24 Settembre 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Virus dell’influenza: la malattia può essere trasmessa anche da una specie animale all’altra

Thomas Chambers, ricercatore dell’Università del Kentucky, parla dei virus influenzali che possono essere trasmessi tra diverse specie animali (anche tra esseri umani e cavalli)

Con la brutta stagione arriva anche lei, immancabile come ogni anno: l'influenza. Fate però attenzione se siete ammalati: alcuni studi dimostrano che il virus influenzale può essere trasmesso da una specie animale all'altra, per cui è meglio evitare di abbracciare i vostri animali se avete l'influenza.
 
"La trasmissione del virus dell'influenza da una specie all'altra è possibile" dice Thomas Chambers, Professore specializzato nello studio dell'influenza equina. Chambers lavora al Centro di Ricerca Equina dell'Università del Kentucky.
 
Chambers, in un suo articolo pubblicato su Equine Disease Quarterly, parla dei virus influenzali che con l'arrivo dell'autunno e dell'inverno colpiscono l'uomo. Le varianti del virus sono sempre le stesse: A/H1N1, A/H3N2, B ma queste, tra tutte le varianti di virus influenzale esistenti al mondo, sono solo quelle che attaccano spontaneamente l'essere umano.
 
Per il cavallo il discorso non cambia: esistono virus che attaccano naturalmente l'equino. I cavalli possono tuttavia contrarre l'influenza in seguito al contatto con altre specie animali: è il caso della variante H3N8 del virus influenzale che è stata rilevata nei cavalli solo a partire dal 1963. Alcuni studi condotti sul virus dimostrano che questa variante originariamente colpiva gli uccelli. La conferma giunse nel 1989 quando in Cina alcuni uccelli infettarono un grande numero di cavalli col virus dell'influenza: la variante del virus risultò essere proprio H3N8. 
 
Anche i cavalli possono infettare a loro volta. "Circa 15-20 anni fa alcuni cavalli che avevano contratto il virus H3N8 dagli uccelli sono in seguito entrati in contatto con alcuni cani" spiega Chambers. "Da allora questa variante dell'influenza è sempre stata presente nei cani".
 
Tuttavia, se il contagio tra cavalli e altri animali è assai probabile, è invece più raro che gli equini trasmettano l'influenza agli esseri umani. I casi di persone contagiate dai cavalli sono rari e gli umani che spesso sono a contatto con i cavalli possono talvolta sviluppare degli anticorpi che contrastano il virus influenzale. 
 
Occorre comunque prendere delle precauzioni: se il cavallo è influenzato occorre lavare le mani dopo essere stati a contatto con lui, così come è necessario lavare anche i vestiti e gli oggetti che sono stati a contatto con il cavallo.
 
Ricordatevi che anche noi umani possiamo trasmettere il virus: se non volete far stare male il vostro cane, il vostro cane o il vostro gatto evitate di coccolarli quando siete influenzati.

Horsetalk

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti