17 Agosto 2022

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Traffico di animali: nel 2017 in Italia 35.000 controlli e 9.100 sequestri

È il risultato dei controlli effettuati a salvaguardia della fauna italiana dal Comando delle Unita´ Forestali, Ambientali e Agroalimentari dell´Arma dei Carabinieri

Un totale di 35.473 controlli e 770 reati accertati, 590 persone denunciate, 236 armi da fuoco sequestrate e 22 arresti. E ancora oltre 1.463 illeciti amministrativi per un importo totale delle sanzioni notificate pari a 168.992,00 euro. Sono alcuni dei risultati dei controlli effettuati nel 2017 a salvaguardia della fauna italiana dal Comando delle Unita’ Forestali, Ambientali e Agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri – raggruppamento Cites, lanciati nel corso della conferenza stampa di presentazione di Safa, Scuola di Alta Formazione Antibracconaggio di Legambiente e del Cufaa presso il Comando Generale Unita’ Forestali Ambientali Agroalimentari Arma dei Carabinieri di Roma.

“L’aggressione alla fauna si sviluppa secondo due macro direttrici: bracconaggio e commercio di specie animali presenti in Italia e il bracconaggio e il commercio di specie animali provenienti da altri continenti”, spiega Giampiero Costantini, Generale di Brigata, Comandante Carabinieri Cites. “Per questo – prosegue – oltre ai controlli venatori e sulle attivita’ ittiche nelle acque interne, abbiamo effettuato una serie di campagne antibracconaggio ad hoc in alcuni dei cosiddetti black-spot, dove si svolge il 50% delle attivita’ illecite: nelle valli bresciane, nelle zone umide in provincia di Foggia, sulle piccole isole degli arcipelaghi Pontino e Campano, sul versante calabrese dello Stretto di Messina, e in prossimita’ del Parco del Ticino”.
 
Inoltre a salvaguardia della fauna di altri continenti, nel solo anno 2017 i controlli su animali vivi del Cufaa hanno portato a sequestri di esemplari vivi o morti per il valore di 1.139.623 euro. Tra gli animali sequestrati: 4.823 esemplari della famiglia Testudinidae spp. (tartarughe di terra), 2.794 pappagalli (cacatua, ara), 52 primati (scimpanze’, macachi, cercopitechi etc.), 45 felini di grossa taglia (leoni, tigri, leopardi), 229 ibridi tra lupo selvatico (Canis lupus spp.) e canidi, 4 lupi selvatici (Canis lupus), 1.161 rapaci diurni (Falconiformes spp., aquile, falchi) e notturni come (gufi, civette). Il totale è di oltre 9.100 animali.

“I dati sono evidenti – conclude Costantini – ora l’obiettivo e’ implementare la nostra banca dati anche con le informazioni di altri enti, per questo e’ necessaria una sempre una maggiore collaborazione per contrastare il bracconaggio”.

Nelcuore


La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Altri argomenti