1° WEBINARTutte le tue domande al Veterinario + 2 ore di formazione e utili consigli per la gestione quotidiana del cavallo.
30 Marzo, ore 18 ISCRIVITI SUBITO
16 Giugno 2024

ATTENZIONE!

Stai navigando nella sezione ARCHIVIO ARTICOLI DEL PORTALE DEL CAVALLO.
Tutti gli articoli qui presenti sono stati pubblicati in oltre un ventennio e fino al 1 Giugno 2020

Nations Cup Pony e Children: dominio tedesco allo CSIO di Hagen (Germania)

Le competizioni si sono tenute il 15 e 16 giugno 2018, sesto posto per la squadra italiana in entrambe le categorie, mentre Michele Previtali su Lucaine conquista il terzo posto nel Gran Premio Young Riders

Sesto posto per la squadra Children azzurra nella Coppa delle Nazioni dominata dalla Germania che ha vinto senza commettere alcun errore. Il team Italia composto da Lorenzo Patrese su Velvet (5/0); Aurora Mancini su Regal de Ligny (4/13), Gian Bautisca Cano su Suarez (4/8) e Leonardo Canepari su Verd’Ick (4/4), agli ordini di Stefano Scaccabarozzi, ha chiuso con un totale di 24 penalità.
 
I nostri Children hanno guadagnato l'accesso alla seconda manche commettendo un solo errore a testa nell'impegnativo percorso del primo giro; Lorenzo Patrese è riuscito a migliorarsi con un bel netto in seconda manche e Leonardo Canepari ha eguagliato la prestazione del primo percorso commettendo un solo errore.
Ottimi percorsi netti per due dei binomi in gara a titolo individuale, Costanza Sommaruga e Cristiano Mosca, rispettivamente sesta e ottavo nella classifica della categoria sul percorso della Coppa.
 
“Confrontarsi con dei binomi tra i più forti d'Europa su questi percorsi così impegnativi – ha dichiarato il Capo Equipe Scaccabarozzi con l'assistenza dei nostri Tecnici di eccellenza Nuti e Coata – rappresenta un'opportunità di miglioramento di grande valore. Si è trattata di un'altra importante esperienza per i nostri giovani children (tutti esordienti in questa stagione ndr) fondamentale per la loro crescita tecnica, della quale sono certo vedremo i risultati nella prossima stagione”.
 
Sesto posto anche per l’Italia dei Pony. La squadra guidata da Giuseppe Forte e composta da Lorenzo Correddu su Tamar (4/0); Chiara Saleri su Vales Blue Melody (9/8); Mathilda Mercuri su Marcello (14/8) e Milla Lou Jany Polizzi su Donja (El./5) ha chiuso la gara con 40 penalità nelle due manches.
 
Approccio difficile per la squadra Pony alla Coppa di oggi; in prima manche dopo il buon percorso iniziale con un solo errore di Correddu, il tracciato impegnativo ha messo in difficoltà gli altri tre componenti del Team. Alla defaillance dei nostri binomi Pony è seguito il “rimprovero” del Capo Equipe Forte, che ha scosso i nostri ragazzi ed ha provocato una bella reazione, che ha portato tutti a migliorarsi nel secondo percorso.
“Ho molto apprezzato la reazione d'orgoglio dei ragazzi – ha commentato Forte – anche se devo tenere in considerazione che la scarsa esperienza di alcuni dei nostri giovani binomi può essere causa di prestazioni altalenanti come quella odierna. Nonostante le difficoltà che hanno avuto nel primo giro – ha aggiunto il Capo Equipe della squadra pony – ho chiesto loro di partire anche nella seconda manche, perché mi aspettavo una reazione che in effetti c'è stata. Anche se sono giovani devono imparare a "tirarsi fuori dai problemi" e nonostante il risultato, oggi meritano i nostri complimenti”.
 
Da segnalare l'ottimo risultato di Lorenzo Patrese che con un bel percorso netto si classifica quarto nella categoria individuale sul percorso della Coppa. A lui vanno dei complimenti particolari, perché in questa gara ha montato il suo "secondo Pony", Vevette di 9 anni, alle prime esperienze in gare di questa entità.
 
Intanto nel Gran Premio Young Riders è arrivato un bellissimo terzo posto di Michele Previtali in sella a Lucaine (0/0; 36"02). In un GP molto impegnativo il cavaliere azzurro ha messo a segno un bellissimo doppio netto (solo 4 percorsi netti nel percorso base su 32 partenti.
Molto bene, con un solo errore nel percorso base: Arena, Failla e Fuzzi.
 
Il Selezionatore Scaccabarozzi è molto contento di aver “recuperato” un cavaliere importante come Previtali dopo la lunga assenza dalle gare per infortunio, in prospettiva dei Campionati Europei.
"Michele ha dimostrato ancora una volta tutto il suo talento con i due piazzamenti ottenuti con due cavalli diversi, nei due GP degli CSIO di Wierden e Hagen", ha commentato Scaccabarozzi.
 
Gran Premio Junior difficile, come di consueto in questo CSIO di Hagen, su 62 partenti solo 8 netti nel percorso base dei quali uno della nostra Elisa Ottobre su Cadanz (0/4; 47”60).
Elisa ha provato a vincere con un barrage veloce, prendendo tutti i rischi, ma purtroppo una incomprensione con il suo Cadanz ha causato una fermata in una girata molto stretta. Per lei comunque un buon sesto posto in uno dei GP più difficili della stagione.
Anche gli altri componenti della squadra italiana convocata per la Coppa delle Nazioni si sono ben comportati nel GP: Pieraccini, Bonifazi, Fontana e Correddu hanno infatti commesso un solo errore al percorso base (Correddu aggiungendo una penalità per il superamento del tempo massimo). Un po' di rammarico da parte dei Tecnici: "con un po' di attenzione in più da parte dei nostri ragazzi avremmo potuto avere altri binomi Italiani in barrage, alcuni dei quali competitivi grazie alla loro velocità".
 
A questo link le classifiche complete.

FISE – Federazione Italiana Sport Equestri


Il Network del Portale

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Segui il Portale sui nostri social

Segui anche su

Altri argomenti