24 Maggio 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Boehringer Ingelheim lancia la borsa di studio BVDzero per gli studenti di veterinaria di tutto il mondo

Borsa di studio del valore di 10.000 Euro ai migliori studenti di veterinaria

·        Boehringer Ingelheim offre una borsa di studio denominata BVDzero per i 10 migliori studenti di veterinaria a livello internazionale, attraverso cui erogherà un importo complessivo di 10.000 <http://www.bvdzero.com/bvdzeroaward/prizes.html>  euro;

 

·         Con questa iniziativa Boehringer Ingelheim punta ad arricchire le conoscenze degli studenti di veterinaria relativamente alla diarrea virale bovina (BVD);


·        L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Associazione Mondiale di Buiatria, per incentivare la partecipazione al prossimo Congresso Mondiale di Buiatria che si terrà nel 2020 a Madrid.

 


Ingelheim, Germania, 2 aprile 2019

 

Boehringer Ingelheim è lieta di annunciare l’istituzione della Borsa di Studio BVDzero 2019-2020 per gli Studenti di Medicina Veterinaria. L’iniziativa riflette l’impegno di lungo termine dell’azienda a promuovere la salute e il benessere degli animali.


Con questa Borsa di Studio Boehringer Ingelheim punta ad accrescere le conoscenze degli studenti di Medicina Veterinaria sulla diarrea virale bovina (BVD). Boehringer Ingelheim ritiene, inoltre, che iniziative di questo genere contribuiscano anche a diffondere la consapevolezza di questa patologia bovina a livello più generale e, di conseguenza, a favorire la riduzione della sua prevalenza.

 

Selezione dei Vincitori della Borda di Studio BVDzero


Il Comitato BVDzero, in collaborazione con un rappresentante dell’Associazione Mondiale di Buiatria, individuerà gli studenti di Medicina Veterinaria più meritori a livello mondiale, che possano contribuire a soddisfare le esigenze, in continua evoluzione, sia di salute e benessere degli animali, sia del settore buiatrico nel suo complesso.


Borse di Studio


Verranno assegnate 10 borse di studio, ciascuna del valore di 1.000 euro, ai 10 studenti di Medicina Veterinaria ritenuti più meritori.


Ciascun assegnatario della borsa di studio potrà, inoltre, partecipare al prossimo Congresso Mondiale di Buiatria, che si terrà a Madrid nel 2020; nell’ambito di questa iniziativa Boehringer Ingelheim si farà carico dei costi di iscrizione al Congresso e delle spese di alloggio.


Criteri di idoneità dei candidati  


·        Studenti di Medicina Veterinaria del secondo, terzo e quarto anno;


·        Che dimostrino passione per il settore zootecnico, in particolare per i bovini;


·        Che diano prova di risultati d’eccellenza accademica;


·        Che dimostrino leadership e partecipazione ad attività extra-universitarie.


Requisiti e scadenza per la presentazione delle candidature


Le candidature possono essere presentate entro e non oltre il 25 maggio 2019. Entro tale termine vanno presentate le candidature complete di tutti i dati e documenti richiesti.
 

 

Termine ultimo per la presentazione delle candidature 25 maggio 2019


Valutazione delle candidature 25 – 31 maggio 2019


Notifica e annuncio dei vincitori 3 – 7 giugno 2019

 

 


I vincitori saranno selezionati da un rappresentante dell’Associazione Mondiale di Buiatria e dal Comitato BVDzero, composto da esperti di vari Paesi.

 
La domanda per inoltrare la propria candidatura può essere scaricata cliccando sul link che segue:
http://www.bvdzero.com/bvd_news/bvdzero-scholarship-programme



Boehringer Ingelheim Salute Animale e il suo team BVDzero incoraggiano gli studenti che rispondono ai criteri indicati a inoltrare la propria candidatura, esprimendo a tutti i candidati i migliori auguri di successo.
 
Boehringer Ingelheim ha in programma di proseguire questa iniziativa anche in futuro.


Per maggiori informazioni e aggiornamenti visitate il sito www.bvdzero.com


Boehringer Ingelheim


L’obiettivo di Boehringer Ingelheim, azienda farmaceutica basata sulla ricerca, è migliorare la salute e la qualità di vita delle persone.

 

Nel perseguire questo obiettivo si focalizza su quelle patologie per le quali ad oggi non esistono opzioni terapeutiche soddisfacenti, concentrandosi sullo sviluppo di terapie innovative che possano allungare la vita dei pazienti. Boehringer Ingelheim opera anche nell’ambito della salute animale prodigandosi per una prevenzione avanzata.


Azienda a proprietà familiare sin dalla sua fondazione nel 1885, Boehringer Ingelheim è oggi una delle prime 20 aziende farmaceutiche al mondo. I suoi circa 50.000 addetti ogni giorno creano valore, attraverso l’innovazione, nelle sue tre aree di business: farmaceutici per uso umano, salute animale e biofarmaceutici. Con un fatturato netto di quasi 18,1 miliardi di euro nel 2017, Boehringer Ingelheim ha investito in ricerca e sviluppo una somma superiore ai tre miliardi di euro e pari al 17 percento del fatturato netto.  


Da azienda a proprietà familiare Boehringer Ingelheim ha una programmazione che abbraccia le generazioni, concentrandosi sul successo di lungo termine piuttosto che sugli utili di breve periodo. L’azienda pertanto punta a una crescita interna basata su risorse proprie, e nel contempo è aperta a collaborazioni e alleanze strategiche nella Ricerca. In ogni sua attività, Boehringer Ingelheim è spontaneamente portata ad agire con responsabilità nei confronti dell’umanità e dell’ambiente.


Per maggiori informazioni visitate il sito www.boehringer-ingelheim.com o consultate il Bilancio all’indirizzo: http://annualreport.boehringer-ingelheim.com.

Boehringer Ingelheim Business Unit Salute Animale


Boehringer Ingelheim è il secondo maggior operatore mondiale nell’ ambito della salute animale, ed è impegnata a concretizzare il benessere degli animali con il proprio ampio portafoglio di prodotti e servizi avanzati per la prevenzione delle malattie. Con un fatturato netto di 3,9 miliardi di euro e circa 10.000 addetti nel mondo, è presente in oltre 150 mercati. Per maggiori informazioni cliccate qui



Associazione Mondiale di Buiatria

 

Mission


Promuovere la buona volontà e il trasferimento di conoscenze all’interno della comunità veterinaria internazionale, attraverso il dibattito culturale e scientifico, oltre che lo scambio di esperienze individuali sotto l’egida dell’Associazione Mondiale di Buiatria.

 

Obiettivi


· Organizzare incontri sulla produzione bovina e sulle malattie che colpiscono i bovini stessi (buiatria), durante i quali riferire i risultati dei lavori di ricerca e delle esperienze pratiche in buiatria.


· Dibattere tali argomenti in un Forum internazionale e promuovere in tal modo tutti gli aspetti sia scientifici, sia pratici attinenti alla buiatria.


· Benché sia dedicata alla buiatria, l’Associazione si interessa anche di piccoli ruminanti e altri ruminanti “non-domestici” (quali ad esempio animali esotici e in zoo).


· Offrire un’organizzazione di soggetti qualificati che dedicano una parte consistente delle loro attività professionali alla ricerca, alla formazione o agli aspetti clinici della buiatria, per lo scambio di idee.


· Nel rispetto delle normative e dei regolamenti, effettuare pubblicazioni occasionali o periodiche (circolari, atti congressuali, promemoria, periodici, newsletter) compresi materiali relativi ai suddetti temi.


· Promuovere la ricerca internazionale sui ruminanti e tenere aggiornati i veterinari e tutti gli specialisti interessati al settore dell’allevamento sui risulti ottenuti nel mondo.

 


Ai destinatari della comunicazione:


Il presente comunicato stampa è stato emesso dalla Sede Centrale del Gruppo a Ingelheim, in Germania, ed è volto a informare sul nostro business a livello internazionale. Sappiate che le informazioni sullo stato di approvazione e le indicazioni dei prodotti approvati possono variare da Paese a Paese e potrebbero essere state diramate in un comunicato stampa specifico sull’argomento nei Paesi in cui operiamo.

 

 


Per ulteriori informazioni:

Marina Guffanti
Comunicazione
Boehringer Ingelheim Italia SpA
Mail: marina.guffanti@boehringer-ingelheim.com <mailto:marina.guffanti@boehringer-ingelheim.com>


Maria Luisa Paleari
Value Relations Srl
Mail: ml.paleari@vrelations.it <mailto:ml.paleari@vrelations.it>

 

 

 

Boehringer Ingelheim Italia SpA


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti