Chiari (BS) che offre la possibilità di percorsi sempre molto vari e interessanti.
La manifestazione è stata anche allietata dalla presenza della Signora Fernanda, moglie del compianto Renzo Tettamanzi che tanto ha dato alla causa del Cross lombardo lasciando ormai da tre anni un vuoto incolmabile e che ogni anno viene ricordato dall’Associazione Italiana Cross Country con uno speciale Trofeo a lui dedicato.
 
La novità di giornata è stato l’esordio della nuova Categoria Avviamento Ludico, la categoria ludico-addestrativa che prevede un breve percorso con un massimo di 7 ostacoli molto semplici e che non tiene conto del tempo impiegato, creata per avvicinare giovani e giovanissimi al mondo del cross con una prova estremamente easy che punta soprattutto al divertimento degli esordienti. I debutti di giornata sono stati ben 14: tutti bravissimi, ottimamente preparati dai loro istruttori che li potevano accompagnare in campo gara, emozionatissimi e orgogliosi per le loro belle prove applaudite dal pubblico. Tutti hanno concluso il loro percorso senza errori, alcuni con qualche aiuto, altri del tutto autonomi, e alla fine sono stati tutti premiati a pari merito.
 
La Categoria Avviamento A, che da quest’anno prevede anche la presenza al Campionato Italiano a tutti gli effetti, ha visto un’agguerrita partecipazione: 19 concorrenti, di fatto tutti con un’eccellente preparazione e una grande grinta. Diciassette percorsi netti sono un indicatore molto significativo del livello di questi concorrenti, per la maggior parte giovanissimi ma molto determinati. Sul terzo gradino del podio è salito Pietro Fossati Castagno (dal Piemonte) con il fedele King e un tempo di 3.25.009; al secondo posto Nicolò Valentini (dal Veneto) che ha concluso il suo percorso con Presolana in 3.25.476; ma il migliore è stato Emanuele Castagno, ancora dal Piemonte e ancora con King: il suo tempo di 3.25.799 non gli è solo valso il primo posto, ma anche il premio speciale nella categoria giovani nell’ambito del Trofeo Renzo Tettamanzi, avendo realizzato il minor scarto dal tempo ideale.
Per quanto concerne la Classifica della Lombardia nella Categoria, in testa alla Top 3  troviamo Giada Armellini con Ares, a 207 punti, seguita da Matilde Merizzi su Saprlot, a 192 punti, e da Alice Carella su Marina, a 154 punti.
 
Un’altra grande prova che testimonia la costante crescita del binomio e che premia la loro eccellente sintonia, è stata fornita nella Categoria Avviamento B da Edith Sollbauer e dalla sua splendida Carta Bianca: si sono infatti imposte con un percorso netto in un tempo di 3.49.341, e (con due vittorie in tre gare) sono balzate di prepotenza in testa alla classifica lombarda con 260 punti. Complimenti all’amazzone per l’eccellente lavoro che sta facendo, per l’impegno e la costanza, e per i risultati che sta ottenendo.
Alle sue spalle, e davanti a Davide Tiranti, con Ramito (oggi terzo),  si è piazzato Wanni Bindoni che sembra aver trovato la strada giusta insieme a Sodalite nella costruzione di un binomio efficace: il suo odierno secondo posto lo conferma anche in seconda posizione nella Classifica della Lombardia, con 150 punti. Dietro di lui, dopo le prime tre tappe, troviamo al terzo posto Marco Orsini con Schizzo, grazie al 5° posto ottenuto in quest’ultima gara.
 
Passando alla Categoria F di Regolarità, il miglior tempo è stato realizzato dal binomio formato da Simone Serra e Cappuccino, oggi particolarmente in vena e performante: la sua eccellente prova e il suo 4.54.720 fatto registrare all’arrivo gli sono valsi il primo posto di giornata e anche il Trofeo Renzo Tettamanzi consegnatogli dalla Signora Fernanda.
Sul secondo gradino del podio si è piazzato Maurizio Battistello con Jean e un tempo di pochi centesimi inferiore a quello di Simone. La situazione nella Classifica lombarda vede ora proprio Simone Serra nella posizione di leader, con 228 punti, tallonato da Maurizio Battistello, secondo con Jean e terzo con Olivas.
In questa avvincente categoria i concorrenti si danno sempre gran battaglia sul filo dei millesimi e la classifica è perennemente molto corta con continui capovolgimenti di fronte e la necessità per i concorrenti di essere sempre attenti e concentrati in quanto anche un piccolo errore potrebbe costare caro in termini di punti.
 
Anche la Classifica lombarda della Categoria D Regolarità è in continuo divenire e alterna in testa due nomi in particolare: Cristian Fasana, con Top Segret, una volta secondo e due primo con 275 punti (compresi i cento odierni), la cui classe ed eleganza ne fanno un cavaliere d’eccezione, e Enrico Guerini, con Fenis di Santa Marta, una volta primo e due secondo, con 250 punti.
Oltre ad essere sempre un bellissimo spettacolo, la categoria vede in campo cavalieri di grande esperienza che sanno coniugare un’eccellente preparazione a una grande capacità di gestione del tempo e della velocità, e rappresentano davvero la miglior espressione del binomio cavaliere/cavallo.
 
L’asticella si sta progressivamente alzando, con percorsi di gara in gara più impegnativi, in preparazione di quelle che saranno le Finali Italiane, alle quali potranno accedere solo i migliori cavalieri e amazzoni della Regione. La strada è ancora molto lunga, e le porte sono ancora aperte per tanti concorrenti: l’importante è non allentare la sana tensione agonistica cha già a metà campionato si percepisce, la voglia di far bene, l’ambizione di prepararsi al meglio per l’obiettivo finale, senza tuttavia dimenticare che il cross è e deve restare soprattutto divertimento, è passione e coraggio da parte del cavaliere che deve avere anche la capacità di combinare ad essi il benessere e il rispetto del proprio cavallo.
Il Campionato 2018 prosegue a spron battuto con la prossima Tappa, che sarà il 17 giugno, presso il C.E. Stangoni di Montecchio (VI). La tappa sarà interregionale, valida anche per i Campionati del veneto e dell’Emilia Romagna.
A seguire avrà luogo un evento eccezionale a cui nessuno dovrà mancare: la 5ªtappa, anch’essa valida come interregionale, si svolgerà infatti nientemeno che all’interno dell’Ippodromo di San Siro, a Milano, il 1° luglio 2018! Sarà una manifestazione inedita e straordinaria, all’organizzazione della quale il responsabile Cross Lombardia Giovanni Lancini sta già dedicando (come sempre, d’altronde!) tempo ed energie per renderla memorabile.
 
In conclusione, ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile lo svolgimento della gara di Chiari nel migliore dei modi: dal Centro che ci ha accolti con professionalità ai volontari dell’ambulanza, al medico sempre presente e collaborativo, alla veterinaria, a tutto lo staff dell’Associazione Italiana Cross Country, ai giudici e soprattutto ai cavalieri e alle amazzoni e al pubblico di sostenitori al loro seguito.

Fitetrec Ante – Federazione Italiana Turismo Equestre Trec e Ante


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti