1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
13 Giugno 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Focus razze equine: Il Cavallo Calabrese. Scopriamo le origini, le attitudini e le caratteristiche di una particolare razza equina.

Purtroppo, esemplari puri al momento ne sono rimasti pochissimi, in quanto tale animale è stato sovente incrociato con il Salernitano e il Purosangue inglese.

Di colore marrone, abbastanza lucido, il cavallo Calabrese è caratterialmente docile e simpatico, si adatta bene ai lunghi tempi lavorativi e da molte soddisfazioni anche per questo.
 
La sua razza pura era votata alla sella, ma in seguito agli incroci, l’utilizzo che ne è stato fatto non è stato più univoco.
 
Una sua particolartità? È un ottimo saltatore.
 
Frugale e resistente, dal temperamento vivace e docile, facile da addestrare.
 
Cavallo da sella, adatto per il turismo equestre. Molto indicato per il salto; forte,  resistente e veloce, dotato di grande equilibrio.
 
LUOGO DI ORIGINE:
ITALIA (Calabria)
 
ATTITUDINI:
Nel XIX secolo era un apprezzato cavallo da sella, ora il suo numero si sta riducendo sebbene sia un buon saltatore.
 
POPOLAZIONE:
Cavallo di interesse nazionale.
 
ALTEZZA AL GARRESE:
160-165 cm
 
MANTELLO:
Tutti i colori interi
 
CARATTERISTICHE:
Docile e sobrio, ma anche attivo, vivace e infaticabile
 
STANDARD DI RAZZA:
Il Calabrerse ha un bella testa di forma rettangolare, la spalla è lunga e inclinata, il dorso robusto e la groppa mediamente obliqua. Gli arti sono forti e muscolosi gli zoccoli regolari e larghi.
E' un cavallo di temperamento vivace ma facile da addestrare.
 
DATI STORICI:
Antica razza originaria della Calabria, il Calabrese viene allevato in Italia meridionale e in Sicilia, da un gruppo originario di cavalli orientali importati dal Nord Africa.
 
Durante il periodo borbonico è stato incrociato con l'Andaluso che gli ha conferito eleganza nei movimenti. In tempi più recenti ha subito l'influenza del Purosangue Inglese che ha prodotto l'incremento della taglia e del Salernitano. Per non disperdere i caratteri originari si ricorre, ogni tanto, al rinsanguamento con cavalli orientali.
 
Per tutto il corso del XIX secolo fu un rinomato cavallo da sella, ma poi ci sono stati massicci incroci con il Salernitano e il Purosangue Inglese, e gli esemplari di razza pura oggi sono in pochi.
 
 
 
Per maggiori informazioni sul Cavallo Calabrese visitare i siti
 

 

www.cavalli.it

Redaizone
www.agraria.org
www.cavalli.it


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti