4 Ottobre 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Parlano svedese le prime qualificazioni per il Grand Prix Gold Tour

Fredricson ed Ericsson dominano le prime qualificazioni per il Gran Premio del Toscana Tour. Nella prima qualificazione alla Silver Tour Final, brilla la stella britannica Jessica Mendoza.

Il Toscana Tour 2014 è ormai giunto al suo rush finale e i grandi campioni internazionali si stanno accingendo in questi giorni ad aggiungere le ultime griffe all'interno delle arene Dante, Vasari e Boccaccio. Arena Boccaccio che ha visto giovedì la splendida vittoria di Jens Fredricson, arrivato primo nella gara qualificante per il Gran Premio Gold Tour di domenica.

 

Il cavaliere svedese ha vinto su  Lunatic concludendo il percorso con un 27'01'' che lo ha reso in grado di precedere il binomio britannico Joseph Clayton-Ingliston Twister e quello tedesco Thomas Holz-Champ, rispettivamente secondo e terzo con i tempi di 28'35'' e 28'37''. La giornata di giovedì si era aperta con la vittoria del binomio romeno Norbert Schumann-Cassiana, giunti primi con il tempo di 55'04'' nella prima gara settimanale valevole per il Silver Tour. Gara che ha visto il podio completato da Luca Maria Moneta, secondo su Chella D Amour Sb Z con 56'36'', e da Jessica Mendoza-Classic Highfly, classificatasi terza con 57'45''.

 

La stessa Mendoza, in sella al suo Ramiro de Belle Vue, nella mattinata di venerdì si è conquistata la prima piazza nella gara qualificante per la Silver Tour Final: l'amazzone britannica è stata autrice di una splendida prestazione che l'ha vista completare il percorso con 29'00'', mettendosi alle spalle, in un podio tutto rosa, la svedese Emma Emanuelsson, seconda su Hansa Kredit Obelix con 30'32'', e la svizzera Emilie Stampfli, terza su Alessa Z con 30'70''. La seconda gara qualificante per il Gran Premio Gold Tour ha visto tornare a brillare ancora una volta la bandiera svedese.

 

La posizione più prestigiosa del podio è stata infatti conquistata dall'amazzone Amanda Ericsson che, con il tempo di 61'26'' firmato in sella a Crimson, si è piazzata davanti al campione turco Sencer Can su AB 19 Chepetto, giunto secondo con 62'40'', e all'italiano Edoardo Fochi, terzo con 62'57'' ottenuto su Qaro Dan. Per quanto riguarda gli italiani in gara, nella giornata di venerdì le soddisfazioni sono arrivate dal giovane Luigi Polesello su Lude du Chatelier, vincitore con 32'47'' della gara Silver Tour a due fasi con ostacoli ad altezza 1.35 metri, e da Aldo Pierucci su Stalyps du Lys, vincitore con 59'31'' nella gara Bronze Tour con ostacoli ad altezza 1.15 metri.

 

Il Bronze Tour ha poi visto colorarsi d'azzurro il podio della gara con ostacoli ad altezza 1.20 metri, con Michela Gattoni su Marcus Breago che, grazie al tempo di 62'87'', si è piazzata prima davanti ai binomi Flavia Carrara-Azina e Carlotta Fey-Quarling d'Auvers, rispettivamente secondo e terzo con 63'05'' e 71'33''. Si apre così il sipario, con le firme svedesi e britanniche di Fredricson, Ericsson e Mendoza, sull'ultimo week end del Toscana Tour 2014. Un week end che si preannuncia già spettacolare sia nelle arene, sia sulle tribune di un Arezzo Equestrian Centre in procinto di vivere un grandissimo finale.


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti