1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
25 Maggio 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Nrha European Futurity di Kreuth Vi presentiamo i campioni dell’edizione 2010.

Coronati I primi campioni dell’edizione 2010 Nrha European Futurity. Vince il Futurity Europeo Nrha Non Pro Level 2 e Level 1 Anita Ernst con Sailin Playboy. L’azzuro Edwald Rifeser, con Git It Dun Orphan, e Pia Kalle con Liz By Dun It co-reserve champions

Ad aprire le danze nella finale è stato il nostro Giovanni ‘Dido’ Masi in sella allo stallone con il quale vinse i titoli di 2009 Irha Intermediate e Limited Non Pro Futurity Champion nonchè Non Pro Reserve Champion, Dualin Surprise (Dualin For Me x Flashy Sparkle Doll).
Il giovane binomio ha iniziato l’avventura tedesca del futurity europeo portandosi in testa a tutte le divisioni del primo go della categoria non pro. “Poteva andare meglio”, ha commentato Dido dopo l'esecuzione della sua prova valutata 205.5 dai giudici.

 

A vincere entrambi i livelli 1 e 2 del Futurity Non Pro con un punteggio di 213.5 è stata l’amazzone tedesca Anita Ernst in sella all’atletico stallone sauro, Sailin Playboy (Sailin Ruf x Hh Freckles Playboy), un soggetto allevato in Germania dal Hansen Ranch e addestrato dal marito, Emanuel. Per Anita questa vittoria è particolarmente speciale, in quanto ha avuto un bimbo, Maximillian, due mesi fa’ e questa è la prima gara dopo il dolce evento.

 

Hanno condiviso il totolo di Reserve Champions, con un punteggio di 212, l’azzurro Ewald Rifeser in sella Git It Dun Orphan (Reminic N Dunnit x Mistys Orphan Anny) e l‘amazzone tedesca Pia Kalle in sella alla sua Liz By Dun It (Pine Dun It x Lizbeth).

 

“Ho acquistato questo soggetto in vista di questo evento da François Gauthier a dicembre ed è arrivato a casa solo un mese fa”, racconta un sempre sorridente Ewald, qualificato anche per la finale Level 3 e 4 di domani.”Anche se l’ho montato poche volte da quando è arrivato a casa, con lui è davvero facile andare d’accordo! Si è comportato benissimo sia nel primo go che in finale ed ora speriamo bene per domani!”

 

Per Pia Kalle, allieva di Volker Schmidt, questo è il primo risultato importante in un Futurity anche se nel suo curriculum troviamo, nel 2008, il titolo di miglior Young Rider Fei dell’anno nella specialità del reining. Anche la Kalle e la sua Liz By Dun It si sono qualificati per la finale Level 2 & 3 che avrà luogo domani pomeriggio alle ore 14.00.

 


Martin Binder vince la categoria $200 added Limited Non Pro

 

A portare il suo nome in testa alla classifica finale della categoria di campionato Nrha, la $200 added Limited Non Pro che questa mattina ha visto ben 53 iscritti, è stato il cavaliere tedesco Martin Binder in sella al suo castrone di sei anni, Top Snappin. Il binomio ha totalizzato un punteggio di 211.5.
Piazza d’onore per due cavalieri: la svizzera Adrienne Speidel con A Hollywood All Star ed il cavaliere belga Fred Cuny con Select A Star. Entrambi hanno ottenuto un punteggio di 210.

 


Kaystein e Rudy Kronsteiner Nrha Futurity Open Level 4 Champions!

 

Si è conclusa con la finalissima del $187,000 added Futurity Open, Level 3 e Level 4 la seconda edizione del Nrha European Futurity & Nrha Show.
A vincere la Level 4 del Futurity Open è stato il grande favorito Rudi Kronsteiner in sella a Kaysten, binomio già vincitore del primo go della prestigiosa competizione. Con lo stallone di quattro anni, figlio Einstein x Kayfreckles di proprietà dell’allevatore olandese Roy De Bruin, il cavaliere austriaco di stanza in Germania non ha deluso le aspettative e in finale, con tutte le manovre precedute dal segno +, ha totalizzato un punteggio di 222 portando a casa così il primo premio di $49,950.. “E’ un grande cavallo e sicuramente ho sentito la pressione della gara poiché l’ho montato per la prima volta una settimana prima della gara stessa, ma come ha dimostrato negli Stati Uniti al Futurity con Andrea Fappani, il quale mi ha aiutato moltissimo a distanza, è un soggetto che ha grandi potenzialità”, ha commentato Kronsteiner.
Piazza d’onore per l’unica Signora in gara nella finale del Futurity Open, Ann Fonck.

 

L’amazzone belga in sella a Gunspinner (Gunner x Private Enterprise) di proprietà del Greenway Stables ha totalizzato un punteggio di 220 entusiasmando il pubblico con gli stop che hanno fatto volare la terra in quel di Kreuth. Grazie alla sua performance da manuale, Ann ha conquistato anche lo scalino più alto del podio nella divisione Level 3 del Futurity Open vincendo in totale oltre $25,000.
Terzo posto ex aequo nella divisione Open Level 4 per il nostro giovane cavaliere azzurro Gennaro Lendi in sella a My Showbiz Whiz (Topsail Whiz x Hollywood Stunt Girl) di proprietà dell’Ambrosini Qh e Bernard Fonck con Cattlemans Cash (Wimpys Little Step x Trophys Peppy Jay) di rproprietà di Van Roosbroeck & Zn. Entrambi hanno ottenuto un punteggio di 219.5 e aggiunto $11.687 alle loro vincite in carriera.

 

Sono tre i binomi che hanno occupato il secondo posto della classifica finale del Futurity Open Level 3: il tedesco Volker Schmitt e Smokin Miffilena (Mifillena x Gunners Doll Face) di proprietà di Sonja Lubas, il canadese Morey Fisk in sella a Pep N Vintage (Shiners Vintage x Sheza Smart Lass) ed il nostro cavaliere azzurro Martin Gamper – ultimo concorrente ad entrare in gara – in sella a Rooster Nic (Gallo Del Cielo x Sanjos Pistolette) di proprietà di Evelyn Bagnasco. L’appuntamento ora è per il 2011, sempre a Kreuth, dove vedremo i migliori cavalli di 4 anni battersi nell’arena dell’Ostabayernhalle per i titoli di Nrha European Futurity Champions. In serata, Dan Wall, Executive Director della National Reining Horse Association, ha annunciato che nel 2011 si disputerà la prima edizione del Nrha European Derby.

 


Stefano Angelucci e Iam Sailors Brother vincono il Nrha Non Pro Futurity Level 4.
Per l’Italia ancora Chiara Bartoletti e Genuine Secolo Reserve Champions nella divisione Level 3 del Futurity Europeo Non Pro.

 

Con il suo stallone, Iam Sailors Brother, figlio di Sir Jac Frost x Sail On Sweetness, un fratello pieno di Frozen Sailor (‘Il Capitano’), il giovane cavaliere azzurro Stefano Angelucci ha conquistato il primo posto del podio del Futurity Europeo Non Pro Level 4 targato Nrha.
In testa alla classifica, con un punteggio di 216, fino al momento in cui, sedicesimo, è entrato il binomio azzurro, era l’amazzone belga Cira Baeck ed il suo Gump Whiz A Jac BB (Little Gump x Soft Whizpers). Il cavaliere ventiseienne di Roma, Angelucci, ha provveduto a conquistare sia il pubblico, sia i giudici che hanno premiato la sua prova con un punteggio di 217.5. “Sono felicissimo e stanchissimo”, ha affermato Stefano. “Abbiamo questo giovane soggetto da quando aveva sei mesi e tutto il lavoro con lui l’ho fatto io quindi la soddisfazione è doppia!”. Piazza d'onore quindi per Baeck e la sua monta.


Al primo posto della divisione Level 3 del Non Pro Futurity Europeo troviamo Pia Kalle e la sua cavalla, Liz By Dun It (Pine Dun It x Lizbeth) con un punteggio di 212.5. Questo binomio nella giornata di ieri si è aggiudicato il Reserve Championship nelle divisioni Level 1 e Level 2 del Futurity Europeo Non Pro.

Al secondo posto ex aequo, quindi reserve champions della divisione Level 3, la nostra Chiara Bartoletti in sella Genuine Secolo. Questo castrone figlio di Peppy Secolo x Genuine Holly Rey, tra le redini di Adriano Meacci si portò al nono posto della classifica finale del Futurity Irha, divisione Open. “E’ la prima volta che lo porto in gara e sono felicissima”, ha commentato Chiara. “Non potevo chiedere di più, lui è stato bravissimo!”. La Bartoletti aveva già conquistato il podio nella prima edizione del Futurity Europeo l’anno scorso e, al termine della sua gara ha promesso che l’anno prossimo sarà lei a salire sul gradino più alto del podio!
A condividere il podio con la giovane amazzone azzura, Anita Ernst ed il suo Sailin Playboy. Questo binomo si era già imposto nella giornata di venerdì vincendo i titoli di Nrha European Futurity Non Pro Level 1 e Level 2 Champions.


Grande Michel Sandyck – Level 1 e Level 2 Futurity Open Champion in sella a Ruf and Lucky

 

Ha vinto le due divisioni Level 1 e Level 2 del Nrha Open Futurity il cavaliere olandese Michel Sandyck in sella allo stallone di proprietà di Roy De Bruin, Ruf And Lucky (Lil Ruf Peppy x Lucky And Flashy). Questo soggetto fu’ acquistato negli Stati Uniti due anni fa dietro consiglio di Ruben Van Dorp, trainer professionista, mentore del cavaliere ventiseienne.
A portare in gara Ruf And Lucky l’anno scorso al Futurity Austriaco è stato Grisha Ludwig il quale ha poi passato le redini a Sandyck il quale ha occupato il terzo posto della classifica finale nell’ambito dello Snaffle-Bit Futurity Belga vincendo $2,528. Questa sera a Kreuth ha aggiunto $3,442 nella divisione Level 2 e $1,043 nella divisione Level 1. Rivedremo questo binomio nella finale del Futurity Level 3 e Level 4 domani sera.

 

Reserve Champions nel Level 1 e 2 il cavaliere originario dalla Repubblica Ceca ora di stanza in Germania in qualità di assistente di Rudi Kronsteiner, Lukas Brucek. In sella a Cielolena Jac, una cavalla figlia di Mr Bh Jac x Sweet Rooster Lena, Lukas ha ottenuto un punteggio di 216.5. A mezzo punto di distanza dal secondo classificato, il cavaliere azzurro Pierluigi Chioldo ha occupato il terzo scalino del podio con due soggetti: Ms Twist Whiz (Topsail Whiz x Twist Tie) di proprietà dell’Ambrosini Qh e Arc Nic To Cee You (Nic In The Bud x Arc Pleasedtoceeu) di proprietà di Luciano Chiaravalle.
Al quinto posto in entrambi i Livelli 1 e 2 Open, a mezzo punto di distanza dal nostro giovane Chioldo, il cavaliere canadese di stanza in Italia, Mathew Hudson, in sella ad un cavallo di proprietà di Enzo Gola, Buenonics Doughter (Buenonix Chex x Doll House Glo).


Le classifiche complete sul sito: www.nrha-european-futurity.com



La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti