16 Maggio 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

UNO DEI VOLTI DI DIO E’ IL VOLTO DI UNA DONNA (Paulo Coelho)

“…Maria inizia una nuova era di grazia. Lì comincia un’altra tappa. Lei è la sposa cosmica, la terra che si apre al cielo e si lascia fertilizzare…Lei è il volto femminile di Dio. Possiede una propria divinità” scrive Paulo Coelho sul suo libro “Sulla sponda del fiume Pietra mi sono seduto e ho pianto”.

 
Cosa c’entrano i cavalli con il volto femminile di Dio?
 
Ebbene, con grande orgoglio metto in evidenza che è stata una donna a redigere la Carta Etica per la salute dei cavalli e mi sto riferendo al Sottosegretario alla Salute On. Francesca Martini. 
Ci voleva proprio la sensibilità di una donna per far si che anche gli animali avessero una loro protettrice. Mi ricollego al brano sopracitato per urlare che finalmente sta iniziando un’altra tappa nel nostro attuale secolo. Un’altra tappa significa che la sensibilità, la delicatezza ed emotività femminile stanno prendendo il sopravvento al concetto del potere e del denaro. Finalmente!!
Siamo ancora agli albori di questa nuova realtà ma i nostri amici cavalli, cani e gatti  possono cominciare a dormire sonni tranquilli.
L’On. Francesca Martini insieme alla F.I.S.E., all’U.N.I.R.E. ed alla Federazione Italiana Giochi Storici ha posto le prime regole per salvaguardare la salute ed il benessere del cavallo. I maltrattamenti, il doping e tutti quei comportamenti privi di moralità sono finalmente banditi dalla quotidianità del mondo equestre,  ma quello che più conta è l’inizio di un nuovo modo di pensare al cavallo, è l’inizio di una nuova cultura basato sull’amore per il cavallo.
Per il nostro caro amico, simbolo di libertà e gioia di vivere, non basta l’acqua, l’ombra, il fieno e tutti quegli accorgimenti per farlo stare in salute; egli vuole comprensione, gentilezza, considerazione e tutti quegli atteggiamenti e sentimenti  positivi che tanto piacciono agli umani. 
Grazie On. Francesca Martini! Mi sento proprio di confermare che il grande scrittore Paulo Coelho ha proprio ragione: il volto di una donna è uno dei volti di Dio.
 
Dott. Marta Collina
 
Per  i 70.000 lettori del Portale del Cavallo (www.ilportaledelcavallo.it) qui di seguito riportiamo le regole estive per gli equini dettate dall’On. Francesca Martini:
 
1) Non lasciare gli animali esposti al sole e assicurare loro una zona d'ombra e disponibilità permanente di acqua. Porre particolare attenzione alle condizioni generali dell'animale, soprattutto alla respirazione, sudorazione e scarsa vitalità. In caso di anomalia consultare tempestivamente il medico veterinario per escludere un eventuale colpo di calore.
 
2) Non somministrare foraggi, nè acqua se non a piccole dosi, subito dopo il lavoro e/o appena conclusa una prestazione sportiva. 
 
3) Verificare che gli impianti di scuderizzazione, anche se provvisori e predisposti per manifestazioni, siano sufficientemente freschi e areati. In caso contrario provvedere con l'uso di ventilatori, l'ombreggiatura dei
tetti e l'umidificazione degli stessi e degli ambienti in generale. Verificare quotidianamente il funzionamento dei beverini e/o degli impianti di irrigazione idrica.
 
4) Non sottoporre gli equidi a sforzi atletici intensi e prolungati durante le ore più calde quanto temperatura e umidità sono particolarmente elevate. Consultare il medico veterinario per valutare le situazioni a rischio in cui sia opportuno sospendere o rimandare le attività sportive di allenamento o di gara o una manifestazione.
 
5) Dopo il lavoro e/o la performance sportiva è opportuno sottoporre gli animali a docce e provvedere a passeggiarli al fine di riportare la temperatura corporea e la frequenza respiratoria a valori di riposo.
 
6) Attenzione al trasporto: evitare il trasporto e il viaggio degli equidi nelle ore più calde quando temperatura e umidità sono troppo elevate. Abbeverare e rinfrescare gli equidi prima di iniziare un viaggio in van o in trailer e attendere un sufficiente periodo di recupero dopo la performance sportiva. In caso di itinerari particolarmente lunghi è opportuno viaggiare con un numero ridotto di equidi al fine di consentire una maggiore areazione e
prevedere soste solo in zone ombreggiate per abbeverare e preferibilmente presso strutture attrezzate ove scuderizzare temporaneamente gli animali.
 
7) Verificare che gli impianti dove si svolgono le manifestazioni abbiano strutture in grado di assicurare i requisiti essenziali di benessere in proporzione al numero dei cavalli partecipanti e il rispetto di quanto precedentemente indicato.
 
8) Al fine di evitare rischi di disidratazione, porre particolare attenzione alla dieta dell'animale e consultare il medico veterinario.
 
9) Verificare che il centro o la struttura presso la quale sono lasciati i cavalli durante il periodo estivo assicuri quotidianamente il regolare esercizio fisico e la fruizione di un paddock compatibile con le
caratteristiche morfologiche dell'equide.
 
10) L'aumento della temperatura favorisce lo sviluppo di numerosi parassiti che possono veicolare malattie. A scopo preventivo, è indicato effettuare gli opportuni trattamenti sia presso le strutture di scuderizzazione che sull'animale stesso.
 
 
E' possibile scaricare:
CARTA ETICA PER LA TUTELA DEL CAVALLO e ORDINANZA EQUIDI
 

Dott. Marta Collina
Ufficio Stampa – Olosmedica


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti