29 Giugno 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Alessia Marioni vince la XXIV edizione del Memorial dalla Chiesa

La prima amazzone a conquistare lo storico concorso ippico del Gese. Bruno Chimirri si aggiudica la piazza d’onore precedendo il cugino Vincenzo.

Dopo 23 edizioni tutte al maschile il prestigioso albo d’oro del Master d’Italia si arricchisce di una sfumatura di rosa grazie all'impresa di Alessia Marioni, che in sella a Ginger nel Gran Premio “il Resto del Carlino” ha messo in riga tutti gli illustri colleghi con un doppio zero nel tempo, in seconda manche, di 41,37 secondi.


Ultima a scendere in campo dei dodici concorrenti qualificati per il secondo giro ha sfruttato al massimo il riferimento cronometrico di Bruno Chimirri e Tower Mouche (0/0; 42,74), riuscendo a essere più veloce e relegando il carabiniere in seconda posizione.


Senza errori agli ostacoli anche la prestazione dell'agente della Polizia di Stato Vincenzo Chimirri, terzo in sella a Gayatri van't Welthof con il tempo di 43,78 secondi.


Alessia Marioni, già campionessa italiana, si è così aggiudicata la coppa Gese Memorial dalla Chiesa consegnata dal generale Antonio Paparella, comandante Legione Carabinieri Emilia Romagna e dal presidente del Gese Alessandro Zanini Mariani, la coppa in cristallo de il Resto del Carlino, sponsor del GP, consegnata da Sara Rifeser Monti, editore di Cavallo Magazine e consigliere di Poligrafici Editoriale Spa.


Lucio Guastaroba, del comitato organizzatore del Memorial ha consegnato alla vincitrice una giacca Barbour offerta da WP Store – Bologna e Omer Maurizzi, presidente di Isola Verde Pegus, l'ha premiata con cinque quintali di mangimi, Ginger e i compagni di scuderia ringraziano.


Ma erano molti i nomi eccellenti presenti in tribuna d'onore e scesi in campo gara per premiare i primi dieci classificati, tra loro: l'ammiraglio di Divisione Roberto Camerini, il colonnello Valerio Giardina, comandante provinciale dei Carabinieri di Bologna, il colonnello dell'Esercito Flavio Rizzo, Chiara Pintor, vice prefetto di Bologna, Luca Cinti, vice questore aggiunto di Bologna, Claudio Mazzanti, consigliere comunale di Bologna.


E ancora Giorgio Archetti, assessore del Comune di San Lazzaro, Ruggero Sassi, presidente Fise Emilia Romagna, e le immancabili Sorelle delle infermiere volontarie della Croce Rossa assieme a Gianmaria Setti Carraro, fratello di Emanuela e presidente della fondazione omonima.


Il Gran Premio e l’esibizione della Fanfara della Scuola Marescialli Brigadieri di Firenze hanno chiuso una lunga e toccante giornata di sport e celebrazioni iniziata alle 8 con il “Buongiorno Master” del Gese.


La categoria, una 135 a difficoltà progressive a tempo, ha visto la vittoria di Gabriele Bresciani in sella a Cartherina (0; 42,01), che è riuscito a mettersi alle spalle due fuoriclasse del calibro di Juan Carlos Garcia, secondo con Il Rubacuori (0; 43,78), e Arnaldo Bologni, terzo su Amerigo (0; 44,72).


Il premio Trattori Valtra, di consolazione per i non classificati alla finale dello Small Tour, è andato a Filippo Lafiata su Bo Tibri, mentre Elettra Gugole in sella a Tjeloma S.H. (0/0; 39,45) vincendo il premio “Grafiche Zanini” si è laureata campionessa Small Tour 2015. Piazza d'onore per un'altra amazzone: Rebecca Ferri su Antario (0/0; 41,16) e terzo gradino del podio per Francesco Morici con Fiver (0/0; 42,87).


E come sempre al Memorial, da oltre vent’anni, assieme ai cavalieri a vincere sono la Solidarietà – parte dei proventi della manifestazione va alla fondazione Setti Carraro dalla Chiesa per la cura delle malattie croniche dell’infanzia – e la Memoria di un grande uomo.


Un uomo, il generale Carlo Alberto dalla Chiesa, che per liberare il suo paese da mafia e terrorismo ha sacrificato tutto, fino a essere ucciso assieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e all'agente di polizia Domenico Russo, nell’attentato mafioso del 3 settembre 1982 a Palermo. Il Generale non si è mai ‘dimenticato’ di combattere per i valori in cui credeva e che rendono civile una società, il minimo che si possa fare è non dimenticare mai di ricordarsi di lui.

 

 

In allegato le classifiche

Ufficio Stampa Memorial dalla Chiesa


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti