5 Luglio 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Cambiano le regole nell’agonismo degli attacchi. Perchè e come…

Il prossimo 19 Dicembre 2011 si terrà in un Hotel di Lido di Camaiore una ASSEMBLEA NAZIONALE STRAORDINARIA della FISE.

L’assemblea Straordinaria è stata convocata per:

1°) introdurre modifiche statutarie derivanti da nuovi Principi enunciati dal CONI sugli Statuti delle Federazioni e in materia di giustizia sportiva

2°) introdurre le modifiche necessarie a seguito della Decisione dell’ANTITRAST, l’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato.


Richiamiamo l’attenzione dei Soci sul 2°)  punto, in quanto di particolare interesse per la attività sportiva nel settore degli Attacchi, invitando a leggere  il contenuto della Decisione dell’ANTITRAST, l’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato, emessa lo scorso 27 Giugno 2011 e pubblicata sul Bollettino n° 23 dell’A.G.C.M., cliccando qui <http://www.gruppoitalianoattacchi.it/2011/Sentenza%20AGCM%20-%20FISE%20-%20Concorrenza.pdf> .

In particolare, nella Decisione dell’ANATITRAST, a pag. 8, si legge che
..…”La FISE è infatti tenuta istituzionalmente a vigilare sulla “qualificazione agonistica” dei praticanti l’attività sportiva equestre al fine di preservarne la salute e garantirne la preparazione tecnica, tenuto conto che essa, ai sensi dell'articolo 116 delle “FEI General Regulations”, è responsabil della “idoneità fisica e tecnica dei cavalli e degli atleti” che partecipano alle competizioni alle quali questi sono ammessi.


Sulla base di tali presupposti e della distinzione tra attività “agonistica” e “amatoriale” demandata alla federazione, la FISE prospetta il superamento dei potenziali profili anticoncorrenziali
evidenziati nel provvedimento di riapertura dell’istruttoria attraverso l'adozione di un regolamento sportivo che individui per ogni singola disciplina CIO/FEI la linea di demarcazione tra attività sportiva agonistica ed attività sportiva amatoriale, in osservanza dei parametri CIO/FEI”…..

 

Con queste proposizioni la FISE deve modificare il proprio Statuto ed i Regolamenti definendovi  il confine tra agonistico ed amatoriale ossia quali sono gli standard FEI rispettando  i quali si ha a che fare con Concorsi Agonistici e non rispettandoli ci si trova in Concorsi Amatoriali.
A tal fine la Decisione dell-ANTITRAST dispone (pagg.  8 e 9)


…..”Nello specifico, la FISE si impegna formalmente:

a)     a delimitare il perimetro della propria esclusiva alle discipline equestri CIO/FEI (salto ostacoli,concorso completo, dressage e paraolimpica, attacchi, endurance, reining, volteggio) ove svolte informa agonistica, adeguando in tal senso i propri regolamenti ed eliminando qualsiasi riferimentoad attività esclusive che esulino da tale contesto (all. 1 del formulario);

 

b)     a riconoscere come legittimo il libero svolgimento in forma amatoriale (ovvero, al di sotto deglistandard CIO/FEI stabiliti dalla FISE) delle suddette discipline CIO/FEI anche da parte di enti e dassociazioni diversi dalla stessa, eventualmente anche con tesserati FISE e con l'attribuzione di classifiche e premi;

 

c)      a riconoscere il libero svolgimento di tutte le altre discipline anche da parte di enti diversi dalla stessa,

 

d)     a riconoscere come legittima l'iscrizione dei propri tesserati ad enti diversi dalla stessa, non svolgenti attività agonistica CIO/FEI;

 

e)     a regolamentare i rapporti fra i circoli affiliati FISE ed altri enti e/o associazioni, anche relativamente a manifestazioni in ambito CIO/FEI di natura non agonistica”…..


Le proposte  avanzate dalla FISE e sulla cui base l’ANTITRAST ha emesso la Decisione porteranno alla seguenti conclusioni (pag. 11)

 

…..”In sostanza, l’attuale versione degli impegni presentata dalla FISE appare favorire una liberalizzazione del settore interessato, in quanto:
1) limiterà l’ambito di riserva della FISE alle sole discipline equestri olimpiche e CIO/FEI svolte esclusivamente in forma agonistica ed in base a ben individuate regole di natura tecnico- sportiva;


2) consentirà al contempo che le medesime discipline siano praticate da tutti gli operatori a livello amatoriale, eventualmente anche con tesserati FISE;


3) permetterà che le restanti discipline e/o attività equestri possano essere liberamente svolte, con i medesimi criteri, senza alcun vincolo o limitazione di sorta;


4) consentirà l’uso degli impianti dei circoli e club affiliati alla FISE ad altri enti od associazioni in base all’apposita “convenzione quadro” (all. 2 del formulario), grazie alla quale anche i tesserati federali potranno partecipare a manifestazioni “terze”, utilizzando le strutture affiliate alla federazione nazionale.


Al riguardo, si evidenzia che l’attuale modello della suddetta convenzione appare rispondente alla principale finalità di apertura del mercato interessato, non prevedendo alcuna discrezionalità da parte della FISE circa la stipula delle convenzioni richieste ed alcun vincolo di carattere economico per l’organizzazione, associazione od ente richiedente.”…..


Con le modifiche che verranno introdotte nello Statuto e nei Regolamenti  FISE (necessariamente introdotte in quanto imposte dall’ANTITRAST) d’ora in avanti, l’attività degli Attacchi nel Settore dell’Agonismo Amatoriale,  si svolgerà liberamente secondo i seguenti principi fondamentali:


A) Ognuno (Privati, Associazioni, Enti, chiunque) potrà organizzare autonomamente Concorsi di Attacchi Amatoriali (Derby, Combinate, Completi, ecc.) senza l’obbligo della Autorizzazione FISE

 

B) I Concorrente non sono più obbligati ad essere Tesserati FISE per concorrere

 

C)     I Tesserati FISE a vario titolo (Concorrenti, Costruttori di Percorso, Istruttori, ecc.) potranno liberamente e senza vincoli partecipare a tutti i Concorsi Amatoriali organizzati da Privati, Associazioni, Enti, da chiunque, senza temere di essere incolpati e/o penalizzati dagli Organi di Giustizia FISE.

 

D) Ogni Associazione o Ente potrà liberamente operare per l’attività amatoriale, ossia tenere  Corsi per Guidatori, per Giudici, per Costruttori di Percorso, ecc., rilasciare Patenti, nominare Giudici e Costruttori di Percorso, organizzare propri Concorsi di Attacchi Amatoriali, Trofei e/o Campionati Regionali e/o Nazionali, aperti a tutti, anche a Concorrenti, Giudici, Costruttori di Percorso o altro, di varia provenienza ed a libera scelta da parte dei Comitati Organizzatori (dal GIA, dalla stessa FISE e da ogni altra Associazione che autonomamente si organizzi  per operare nel mondo dei Concorsi Amatoriali)

 

In conseguenza di quanto sopra ci si deve rendere conto che  sta iniziando un’era in cui l’Attività Amatoriale con gli Attacchi dominerà in senso ampiamente maggioritario tutta l’attività che finora è stata intesa come “Agonismo”; Agonistica rimarrà solo l’attività che la FISE, in via esclusiva, organizzerà secondo gli standard FEI, che si ridurranno ad essere, probabilmente, i Concorsi Regionali e/o Nazionali FISE e, sicuramente, gli Internazionali ed i Campionati del Mondo.
Infine, ma questo lo era già prima della Decisione dell’ANTITRAST, ogni altra attività effettuata con Carrozze: Tradizione (ad es. Concorsi Nazionali e Internazionali, Sfilate ecc), Turismo (ad es. Viaggi, ecc.), Esibizioni (ad es. Defilè ecc.), Tempo Libero (ad es.Trottate ecc.), Didattica per Bambini e Famiglie, Battesimi della Carrozza ecc. ecc. , sono libere, non assoggettate ad alcuna autorizzazione da parte di chicchessia  e devono solamente rispettare  le disposizioni di legge in materia di Sicurezza e di Salute per le Persone e per i Cavalli.

GIA – Gruppo Italiano Attacchi

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti