26 Novembre 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Salto ostacoli: Circuito di Crescita, I GP di Cervia e Narni

I giovani protagonisti. In Emilia Romagna vince Alice Trubini, mentre a Narni Giulio Carone

La primavera arriva in anticipo sui campi di Cervia e Narni dove oggi si sono concluse le tappe del Circuito di Crescita Tecnica rispettivamente del Nord e del Centro Sud. La primavera arriva prima perché a vincere sono stati due giovani cavalieri, in grado di combattere ad armi pari con i più grandi e di riuscire ad avere la meglio alla fine della gara.


CERVIA: E’ andato alla ventunenne Alice Trubini in sella a Batje, di proprietà della stessa amazzone, il Gran Premio della tappa del Nord, organizzata negli impianti del Nuovo Centro Ippico Cervese.


La giovane amazzone piacentina è stata l’unica in grado di mettere in fila due percorsi netti nella gara a due manches (h. 150), che ha visto alla partenza 17 binomi.


Non hanno minimamente impensierito l’amazzone piacentina, forte del doppio netto messo in cassaforte, le prova di Mirco Casadei in sella a Chablis 149 (Prop. Az. Agr. Mirco Casadei), che ha chiuso, al secondo posto, con l’ottimo tempo di 39”37, ma con un totale di 4 penalità (4/0) e quella di Juan Carlos Garcia, che in sella a Il Rubacuori (Prop. C.I. In Villa Scheibler) ha anche lui terminato la gara con 4 penalità (0/4) e il tempo di 40”01 al terzo posto della classifica finale.


“Certamente – ha detto la vincitrice al termine della gara – non era una cosa che mi aspettavo, perché questo era il nostro primo Gran Premio dell’altezza di un metro e cinquanta. E’ stata una grandissima soddisfazione, soprattutto perché io e Batje, che monto da 3 anni, abbiamo effettuato insieme il nostro percorso di maturazione sportiva. Abbiamo iniziato insieme a saltare le gare da un metro e quindici e siamo arrivato qui oggi.


La gara – ha aggiunto l’amazzone piacentina – è stata veramente impegnativa. I salti rispettavano le altezze previste, il tracciato, che presentava delle linee abbastanza corte, mi ha creato qualche difficoltà visto che il mio cavallo ha una falcata molto ampia, ma comunque Batje ha risposto bene e alla fine è arrivato il primo posto. Sono molto contenta”! A premiare la vincitrice è stato il Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri Cav. Vittorio Orlandi.


NARNI: Giovani protagonisti anche nella tappa del Circuito di Crescita Tecnica del Centro Sud, che si è chiusa oggi negli impianti del Circolo Ippico Regno Verde idi Narni n Umbria.


Gran Premio a due manches (h. 150) combattutissimo, che alla fine ha visto primeggiare il ventitreenne catanese Giulio Carone sul suo Carlos. A fare la differenza e a consegnare la vittoria della prova più importante del concorso ippico è stato il tempo impiegato dai binomi, visto che dei dieci in seconda manche, ben sei sono riusciti a mettere a segno un doppio netto. Erano 43 i partenti nel Gran Premio.


Ma Carone è stato il più veloce e ha tagliato la linea del traguardo in 35”16. A poco più di due decimi la piazza d’onore è andata a Gianluca Caracciolo, che in sella a Dalton (Prop. Isabella Jona) ha concluso la sua prova con due netti e 35”38. Terzo posto per il maresciallo dell’Aeronautica Militare Antonio Sanfelice di Monteforte in sella alla sua italiana Indiana del Terriccio (0/0; 37”65).  


“Ero penultimo nell’rdine di partenza del tracciato decisivo – ha detto Carone – e ho avuto un brivido perché Caracciolo era davvero vicino. Bellissima gara dal punto di vista tecnico, degna di un Gran Premio e della difficoltà che i binomi devono necessariamente trovare. Voglio per questo porgere i miei complimenti al direttore di campo Roberto Murè. Ho risparmiato tanto Carlos negli ultimi tempi, ma nonostante i suoi 16 anni, oggi è davvero in un perfetto stato di forma, si è comportato veramente bene”.


Da Nord a Sud, dunque, i giovani protagonisti del doppio appuntamento con il Circuito di Crescita Tecnica, un tour itinerante per tutto lo stivale che si conferma una palestra volta per l’appunto alla crescita di giovani amazzoni e cavalieri, senior e giovani cavalli.

F.I.S.E. – Federazione Italiana Sport Equestri


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti