13 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

CSI***/CSI* LA BAGNAIA (15-18 settembre 2011)

BAGNAIA (Siena) – E’ iniziato il conto alla rovescia per l’edizione 2011 del concorso ippico di Bagnaia (155 mila Euro di montepremi complessivo) che anche quest’anno per la sua 26esima edizione  -in calendario dal 15 al 18 settembre-  affianca al meeting internazionale  “tre stelle” anche il  “monostella” aperto a cavalieri giovani  e ad amatori, allargando così il campo delle partecipazioni.

 

Come sempre a fare da scenario alle competizioni, articolate su  quattro giornate di gara, è la splendida tenuta Monti-Riffeser in provincia di Siena, divenuta negli anni non solo un “must” del concorso ippico in Italia grazie ai suoi impianti per l’equitazione, ma anche un polo di riferimento per una serie di interessi e attività sempre più diversificati, ciascuno al massimo livello di eccellenza: al Resort di lusso con le sue antiche Terme e la Spa si affianca ora il nuovo campo da golf a 18 buche, che arricchice l’appeal sportivo e turistico della celebre location.

 

Le gare

Le competizioni del 26esimo Csi di Bagnaia sono programmate nel palinsesto in modo da costituire un graduale e progressivo “avvicinamento” alla gara-clou della domenica, ovvero il Gran Premio “La Nazione” (30mila Euro di montpremi) valido per il Rolex Ranking. Per accedervi i concorrenti dovranno qualificarsi in due apposite competizioni, una il primo giorno e l’altra il secondo giorno (entrambe con ostacoli di 1,45 m.) che insieme allo stesso GP  (1,50 m.) costituiscono il cosiddetto “Alfa Romeo Tour”: il cavaliere che al termine della manifestazione avrà la migliore somma di punti in queste tre prove si porterà a casa la vettura Alfa Romeo Giulietta in palio.

 

Altre tre gare nelle prime tre giornate (ostacoli a 1,35 m.) costituiscono il parallelo “Fiat Tour” che assegnerà al vincitore un Fiat Cinquecento.

 

Prova a sé stante fra le diverse competizioni è poi il Derby di sabato, che di Bagnaia è ormai una peculiarità e che anche quest’anno sarà in memoria di Guido Dominici. Le gare del “monostella”, infine, si svolgeranno in apertura di ciascuna giornata. In totale il programma presenta 15 competizioni, fra le quali non mancano, a benficio della spettacolarità e del grande pubblico, la staffetta di sabato e la categoria a punti con il Jolly di domenica.

 

Direttore di campo è Gianni Racca, coadiuvato da Matteo Massaglia: il parco ostacoli a diposizione è particolarmente ben dotato e vario, così da consentire di graduare l’impegno tecnico dei binomi senza mai rinunciare agli aspetti coreografici, importanti in un ambiente tanto suggestivo come quello di Bagnaia. Il proverbiale terreno in erba assicura inoltre ai cavalli-atleti le migliori condizioni ambientali, che unitamente alle scuderie “cinque stelle” loro riservate garantisce l’irrinunciabile welfare.

 

Contorno glamour.

Oltre alle attività agonistiche il Csi “tre stelle” di Bagnaia prevede anche un degno “contorno”, all’insegna della tradizionale ospitalità locale. Nella serata di venerdì 16 settembre è in programma la tradizionale festa per concorrenti e addetti ai lavori, ambientata come abitudine nell’altro “gioiello” architettonico e di “charme” della tenuta Monti-Riffeser: Borgo Filetta, contiguo a Borgo La Bagnaia, dove i migliori cavalieri italiani (assenti giustificati i partecipanti al Campionato d’Europa di Madrid) e stranieri potranno trascorrere una serata davvero glamour e divertente.

Durante le  giornate, invece, farà da alternativa ai momenti agonistici la vasta area commerciale a bordo campo, con gli stand di alcune delle più quotate aziende del settore e di prodotti della tradizione locale.

Durante tutta la manifestazione sportiva l’ingresso è libero per il pubblico  che ha a disposizione parcheggi, ristorazione, bar e tutti i servizi del caso.

 

IL PROGRAMMA DELLE GARE

 

Giovedì 15 settembre

Premio n. 1 a barrage (h.1,30 m.)

 

Premio n. 2 a due fasi (h. 1,35 m) Fiat Tour

 

Premio n. 3 a tempo (h.1.45 m.) di qualifica al GP “La Nazione”
Fei Rolex Ranking- Alfa Romeo Tour

 

Venerdì 16 settembre

Premio n. 4 a due fasi (h. 1.20 m.)

 

Premio n. 5 a due fasi (h. 1.30 m.)

 

Premio n. 6 a tempo (h.1.35 m.) Fiat Tour

 

Premio n. 7 a due fasi  (h.1,45 m.) di qualifica al GP “La Nazione”
Fei Rolex Ranking – Alfa Romeo Tour

 

 

Sabato 17 settembre

Premio n.  8 a tempo (h. 1.20 m.)

 

Premio n.  9 a staffetta (h.1,30 m.)

 

Premio n.10 a barrage (h. 1,35 m.) Fiat Tour, Finale

 

Premio n.11 Derby (Tab. C) – Memorial Guido Dominici (h. 1,40 m.)

 

Domenica 18 settembre

Premio n.12  a barrage (h. 1,20 m.)

 

Premio n.13  a tempo (h.1,30 m.)

 

Premio n.14  a punti con due jolly (h. 1,40 m.)

 

Premio n.15 Gran Premio “La Nazione” a due rounds (h. 1,50 m.)
Fei Rolex Ranking –Alfa Romeo Tour, Finale

 

Paolo Manili

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti