30 Giugno 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Filippo Moyersoen in sella a Zenzero di Santa Marta vince il Gran Premio ‘Città di Alessandria’

Grande spettacolo domenica pomeriggio in Piazza Garibaldi, ad Alessandria, dove si è concluso in data odierna il Concorso Ippico Nazionale A ******.

La categoria di chiusura, l'atteso Gran Premio Città di Alessandria, ha visto ben 52 iscritti. Sono stati solo quattro i percorsi netti nella competizione base, tra questi, quello di Filippo Moyersoen in sella allo stallone sauro italiano di 15 anni, lo splendido Zenzero di Santa Marta. Moyersoen si è imposto anche nella seconda manche dove, con un percorso emozionante, ha concluso con zero penalità in un tempo di 40,78 portandosi così in testa alla classifica finale.



"Sono molto contento di questa vittoria, in particolar modo visto che sia con questo stallone, sia con sua madre, ho percorso molta strada negli ultimi 25 anni", ha commentato Moyersoen.



"Questo concorso è stato organizzato in maniera egregia, in un contesto splendido e con un fondo veramente buono. E' importante che vi siano concorsi di questa importanza organizzati alla portata del pubblico, e quì il pubblico è stato massiccio". La piazza d'onore del Gran Premio, che vedeva un montepremi di Euro20.000, è stata conquistata da Marco Porro in sella a Cinderella Z che ha effettuato un percorso netto, risultato ottenuto anche nel percorso base, in un tempo di 43.56.
Il terzo scalino del podio lo ha occupato la giovane amazzone Marzia Ferretti in sella a Ravimo. Anche questo binomio ha effettuato un percorso netto in prima fase ed il premio di Miglior Amazzone è andato proprio a lei. Marzia ha infatti ricevuto una moneta d'oro offerta dalla Cassa di Risparmio di Alessandria.



Il quarto posto della classifica finale, determinata dai dieci binomi che si sono aggiudicati la seconda manche, lo ha occupato Mariano Ossa in sella a Quiwe di Villagana. Nella categoria base, questo binomio aveva effettuato un percorso netto con 1 penalità per aver superato il tempo.



Molto soddisfatto il Sindaco di Alessandria, il Prof. Piercarlo Fabio. "Anche quest'anno questa manifestazione è stata un grande successo. Abbiamo riempito gli spalti durante i tre giorni e la città di Alessandria ancora una volta ha dato dimostrazione di essere recettiva e partecipante. Desidero ringraziare tutti coloro che si sono prestati per la realizzazione e la buona riuscita sia del Concorso Ippico, sia della Fieracavalli S. Giorgio".



——- In Piazza Garibaldi ad Alessandria anche sabato si è vissuta una giornata di grande equitazione. Si è aggiudicato il primo posto della categoria 140 ancora una volta Mirko Casadei in sella a Feofar De Rhodes, mentre è salito sul gradino più alto del podio nella categoria 135 Roberto Arioldi in sella a Top Di San Patrignano. La piazza d'onore in questa categoria è stata aggiudicata da Filippo Moyerson con Obelix Z.



L'ultima categoria della giornata del Nazionale A 'Sei stelle', l'attesa 'Sei Barriere' sponsorizzata dalla Centrale del Latte di Alessandria e Asti, ha visto due binomi aggiudicarsi il primo posto ex-aequo – Clint Sulmoni con Elf Dalì e Roberto Turchetto con Tist Van De Helle. La categoria base, sei verticali che partivano con un'altezza di mt 1.20 fino ad arrivare a mt1.50, ha visto accedere al primo barrage 14 dei 23 binomi iscritti. Si sono aggiudicati il secondo barrage nove dei binomi iscritti, mentre al terzo barrage, che vedeva le altezze dei salti verticali partire da mt1.45 fino ad arrivare a mt1.90, sono passati solamente Sulmoni e Turchetto.
In sella a Elf Dalì, un castrone italiano di 10 anni, Sulmoni ha toccato il secondo e l'ultimo elemento, mentre Turchetto, con il suo castrone belga di 13 anni, ha fatto errore sul terzo e quarto verticale.



Oltre 3,000 i presenti ad assistere allo spettacolo offerto dai grandi cavalieri che hanno partecipato alla 'Sei Barriere', pubblico che è rimasto sulle tribune ad applaudire lo spettacolo offerto dai 'Cavalieri della Maremma'. A seguire, grandi emozioni con i cavalieri ed i cavalli Lusitani del Centro Equestre di Leziria Grande – Portogallo – sotto la guida del Maestro Luis Valença. A chiudere la serata, le splendide carrozze d'epoca guidate da Francesco Tosi, Nandino Lucca, Piero Gò, Piero Cei e Alberto Tartara hanno accompagnato in Piazza i ballerini di Tango Argentino della Compagnia Pakytango di Alessandria.



La giornata di venerdi, invece, ha visto il cavaliere bolognese Mirco Casadei in sella a Feofar de Rhodes, castrone baio francese di 16 anni, portarsi in testa alla classifica della categoria 140 oltre ad aggiudicarsi il terzo posto, questa volta in sella a O Come On. Piazza d'onore per Roberto Turchetto in sella a Jessica Du Bois.
Vince la categoria 135 a fasi consecutive Natale Chiaudani in sella a Barbablue. Il cavaliere piemontese si è agiudicato anche la categoria 130, questa volta in sella a Cadetto Van Het Keizershof.

//


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti